Come Smettere di Amare il Tuo Ex

Dimenticare qualcuno che ami non è assolutamente facile. La sofferenza derivante dalla separazione può durare da un paio di giorni a parecchi anni, in alcuni casi. Sebbene il tempo guarisca la maggior parte delle ferite, ci vuole anche uno sforzo da parte tua per elaborare la separazione più velocemente. Se sei pronta a dimenticare il tuo ex e a ricominciare a vivere la tua vita, questo articolo ti indicherà la strada giusta.

Metodo 1 di 2:
Dimenticare il Tuo Ex

  1. 1
    Taglia tutti i ponti con questa persona – almeno per il momento. Alcune coppie sono abbastanza fortunate da restare in buoni rapporti anche in seguito alla fine della relazione. Ma se sei ancora innamorata di lui, allora non sei assolutamente pronta per avere un rapporto di amicizia, almeno per ora. Sebbene non comunicare con lui o non incontrarlo potrebbe sembrarti impossibile, sarebbe ancora più doloroso fingere un’amicizia, quando ciò che desideri realmente è tornarci insieme.
  2. 2
    Non ignorare i tuoi sentimenti. È perfetto decidere che è arrivato il momento di dimenticare il tuo ex, ma la cosa peggiore che tu possa fare, specialmente nei primi tempi, è ignorare i tuoi sentimenti. È assolutamente normale e accettabile che ti senta frustrata, spaventata, confusa, ferita, gelosa o insicura dopo aver perso la persona che ami. Invece di cercare di sopprimere le tue emozioni, prendi atto che ci sono e che sentirsi giù di morale è un processo naturale della vita. Accettare le tue emozioni può aiutarti a esaminarle più chiaramente e velocemente.
  3. 3
    Cerca di non lasciarti ossessionare dalle sue qualità. Quando amiamo qualcuno tendiamo a idealizzarlo e a concentrarci soltanto sugli aspetti positivi del suo carattere. Quando rievochiamo il passato, riportiamo alla memoria solo i bei ricordi e i sentimenti positivi che questi hanno suscitato in noi. Non c’è niente di male nel ricordare il tuo ex con passione, ma se vuoi smettere di amarlo dovrai scavare nella tua memoria e cercare di individuare alcuni aspetti poco piacevoli del suo carattere oppure della vostra relazione.
  4. 4
    Cerca di sfogarti. Potresti parlare con un’amica intima o una parente, scrivere un diario oppure esprimerti attraverso l’arte, ma trova un sistema per dare libero sfogo ai tuoi sentimenti. Parlare con qualcuno che ha attraversato un’esperienza simile alla tua, può aiutarti a vedere la situazione da una prospettiva diversa e a ricordarti che non sei sola.
  5. 5
    Smettila di cercare delle risposte. Molte persone sprecano ore e ore nel cercare di scoprire gli errori che hanno commesso – spesso si sentono colpevoli per aver allontanato il partner, provando un senso di inadeguatezza e rifiuto. In realtà talvolta non c’è una ragione specifica per cui vi siete lasciati, oltre al fatto che tu e il tuo ex semplicemente non eravate fatti l’uno per l’altra.
  6. 6
    Non fare sesso con il tuo ex. Una notte di sesso sfrenato renderà tutto più difficile. Resisti alla tentazione (per quanto possa essere incontrollabile) di dormire con lui, ricordandoti che sebbene possa essere bellissimo, dopo ti sentirai ancora peggio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Andare Avanti

  1. 1
    Apporta dei piccoli cambiamenti positivi alla tua vita. Cercare di dimenticare qualcuno può sembrare in un certo qual modo un controsenso, perché più cerchi di non pensare a lui, più è difficile togliertelo dalla mente. Modificare il tuo stile di vita, sebbene limitatamente, può compiere miracoli nel guarire le tue ferite e nel farti dimenticare la persona che ha infranto il tuo cuore.
  2. 2
    Cerca di apprezzare i vantaggi di essere single. Tutti desiderano avere accanto qualcuno da amare e da cui essere amati. Abbi fede, e alla fine troverai la tua anima gemella che ti renderà felice, ma fino ad allora, goditi la libertà della vita da single.
  3. 3
    Concediti il tempo necessario per leccarti le ferite. Ricordati che non c’è niente di sbagliato in tutto ciò e che talvolta la migliore medicina è proprio il tempo.
    Pubblicità

Consigli

  • Non essere impaziente di trovare un altro fidanzato. Non è un problema restare single per un po’, a prescindere dall’età, dal sesso, oppure da cosa ti dicano i tuoi familiari e amici.
  • Potresti essere tentata di controllare il tuo ex ogni tanto, per vedere cosa fa da quando vi siete lasciati. Ma se sei ancora innamorata di lui, tenerlo d’occhio aumenterà la tua sofferenza. Concentrati sulla tua vita e sulla tua felicità.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità