Come Smettere di Russare Usando un Bite Antirussamento

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

Il russamento è un vero fastidio per te o il tuo partner e, sebbene esistano molti consigli e trucchi per evitarlo, non tutti sono efficaci. Questo è il motivo per cui i medici hanno sviluppato un bite (una sorta di paradenti) antirussamento. Si tratta di un piccolo dispositivo di plastica che viene messo in bocca durante il sonno, per evitare che i tessuti molli della gola crollino e ostruiscano le vie aeree. Grazie a questo oggetto è possibile ridurre notevolmente il disturbo, oltre ad abbassarne il "volume".

Parte 1 di 4:
Scegliere il Bite

  1. 1
    Parla con il medico. È una buona idea discuterne con il dottore prima di acquistare un dispositivo contro il russamento. Questo disturbo può essere il segnale di una malattia, detta apnea nel sonno, che è causa di ipertensione, problemi cardiaci e perfino del diabete di tipo 2.[1] Accertati di non soffrire di alcuna patologia di base e che il bite sia la soluzione adatta a te.
  2. 2
    Trova il modello appropriato. Esistono due categorie principali: i dispositivi di avanzamento mandibolare e quelli di ritenzione della lingua.
    • I primi sono quelli più comuni.
      • Hanno un aspetto molto simile ai paradenti e sono in genere dotati di cardini metallici o in plastica ai lati.
      • Impediscono il russamento spostando la mandibola in avanti e aprendo di conseguenza i passaggi respiratori.[2]
      • Non possono essere utilizzati dai pazienti che portano la dentiera completa.
      • I dispositivi di avanzamento mandibolare si sono dimostrati efficaci per ridurre la sonnolenza soggettiva diurna, la frequenza degli episodi di apnea nel sonno e dei risvegli notturni, aumentando nel contempo la durata del riposo.
    • I dispositivi di ritenzione della lingua sono meno diffusi, ma alcuni pazienti li preferiscono.
      • Assomigliano a dei paradenti, tranne per il fatto che sono dotati di una porzione sferica in plastica che protrude all'esterno.[3]
      • Agiscono tirando la lingua in avanti per evitare che blocchi le vie aeree.[4]
      • Alcune persone li preferiscono perché hanno una lingua grande o perché non possono - o non vogliono - indossare un dispositivo sui denti.
  3. 3
    Stabilisci un budget. Molti bite contro il russamento sono piuttosto economici. Il loro prezzo varia da 30 a più di 230 euro. Il costo dipende dalla procedura con cui vengono costruiti; quelli più costosi vengono realizzati da uno specialista in base all'impronta dentale, mentre quelli più economici possono essere modellati a casa.[5] Gli altri fattori che influiscono sul prezzo sono la durata del bite e il fatto che sia regolabile o meno.
  4. 4
    Ordina un bite personalizzato. Esistono molti siti web che li vendono, ma ricorda che nella maggioranza dei casi si tratta di dispositivi medici che possono essere acquistati solo con prescrizione. Inoltre, non sprecare tempo e denaro acquistando un paradenti notturno, anche se a prima vista può sembrare un bite antirussamento e costa meno. I paradenti sono studiati per evitare di digrignare i denti e non impediscono di russare.[6]
  5. 5
    Realizza tu stesso il bite. Nella maggior parte dei casi, si tratta di prodotti che devi far bollire, mordere e che puoi modellare tranquillamente a casa. Devi ammorbidire il bite usando acqua calda e poi morderlo per adattarlo alla forma delle arcate dentali. Ricorda di leggere attentamente le istruzioni specifiche del modello che hai comprato, in modo da conoscere le procedure da seguire.
    Advertisement

Parte 2 di 4:
Modellare il Proprio Bite

  1. 1
    Riunisci il materiale descritto di seguito:[7]
    • Spazzolino da denti;
    • Dentifricio;
    • Pentola di medie dimensioni per far bollire l'acqua;
    • Schiumarola;
    • Cronometro con minuti e secondi;
    • Panno pulito;
    • Forbici.
  2. 2
    Determina il tipo di occlusione dentale. Questo dettaglio ti aiuta a scegliere quale impostazione del dispositivo usare.[8]
    • Occlusione normale: gli incisivi superiori si sovrappongono leggermente davanti a quelli inferiori.
    • Leggero underbite: gli incisivi superiori si allineano o si trovano leggermente dietro quelli inferiori.
    • Grave underbite: gli incisivi superiori si trovano parecchio indietro rispetto a quelli inferiori.
    • Overbite: gli incisivi superiori si trovano molto in avanti rispetto a quelli inferiori.
  3. 3
    Modella il dispositivo in maniera personalizzata. È importante che il bite si adatti perfettamente alla bocca mentre dormi, per garantirne la sicurezza, il comfort e l'efficacia. In genere, è necessario modellarlo una sola volta.[9]
  4. 4
    Lava i denti. Usa un normale spazzolino e il dentifricio. Puoi anche usare il filo interdentale, se lo desideri. È importante che i piccoli residui di cibo non restino incastrati sul dispositivo, altrimenti ne alterano la forma durante la fase di adattamento.
  5. 5
    Fai bollire l'acqua. Versane nella pentola una quantità sufficiente a sommergere tutto il bite. Falla sobbollire o portala a una temperatura leggermente superiore.
  6. 6
    Metti il dispositivo nell'acqua. Per questa fase utilizza una schiumarola, in modo da non scottarti le dita.
  7. 7
    Imposta un timer. Solitamente, bisogna far bollire il bite per due minuti esatti. Aziona il timer immediatamente.
  8. 8
    Togli il bite. Usa la schiumarola per estrarlo dall'acqua e aspetta che si raffreddi per 15 secondi.
  9. 9
    Prendi il calco dentale con il dispositivo. Metti il bite in bocca tenendo la mandibola leggermente in avanti per una calzata migliore. Mordilo con forza sufficiente per lasciare una chiara impronta nella plastica. Mantieni questa posizione per trenta secondi.
  10. 10
    Estrai il bite con cura dalla bocca. Fai attenzione a non lasciare altre impronte sulla plastica, altrimenti puoi rovinare lo stampo. Aspetta che il dispositivo si raffreddi completamente prima di maneggiarlo.
  11. 11
    Elimina il materiale in eccesso usando un paio di forbici. A volte la procedura crea dei bordi frastagliati che possono lesionare le mucose della bocca. Taglia via queste porzioni, ma senza esagerare.
  12. 12
    Vai dal dentista se incontri qualche difficoltà. Un odontoiatra esperto nei disturbi di respirazione nel sonno è in grado di modellare il bite alla perfezione.
    Advertisement

Parte 3 di 4:
Usare il Bite

  1. 1
    Lava i denti. Rispetta la tua normale routine di igiene prima di coricarti, che include lavarsi i denti, usare il filo interdentale e il collutorio. Devi inoltre togliere un'eventuale dentiera parziale. È sempre una buona idea lavarsi i denti prima di indossare il bite antirussamento, per garantire l'igiene del cavo orale e del dispositivo stesso.
  2. 2
    Indossa il bite. Alcune persone preferiscono metterlo 30 minuti prima di andare a letto, per abituarsi alla sensazione.[10]
  3. 3
    Modifica il dispositivo per adattarlo al meglio. Alcuni modelli sono regolabili e puoi modificarli in base alle esigenze della bocca.
  4. 4
    Accertati che sia comodo. Se noti della saliva in eccesso, il bite causa dei conati di vomito o provi un grave disagio, toglilo e verifica di averlo inserito correttamente.
  5. 5
    Dormi con il bite in bocca. Dovresti tenerlo per tutta la notte, ma se ti dà fastidio e ti impedisce di dormire bene, toglilo e fai un altro tentativo la notte successiva. A volte sono necessari alcuni giorni prima di abituarsi alla sensazione della sua presenza. Inoltre, cerca di dormire normalmente, ma se puoi mettiti prono o su un fianco, dato che queste posizioni aiutano a respirare meglio.
    Advertisement

Parte 4 di 4:
Pulire il Bite

  1. 1
    Toglilo ogni mattina. Devi rimuoverlo non appena ti alzi, per evitare che si usuri inutilmente.
  2. 2
    Puliscilo. Usa acqua calda, uno spazzolino a setole rigide e un dentifricio non abrasivo senza proprietà sbiancanti.[11]
  3. 3
    Lascialo in ammollo con una compressa per la pulizia professionale delle dentiere almeno una volta a settimana. Questo prodotto è piuttosto economico e lo puoi acquistare nella maggior parte dei supermercati.
  4. 4
    Conserva il dispositivo in un luogo asciutto e sicuro, lontano dalla portata dei bambini e degli animali domestici. Vale la pena scegliere un luogo preciso in cui metterlo sempre, per evitare di perderlo.
  5. 5
    Sostituisci il bite quando mostra fessure o crepe. Non continuare a indossare un dispositivo danneggiato, perché c'è il rischio concreto che alcuni frammenti possano staccarsi e bloccare le vie aeree mentre dormi.
    Advertisement

Consigli

  • Se non smetti completamente di russare, cambia le impostazioni del dispositivo o chiedi che venga rimodellato con la mandibola in posizione diversa.
  • Potrebbero essere necessarie alcune notti prima di abituarsi a dormire con il bite.
Advertisement

Avvertenze

  • Non condividere mai il tuo dispositivo con altre persone, perché è stato costruito appositamente per te.
  • I bite antirussamento non sono consigliati per i ragazzi sotto i 18 anni d'età, perché la loro mandibola è ancora in fase di sviluppo.[12]
  • Il russamento potrebbe essere sintomo di un problema di apnea nel sonno, un disturbo che prevede l'interruzione della respirazione mentre si dorme e che aumenta il rischio di patologie cardiache, oltre ad altre complicazioni.[13]
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Medico di Medicina Generale
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007.
Categorie: Disturbi del Sonno

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement