Come Sopravvivere a una Sparatoria a Scuola o al Lavoro

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Anche se il tuo primo pensiero riguardo a una sparatoria a scuola o sul lavoro potrebbe essere "Non capiterebbe mai qui", la realtà è che una sparatoria può avvenire ovunque e in ogni momento. Se sarai così sfortunato da trovarti in una sparatoria, è meglio essere preparati. Se potessi scappare in relativa sicurezza, quella dovrebbe sempre essere la tua prima scelta. Altrimenti, dovrai nasconderti e barricarti. E se ti troverai faccia a faccia con l'assalitore, dovrai combattere per la tua vita. Se vuoi sapere come sopravvivere a una sparatoria a scuola o al lavoro, segui questi passaggi.

Metodo 1 di 4:
Scappare

  1. 1
    Decidi se dovrai scappare, nasconderti o combattere. Se sei in grado di scappare dall'assalitore in un tempo ragionevole, è il momento di iniziare a correre il più velocemente possibile. Anche se potresti essere paralizzato dal terrore, ricordati che chi scappa ha le probabilità di sopravvivenza più alte in una sparatoria. Se non puoi scappare perché l'assalitore è troppo vicino o perché sei responsabile di un gruppo di piccoli bambini, ad esempio, dovresti decidere se hai abbastanza tempo per barricarti in una stanza prima di nasconderti.
    • Se non hai tempo per barricarti, preoccupati di trovare un nascondiglio.
    • Se l'assalitore ti attacca, dovrai combattere - sarà la tua unica possibilità di salvezza. Continua a leggere per scoprire come.
  2. 2
    Scappa se puoi. Se senti degli spari distanti ma pensi di riuscire a scappare in modo ragionevolmente sicuro, è il momento di preparare il tuo piano di fuga. Anche se potresti paralizzarti al suono dei proiettili, dovrai essere in grado di reagire immediatamente e capire se scappare è la scelta migliore. Chi scappa ha più possibilità di salvarsi in una sparatoria rispetto a chi si nasconde, perciò se pensi che l'assalitore sia abbastanza lontano da te da avere una possibilità di scappare, adesso è la tua chance.[1]
    • Se l'assalitore è molto vicino a te, ad esempio sta correndo in un corridoio o si trova fuori dalla tua porta, passa alla prossima sezione per conoscere le migliori tattiche per nascondersi.
    • Reagire immediatamente è fondamentale in questa situazione, che tu stia scappando o nascondendoti. Non farti paralizzare dalla paura e non perdere tempo. Altrimenti potresti non averne abbastanza per scappare anche se fosse la tua opzione migliore. Fermarti potrebbe costringerti a nasconderti, non la scelta più consigliabile.
  3. 3
    Corri a zig-zag o chinati mentre scappi. Anche se il tuo primo istinto potrebbe essere quello di correre in linea retta, dal momento che stai correndo per sopravvivere, dovresti correre a zig-zag per ridurre al minimo le probabilità di essere colpito. Se l'assalitore viene verso di te e punta l'arma nella tua direzione, sarà più difficile colpirti se non correrai in linea retta e non gli darai abbastanza tempo per mirare. Potresti anche chinarti per aumentare ancora la possibilità di schivare le pallottole.[2]
    • Corri più veloce che puoi. Non correre a zig-zag e non chinarti se questo ti rallenta troppo o ti disorienta.
  4. 4
    Dimentica i tuoi effetti personali. Se hai deciso che è meglio scappare, dimentica il portafoglio, la borsa o il cellulare. Anche se il tuo primo istinto potrebbe essere quello di prendere con te i tuoi averi, nessuno di loro è importante quanto la tua vita.
  5. 5
    Porta delle persone con te. Mentre scappi, incoraggia le altre persone a fare lo stesso. Se qualcuno sembra disorientato o ha troppa paura per muoversi, afferra quella persona e trascinala. Dì alle persone che correre è fondamentale per sopravvivere. Se stai correndo in un gruppo più grande, sarà più difficile colpirvi singolarmente, e potrete far valere la superiorità numerica se incontraste l'assalitore.[3]
  6. 6
    Copri le tue tracce se puoi. Se ne hai il tempo, afferra un estintore e crea una coltre di fumo dietro di te, in modo che l'assalitore non riesca a inseguirti. Porta con te l'estintore e altri oggetti affilati che possano essere usati come armi se dovrai affrontare l'assalitore. Non perdere tempo però a cercare armi o modi per coprire le tue tracce se questo significasse non riuscire a scappare.[4]
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Nasconderti e Barricarti

  1. 1
    Capisci se dovresti nasconderti e barricarti. Dovrebbero servire solo pochi secondi per capire se la scelta migliore è scappare o nasconderti. Se l'assalitore si sta avvicinando rapidamente alla stanza in cui ti trovi, dovresti prepararti a nasconderti il più velocemente possibile. Se hai più tempo, ma non abbastanza da scappare, dovresti barricarti e chiamare le autorità prima di nasconderti. Se hai bisogno di nasconderti e hai tempo di barricarti, e più persone si trovano insieme a te nella stessa stanza, dovresti delegare dei compiti:[5]
    • Una persona o un gruppo di persone dovrebbero chiudere e barricare la porta.
    • Una persona o un gruppo di persone dovrebbero chiamare il 113.
    • Una persona o un gruppo di persone dovrebbero raccogliere tutte le armi che riescono a trovare.
  2. 2
    Spegni le luci. Spegni subito le luci nella stanza in cui ti trovi. In questo modo disorienterai l'assalitore e sembrerà più probabile che la stanza dove ti trovi sia vuota.
  3. 3
    Chiudi e barrica la porta. Chiudi subito la porta e fai tutto quello che puoi per rendere più difficile l'ingresso all'assalitore. Ricorda che la maggior parte degli assalitori hanno solo pochi minuti a disposizione prima dell'arrivo della polizia e non hanno interesse a perdere tempo. Chiudi la porta, usa un fermaporta, e metti tutti i mobili pesanti come sedie e scrivanie di fronte alla porta per far desistere l’assalitore dall'entrare. Se l'assalitore si sta avvicinando, allontanati dalla porta appena puoi per evitare di essere colpito attraverso la porta.[6]
    • Se ti trovi in un bagno che non è possibile chiudere a chiave, usa una cintura o una maglietta per legare i ganci di metallo sopra la porta che le permettono di aprirsi e chiudersi.
    • Quando avrai chiuso e barricato la porta, stai lontano da essa e da tutte le finestre.
  4. 4
    Chiama il 113. Se nella stanza è presente una linea telefonica, chiama subito il 113. Usare una linea telefonica via cavo invece del tuo cellulare è la scelta migliore, perché la polizia potrà rintracciare automaticamente la chiamata, cosa che non sarebbe possibile con un cellulare.[7]
  5. 5
    Afferra qualunque arma tu riesca a trovare. Cerca nella stanza in cui ti trovi qualcosa che puoi usare come arma. Puoi usare una pinzatrice o delle forbici affilate che hai trovato nel cassetto della cattedra, il caffè caldo nella cucina del tuo ufficio, dei becher nell’aula di scienze, o qualunque oggetto affilato, pesante, fatto di vetro o che potrebbe essere usato come arma. Tieni queste armi nell'eventualità che l'assalitore entri nella stanza in cui ti trovi.
  6. 6
    Nasconditi. Quando hai trovato un'arma, è il momento di nascondersi sotto scrivanie, sedie, dentro un armadio, o in qualunque nascondiglio riesci a trovare. A prescindere da dove ti nasconderai, dovresti rimanere disteso per essere un bersaglio meno facile. Se hai tempo, spegni il tuo cellulare in modo che il suo suono non tradisca la tua posizione.
  7. 7
    Cerca di stare calmo. Anche se potrebbe sembrarti quasi impossibile, è fondamentale rimanere in totale silenzio. Dì alle persone che piangere o gemere aumenterà le possibilità di essere scoperti dall'assalitore. Preparati mentalmente alla possibilità che l'assalitore entri nella stanza e ti trovi. In quel caso, non avrai altra possibilità che lottare.
  8. 8
    Prendi in considerazione l'idea di fingerti morto se non puoi nasconderti. Questa tattica può funzionare solo se sono già stati sparati dei colpi e se ti trovi in una stanza o in un luogo dove sono già presenti persone che sono state colpite e non hai nessun posto dove nasconderti. In queste condizioni, se l'assalitore si avvicinasse a te, potresti correre il rischio di fingerti morto, nella speranza che ci caschi e non ti degni di ulteriori attenzioni. Si tratta comunque di una mossa molto rischiosa, perché l'assalitore potrebbe non cadere nel tuo inganno, e potresti essere troppo nervoso per rimanere completamente fermo.[8]
  9. 9
    Attendi. Quando ti sei nascosto e ti sei barricato, tutto ciò che puoi fare è attendere che la polizia arrivi a salvarti, o che l'assalitore si avvicini, caso in cui dovrai nasconderti. Quando la polizia arriva non correre verso gli agenti e non chiedere aiuto, perché potresti dare l'impressione di essere una minaccia. Fai esattamente ciò che ti viene ordinato dagli agenti, fallo subito e senza contestazioni o proteste. Collabora il più possibile con le autorità. Dì loro tutto quello che sai.
  10. 10
    Ricorda che attaccare l'assalitore è l'ultima spiaggia. Non dovresti saltare fuori dal tuo nascondiglio per attaccare l'assalitore se si sta avvicinando. Dovresti lottare solo se sei sicuro che ti sparerà se non farai nulla.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Attaccare l'Assalitore

  1. 1
    Non cercare di ragionare con l'assalitore e non pregare che ti risparmi. E' stato dimostrato che non è efficace cercare di parlare con l'assalitore, chiedergli cosa sta facendo o chiedere pietà parlando della tua famiglia. L'assalitore sarà in preda a una furia omicida e non sentirà ragioni, perciò non sprecare tempo a cercare di parlargli - avrai molte più possibilità combattendo.
  2. 2
    Se ti trovi in una stanza con altre persone, tendete un'imboscata all'assalitore. Se più persone si trovano nella stanza e l'assalitore può vederle tutte, dovreste provare ad attaccarlo tutti insieme, ferendolo, tirandogli oggetti e facendo tutto il possibile per incapacitarlo. Potresti non voler combattere l'assalitore se vedi che qualcuno lo sta già facendo, ma ricorda che la superiorità numerica aumenterà molto le tue possibilità di sopravvivenza.
  3. 3
    Attacca l'assalitore con le armi a tua disposizione. Usa le forbici affilate, degli oggetti di vetro o qualunque oggetto affilato o pesante per attaccare subito l'assalitore. Anche una penna o una matita potrebbero essere delle armi perfette per trafiggere gli occhi dell'assalitore. Stai lottando per la sopravvivenza e ogni secondo conta. Non esitare solo perché lui ha una pistola e tu no.[9]
  4. 4
    Mira in alto. Cerca di ferire l'assalitore al volto, negli occhi, sulle spalle, nel collo o nelle braccia, in modo che sia più probabile che lasci andare l'arma. Dovresti pugnalarlo nel collo, trafiggergli gli occhi, o colpirlo nel braccio - fai tutto ciò che puoi per fargli perdere l'arma o per ferirlo in modo da poterla raggiungere.[10]
    • Dai un calcio all'inguine. Se non puoi colpire l'assalitore in faccia o vicino alla sua arma, dagli un calcio all'inguine. Questo è un metodo efficace per disarmarlo e per provocargli molto dolore.
  5. 5
    Non pensare a poter essere colpito. Concentrati sul lottare per la tua vita, sapendo che la maggior parte delle persone che vengono colpite da una pallottola sopravvivono. Sii forte e combatti con tutte le forze invece di preoccuparti che le cose possano andare male. Potrebbe sembrarti impossibile, ma si tratta della cosa migliore che puoi fare se vuoi sopravvivere alla sparatoria.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Prevenire o Prepararsi per una Sparatoria a Scuola o al Lavoro

  1. 1
    Riporta tutte le attività sospette. Rimani vigile e riporta sempre gli incidenti sospetti alle autorità. Se uno studente o un collega parla di uccidere qualcuno o minaccia di portare un coltello o una pistola a scuola, dillo a un insegnante o un agente di polizia. Potresti prevenire un disastro con le tue azioni. Molti assalitori spesso annunciano i loro piani prima di portarli a termine per darsi delle arie; non sottovalutare questi atteggiamenti e non considerarli uno scherzo, ma fai rapporto. [11]
  2. 2
    Informati riguardo al piano di emergenza della tua scuola o del tuo luogo di lavoro. Ogni scuola e ufficio ha qualche tipo di piano di emergenza che stabilisce come le porte dovrebbero essere chiuse, dove le persone dovrebbero nascondersi, e come dovrebbero essere chiamate le autorità, perciò se vuoi essere pronto a una sparatoria, prendi familiarità con le procedure standard del tuo luogo di lavoro in merito alle sparatorie. Sfortunatamente, potrebbe essere difficile seguire esattamente il protocollo in caso di sparatoria, ma sapere quale sia può aiutarti a reagire nel modo migliore possibile.
  3. 3
    Preparati a una sparatoria. Anche se non dovresti portare un'arma a scuola o nel luogo di lavoro solo per proteggerti da una sparatoria, se vuoi veramente essere pronto, dovresti seguire delle lezioni di autodifesa o altri corsi che possano insegnarti come lottare contro un assalitore in caso di attacco o sparatoria. Conoscere alcune mosse di combattimento può aiutarti a sentirti più sicuro nell'eventualità che la tua unica possibilità sia lottare.
    Pubblicità

Consigli

  • Rimani calmo.
  • Se riesci a vedere l'assalitore, lui probabilmente può vedere te.
  • Consulta uno psicologo dopo l'accaduto, se ti senti profondamente turbato.
  • Se ti trovi faccia a faccia con l'assalitore, scappa a zig-zag. E' più difficile per chi spara colpire un bersaglio in movimento.
  • Se ti trovi nella stessa zona dell'assalitore, trova subito un riparo. Se l'assalitore apre il fuoco, cerca di ripararti dietro un mobile pesante o altri ostacoli pesanti. Se non ci sono oggetti simili vicini a te, limitati a gettarti a terra e a rimanere sdraiato. In questo modo proteggerai gli organi vitali e offrirai un bersaglio più piccolo per l'assalitore. Rimanendo disteso potresti anche far credere a chi spara che tu sia morto. Rimani fermo e in silenzio.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non raccogliere i tuoi effetti personali e non correre dei rischi per farlo. Gli oggetti possono essere sostituiti, non la tua vita.
  • Non lasciare che la paura di una sparatoria cambi la tua vita. Si tratta di un evento fuori dal tuo controllo. Cerca di vivere la vita appieno e di prepararti sapendo cosa fare in caso di sparatoria.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Altro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità