Come Sgattaiolare Fuori di Casa Senza Essere Beccati

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Probabilmente c’è una festa grandiosa dall’altra parte della città a cui i tuoi genitori ti hanno vietato di partecipare, o i tuoi amici si vogliono riunire per fare qualche scherzo di mezzanotte. Qualunque sia l’occasione, devi sgattaiolare fuori di casa. Dopotutto devi divertirti, ora che puoi. Può essere spaventoso, ma imparare a prepararti a sgattaiolare fuori di casa, facendo silenzio e comprendo le tracce , ti aiuterà a rilassarti e a goderti la situazione. Inizia dal primo passaggio per saperne di più.

Parte 1 di 3:
Prepararsi a Sgattaiolare Fuori

  1. 1
    Pianifica la via d’uscita. Prima di ritrovarti nel bel mezzo della tua scala scricchiolante col pomeriana di tua madre alle calcagna, devi pensare agli ostacoli che si antepongono tra te e la tua notte brava.[1] Quali sono i punti più rumorosi della tua casa? Quali sono le abitudini dei tuoi genitori? C’è una remota possibilità che tuo padre si alzi nel bel mezzo della notte per fare uno spuntino proprio mentre stai cercando di sgattaiolare fuori? Considera quanto segue:
    • Le abitudini notturne dei tuoi genitori
    • Il modo in cui viaggerai
    • Il luogo dove ti incontrerai con gli amici
    • Il percorso per uscire da casa
    • Il percorso per uscire dal vicinato
    • Eventuali animali
    • Piano B e scuse
  2. 2
    Vai a letto vestito. Pensare prima ai vestiti può farti risparmiare un sacco di seccature. Metti che i tuoi genitori si svegliano e ti trovano mentre stai indossando i tuoi vestiti da festa. Oops! Sarà difficile usare una scusa banale, come “Oh, stavo facendo una passeggiata”. Prevedi gli scenari peggiori e preparati ad affrontarli.
    • Indossa il pigiama sopra i vestiti normali. Assicurati che i tuoi genitori ti vedano vestito per la notte.
    • Togliti il pigiama quando sei fuori. Nascondili nelle vicinanze, o nella macchina, o infilali in un posto i cui i tuoi genitori non li vedano, come la cassetta della posta.
    • Prima di rientrare, cambiati i vestiti. Se i tuoi genitori sono svegli o sono nella stanza quando entri, potrai usare una scusa più semplice se sembra che hai dormito di recente.
  3. 3
    Raduna la truppa. Probabilmente stai uscendo per incontrarti con amici, dirigerti a un parti o uscire con la tua ragazza. Assicurati che i vostri piani coincidano e che non stai sgattaiolando fuori da solo. Tenetevi aggiornati via messaggio o email e pianificate un luogo d’incontro sicuro e conveniente per ciascuno di voi.
    • Assicurati che il luogo di incontro non sia in un posto dove potresti essere beccato. Se un vicino ficcanaso vede un gruppo di adolescenti nel parcheggio della pizzeria e riconosce i tuoi amici, potresti trovarti a un passo dall’essere beccato.
    • Pensa come un ninja. Punta alle aree più scure, o prova a farti venire a prendere in macchina qualche isolato più avanti rispetto a dove vivi. Resta nascosto e non verrai beccato.
  4. 4
    Escogita qualcosa per gli animali domestici. Se hai un cane o un gatto eccitabili, o anche degli uccellini a cui piace cinguettare quando c’è qualcuno in giro, come puoi aggirarli? I cani in particolare sono un problema, perché hanno un super udito e un super olfatto. È molto difficile passare inosservato da un cane, anche se dorme profondamente.
    • Considera l’idea di trovare una scusa per fare dormire il cane in camera dei tuoi, o in un’altra aera della casa in qui non devi entrare: “Bobo continua a salirmi sul letto e mi disturba mentre dormo. Vi dispiace se dorme con voi stanotte? Non mi piace chiudere la mia porta, mi mette paura”.
  5. 5
    Crea un falso te. In “Fuga da Alcatraz”, Clint Eastwood realizza una testa finta ben fatta. Anche se non avrai bisogno di spingerti cosi oltre, è una buona idea infilare qualche vestito o qualche lenzuolo sotto le coperte per far sembrare che sei li, che schiacci pisolini. Meglio tu sia lontano, se tua madre decide di controllarti da vicino!
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Sgattaiolare Fuori

  1. 1
    Prova la finta del bagno. Un buon metodo per sgattaiolare fuori e quello di far finta di andare in bagno e di usarlo normalmente. Scarica l’acqua, apri il rubinetto e vai avanti e indietro nel bagno come se stessi facendo normalmente le tue cose. Poi interrompi, lentamente.
    • Se qualcuno sente qualcosa, la cosa successive che sentirà sarà lo scarico del gabinetto e tornerà lentamente a dormire. È un suono familiare. Nel tempo che sei arrivato alla porta sul retro sarà già tornato a dormire.
  2. 2
    Vai a passi leggeri e cerca di essere il più silenzioso possibile. Togliti le scarpe e agisci furtivamente. Devi muoverti in maniera estremamente lenta dentro casa, soprattutto se devi passare davanti camera dei tuoi per qualunque motivo, o avere a che fare con un animale domestico eccitabile che fa tanto trambusto.
    • Cerca di tenere le luci spente. Se devi avere a che fare con una stanza particolarmente buia, o una con molti mobili, puoi accenderla giusto un attimo per farti un idea del percorso. Fin quando rimani invisibile dalla stanza dei tuoi, sei apposto. Fatti un idea, poi spegnila subito.
  3. 3
    Fai molta attenzione al pavimento e alle porte scricchiolanti. Per quanto riguarda il pavimento, bloccati non appena senti un rumore abbastanza alto. Sono difficili da evitare, ma uno scricchiolio ogni trenta secondi non sveglia nessuno.
    • Per quanto riguarda la porta, spesso è meglio aprirla di botto, come se togliessi un cerotto. Non la fare circolare in eterno, aprila quel tanto che ti basta per passarci attraverso e chiudila dietro le spalle. Gira la maniglia per far rientrare il perno e rimettila a posto. Poi lascia la maniglia. Continua a essere silenzioso mentre ti dirigi all’esterno, e fai attenzione alla ghiaia.
    • Se stai guidando, dovrai essere molto attento. Porta la macchina in retromarcia in folle e aspetta a partire fin quando non sei in fondo alla strada. Lascia la portiera leggermente aperta fin quando non hai avviato la macchina. Nel mezzo della notte, il suono di una macchina è abbastanza forte.
  4. 4
    Lascia la porta di casa chiusa (ma non a chiave) e portati un doppione. Il modo più semplice per ritornare dentro e quella di lasciare la porta non chiusa a chiave. Se, per qualche motivo, uno ei tuoi genitori si sveglia nel mezzo della notte per prendere un bicchiere d’acqua e controlla la porta, potresti trovarti bloccato fuori se non hai una chiave di riserva.
    • Lasciare una finestra aperta può creare una traccia, visto che il suono è cospicuo. Potresti pensare di lasciarne una sbloccata in caso di emergenza, se non ti puoi procurare una chiave. Comunque ricordati che è difficile infilarsi in una finestra senza fare rumore.
  5. 5
    Divertiti e poi rientra dentro. Davvero, è molto più facile farsi beccare a rientrare in casa, piuttosto che a sgattaiolare fuori. Usa estrema cautela quando torni a casa, soprattutto se hai un cane.
    • Controlla la casa prima di rientrare. Ci sono le luci accese? Sembra che qualcuno sia sveglio? Se la risposta è si, inizia a cercare un bell’alibi o prenota un viaggio per il Messico.
    • Torna dentro in pigiama per dare più credibilità al tuo alibi. Se dici che sei uscito a fare una passeggiata, apparirai più credibile.
  6. 6
    Se desti sospetti, molla. Se riesci solo ad arrivare alla cucina prima che tuo padre si svegli e ti venga a chiedere cosa stai facendo, è meglio lasciar perdere. Usa una scusa, tipo: “Stavo prendendo dell’acqua. Sono stanco. Buonanotte”. Potresti essere tentato da aspettare che vada via, ma così cerchi solo guai. Risparmiati per un'altra notte.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Copri le Tue Tracce

  1. 1
    Preparati un alibi. Lo scenario peggiore. Torni in casa alle 4 del mattino, i tuoi genitori sono entrambi svegli, e sembrano molto arrabbiati. Cosa hai intenzione di dire? Ecco alcune possibilità:
    • ”Giovanni mi ha chiamato e aveva bisogno di un passaggio, era molto triste. Sta attraversando un periodo difficile, e non volevo svegliarvi. Stavo solo cercando di fare la cosa giusta. Scusate”.
    • ”Non riuscivo a dormire, cosi ho mandato un messaggio a (un vicino di casa) e abbiamo fatto una passeggiata nel vicinato e parlato. Era triste, così ho pensato di assecondarla. Credo che mi andrò a preparare del latte caldo. Sono esausto”.
    • ”Era una notte così bella che sono uscito a vedere le stelle. Penso di essermi addormentato.”
    • In alternativa, puoi semplicemente apparire il più mesto possibile e dire “Mi sono visto con degli amici. Siamo stati un po’ assieme. Mi dispiace. Non farò più”.
    • Evita scuse idiote come, “Non so cosa sia successo, mi sono svegliato qui!” Le scuse di questo genere non ti porteranno da nessuna parte. I tuoi non sono idioti.
  2. 2
    Pensa alla situazione peggiore. Cosa succede se arrivato al luogo dell’incontro non trovi nessuno? Cosa succede se finisce che devi camminare per diversi chilometri e devi farti venire a prendere dopo essere stato abbandonato? E se ti ferma la polizia per aver infranto un coprifuoco? Queste cose non servono a farti spaventare, ma devi sapere in anticipo cosa potrebbe accadere per poter pensare a come comportarti in quelle situazioni. In questo modo potrai rilassarti e divertirti.
    • Hai dei cugini più grandi da chiamare, o puoi cavartela con un amico di un genitore? Pensa alle possibilità che hai e cerca di fissarle in anticipo. Fa sapere loro che potresti avere bisogno, invece di trovarti fuori e dover chiedere un favore.
  3. 3
    Cancella le prove. Se i tuoi diventano sospettosi e vogliono cercare di capire cosa hai fatto la notte scorsa, assicurati che stando a qeullo che dice il tuo telefonino eri a letto, dove dovevi essere. Cancella messaggi, foto o altre informazioni che potrebbero incriminarti. Non messaggiare nessuno su questa cosa, non scrivere stati di Facebook e o di Twitter che possano comprometterti.
  4. 4
    Rimetti le cose a posto come si trovavano. Quando sei arrivato a casa sano e salvo, ricordati di mettere tutto al suo posto. Soprattutto se i tuoi sono persone molto ordinate, ricordati di non lasciare le scarpe o le chiavi in posti dove potrebbero notarle e destare sospetto.
  5. 5
    Svegliati normalmente. Se passi la notte a fare capriole, può destare sospetti il fatto che ti alzi alle due del pomeriggio. Imposta la sveglia come se fosse un giorno normale e cerca di dormire il più possibile. Se ne hai bisogno puoi fare un sonnellino nel pomeriggio.
    Advertisement

Consigli

  • Non ti preoccupare e cerca di godertela. Non potrai mai divertirti se hai paura di quello che potrebbe accadere. Anche se vieni beccato, ne è valsa la pena, quindi non ci pensare due volte.
  • È meglio dire ai tuoi che stai da un amico di cui i tuoi conoscono solo il nome, e non hanno idea di chi sia davvero. In questo modo i tuoi non riusciranno a capire se stai dicendo loro la verità o una balla.
  • Se qualcuno nel gruppo è nervoso, o pensa che i suoi genitori lo scopriranno, non portarlo con te. Potrebbe farsi beccare, e ciò significa essere a un passo dall’essere beccati.
  • In alternativa, se vuoi uscire potresti considerare l’ipotesi di usare una scusa, come un’emergenza. “Il mio amico mi ha appena chiamato e mi ha chiesto un passaggio, è un emergenza. Torno presto.”
  • Sgattaiolare fuori di casa non è un reato. Ricorda di dirlo ai tuoi se vieni beccato.
Advertisement

Avvertenze

  • Non reagire in maniera sproporzionata ai problemi. Nulla va secondo i propri piani.. Se qualcosa va storto, prendila come un nuovo ostacolo da superare e non come un evento che ti ha rovinato la nottata.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Gioventù

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement