Come Smaltire il Vetro

Sebbene il vetro venga buttato via soprattutto quando è rotto, potresti a volte avere la necessità di sbarazzarti di un grosso pezzo intero, ma non sapere con certezza come fare. Che si tratti di una bottiglia andata in frantumi o di una vecchia porta scorrevole, smaltire il vetro è una procedura semplice, purché tu prenda alcune precauzioni necessarie.

Metodo 1 di 2:
Smaltire un Pezzo Intero

  1. 1
    Regalalo. Soprattutto se si tratta di uno specchio o della base di un tavolo, puoi decidere di donarlo a un amico o anche a un'organizzazione caritatevole. Così facendo, riesci a sbarazzartene e nel contempo aiuti qualcuno, oltre a evitare di portare del materiale in discarica.
  2. 2
    Riciclalo. In pratica, la possibilità di riciclare o meno il pezzo di vetro dipende dalla zona in cui vivi. Gli specchi, le finestre e i grandi pannelli hanno una composizione chimica diversa dalle bottiglie e molti centri di smaltimento non li accettano.[1] Se la piazzola ecologica del tuo Comune accetta finestre di vetro e altri elementi simili, probabilmente ha la possibilità di conferirlo a un centro specifico per la lavorazione appropriata; contatta il personale e segui le istruzioni che ti vengono fornite.
    • Probabilmente, ti verrà chiesto di conferire il vetro presso un centro autorizzato, dato che difficilmente i camion che si occupano della raccolta porta a porta sono equipaggiati per recuperare oggetti che non rientrano nei volumi standard.
  3. 3
    Contatta l'azienda per lo smaltimento dei rifiuti. Se pensi che portare il vetro in discarica sia l'unica soluzione possibile, per prima cosa contatta il servizio di raccolta rifiuti, dato che a volte ci sono diverse aziende che si occupano di rifiuti di dimensioni differenti. Nel caso di un oggetto di vetro davvero grande, non sempre l'impresa che gestisce la raccolta dei rifiuti è in grado di smaltirlo; puoi probabilmente trovare le informazioni in merito ai limiti di peso e dimensioni sulla pagina web dell'azienda oppure telefonando direttamente al servizio clienti.
    • Se il personale ti dice che devi rompere il vetro, leggi il secondo metodo dell'articolo per maggiori dettagli.
  4. 4
    Copri la superficie con del nastro adesivo. Se il pezzo di vetro è abbastanza piccolo da riuscire a gettarlo intero, puoi sbarazzartene prendendo prima delle precauzioni; dato che molte persone lo maneggeranno nel processo di smaltimento, devi assicurarti che non sia rotto e che non rappresenti un pericolo. Per iniziare, coprine la superficie con del nastro adesivo;[2] in questo modo, rimane stabile e riduci il rischio che si diffondano schegge nel caso si rompesse.
    • Avvolgi il nastro su entrambi i lati dell'oggetto.
    • Più la superficie è coperta e meglio è, ma se non vuoi sprecare una quantità eccessiva di nastro adesivo, puoi semplicemente applicare una grande "X" su entrambe le superfici.[3]
  5. 5
    Avvolgilo. Usa un foglio di pluriball (carta da imballaggio con bolle d'aria) o una vecchia coperta che non ti interessa gettare e sigilla il tutto con del nastro adesivo.[4] In questa maniera, anche se dovesse rompersi e alcuni pezzi dovessero staccarsi dal nastro, rimarrebbero comunque all'interno della copertura.
  6. 6
    Applica un'etichetta all'esterno. Una volta sigillato correttamente il vetro, scrivi sulla superficie dell'imballo qual è il contenuto, in modo che chiunque lo maneggi sappia che deve procedere con cautela. È sufficiente apporre una semplice scritta come "vetro da smaltire".[5]
    • Scrivi in maniera chiara e abbastanza grande, in modo che le parole siano leggibili.
  7. 7
    Metti il vetro dietro la campana per la raccolta. Metterlo all'interno del cassonetto rende inutile il fatto di averlo etichettato, puoi quindi appoggiarlo semplicemente dietro il contenitore della raccolta differenziata,[6] facendo in modo che la scritta sia rivolta verso l'esterno e facilmente leggibile.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Gettare un Vetro Rotto

  1. 1
    Rompilo con molta cautela. Se hai un oggetto di vetro grande che supera le dimensioni accettate dal centro di raccolta rifiuti, devi romperlo in pezzi più piccoli per smaltirlo senza problemi. Appoggialo a terra e, prima di usare un martello o una pala per romperlo, copri tutta la superficie con una vecchia coperta o diversi vecchi asciugamani per evitare di disperdere i frammenti.
    • Se puoi mettere anche una vecchia coperta che non ti interessa gettare sotto la lastra di vetro, semplifichi il processo di pulizia finale, dato che ti ritroveresti probabilmente solo con pochi frammenti da raccogliere.
    • In alternativa e se possibile, metti il vetro nel cassonetto e rompilo direttamente all'interno.
    • Durante la procedura indossa sempre dei guanti e degli occhiali o altri dispositivi di protezione.
  2. 2
    Prendi le dovute precauzioni. Che si tratti di una bottiglia frantumata o di una grande lastra ridotta in pezzi, devi sempre lavorare con i guanti e delle scarpe dalla suola spessa quando maneggi il vetro rotto; devi inoltre tenere bambini e animali alla larga finché non hai finito di pulire accuratamente.
  3. 3
    Riponi i pezzi più grandi in un grande sacco della spazzatura. Inizia a raccogliere gli elementi più voluminosi e mettili in un sacco molto capiente.[7] I sacchi condominiali molto spessi sono da preferire, in quanto comportano un rischio minore di lacerazioni o forature.
    • Come ulteriore precauzione metti un sacco dentro l'altro prima di iniziare a raccogliere i frammenti di vetro.[8] È molto più facile procedere con l'introduzione del secondo sacco prima di iniziare a riunire i pezzi rotti anziché tentare di farlo una volta che il sacco è già pieno.
  4. 4
    Usa il bidone aspiratutto per raccogliere le schegge più piccole. Una volta recuperato il maggior numero di frammenti grandi, accendi l'elettrodomestico inserendo l'accessorio a tubo.[9] Usa l'aspirapolvere su tutta l'area fino a una distanza di 5 m circa, dato che le schegge possono schizzare piuttosto lontano.[10]
    • Assicurati di usare l'accessorio a tubo di un aspiratore industriale; l'aspirapolvere tradizionale si limita a rompere il vetro in frantumi più piccoli e non ha la stessa forza aspirante di questo elettrodomestico.
    • Molte persone sono tentate di usare la scopa al posto dell'aspirapolvere per spazzare il vetro, ma i frammenti possono restare tra le setole, ridistribuendosi sul pavimento all'utilizzo successivo; l'aspirapolvere è un metodo più sicuro.
  5. 5
    Tampona la superficie con un tozzo di pane morbido. Anche l'aspirapolvere può tralasciare alcune piccole schegge che potrebbero tagliare o irritare la pelle. Un modo semplice ed economico per sbarazzarsi di questi residui consiste nel prendere una fetta di pane morbido e strofinarne la parte interna sul pavimento, in modo da "catturare" ogni piccolo frammento.[11]
    • Sebbene il pane rappresenti forse l'elemento più facilmente a portata di mano in casa, ci sono altri oggetti casalinghi altrettanto efficaci. Puoi usare mezza patata, il nastro adesivo da pacchi o anche il rullo levapelucchi.[12]
    • Assicurati di non toccare accidentalmente la superficie su cui si sono attaccati i pezzetti di vetro.
  6. 6
    Pulisci con della carta assorbente inumidita. Puoi completare il lavoro strofinando l'area con della carta da cucina bagnata per rimuovere accuratamente ogni residuo.[13] Ricorda di pulire anche la suola delle scarpe per sbarazzarti di qualsiasi scheggia che potresti aver calpestato durante il lavoro.
  7. 7
    Metti il sacco della spazzatura con il vetro in una scatola di cartone. Alcune aziende addette allo smaltimento richiedono che i vetri rotti vengano inseriti in un contenitore solido.[14] Se anche quella che gestisce i rifiuti della tua zona impone tali procedure, riponi il sacco in una scatola di cartone, sigillala e scrivi all'esterno quello che contiene.
  8. 8
    Lascia la scatola all'esterno del normale bidone della spazzatura. Una volta imballato correttamente il vetro ed etichettata la confezione, puoi semplicemente metterlo vicino al normale cassonetto o presso la campana del vetro, in base al tipo di raccolta rifiuti prevista nel tuo Comune.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Prendi ogni precauzione quando devi maneggiare del vetro rotto; indossa guanti, occhiali di protezione e scarpe dalle suole spesse quando pulisci l'area.
  • Fai in modo che gli animali domestici restino lontani dalle schegge di vetro, tienili in un'altra stanza finché non avrai completato le pulizie.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità