Come Sorridere Spontaneamente

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Sapevi che in tutto il mondo il sorriso è considerato il simbolo emotivo più positivo? I sorrisi sono universali, chiunque è naturalmente in grado di comprenderne il significato.[1] Un semplice sorriso ci permette di ringraziare, scusarci o trasmettere la nostra felicità; si tratta di uno strumento di grande valore. Quale miglior ragione per imparare a sorridere al meglio e in modo spontaneo e genuino! Con la giusta pratica e concentrazione, riuscirai a sorridere spontaneamente, ricevendo in cambio lo stesso dono in qualunque luogo del mondo.

Parte 1 di 3:
Fare Pratica

  1. 1
    Scopri cosa rende un sorriso spontaneo. La maggior parte delle persone non ha difficoltà a distinguere un sorriso forzato da uno naturale, chiamato talvolta sorriso "Duchenne" dall'omonimo studioso che lo ha descritto per primo. Il motivo è che vengono coinvolti muscoli e parti del cervello differenti. Ma che cosa accade esattamente? Che cosa rende un sorriso "reale"?[2]
    • Quando sorridiamo in modo spontaneo, avviene una contrazione volontaria e involontaria di due muscoli: lo zigomatico maggiore e l'orbicolare dell'occhio, che sollevano rispettivamente gli angoli della bocca e l'area intorno agli occhi e alle guance.
    • Un sorriso forzato coinvolge invece solo i muscoli della bocca perché non è possibile contrarre volontariamente l'orbicolare dell'occhio. Questo è il motivo per cui alcune persone affermano che un sorriso spontaneo illumina tutto il viso, in special modo gli occhi.
    • Un sorriso spontaneo impegna inoltre diverse parti del cervello. Mentre un sorriso forzato usa la corteccia motoria, quello reale coinvolge il sistema limbico, ovvero il luogo di origine delle emozioni.[3]
  2. 2
    Allenati a sorridere. Come accade per il resto del corpo, anche la funzionalità dei muscoli facciali migliora con l'esercizio. È possibile rinforzarli e tonificarli attraverso l'uso, migliorando la capacità di sorridere. I sorrisi e gli esercizi di ginnastica facciale possono inoltre aiutarti ad apparire più giovane e in salute.[4]
    • Inizia con un esercizio semplice. Sorridi allungando gli angoli della bocca lateralmente, quindi mantieni la posizione per dieci secondi. Ora, separa leggermente le labbra e rimani fermo per altri dieci secondi. Ripeti, ampliando il sorriso se lo desideri.[5]
    • Esegui questo esercizio per attenuare le piccole rughe intorno alla bocca: contrai le labbra e risucchia le guance, quindi cerca di sorridere. Rimani in questa posizione fino a quando i muscoli non risultano affaticati. Ripeti l'esercizio una volta al giorno.
    • Un ultimo esercizio: fai il sorriso più ampio che puoi tenendo le labbra unite, quindi cerca di muovere il naso avanti e indietro. In questo modo riuscirai ad allenare i muscoli delle guance. Tieni la posizione per dieci secondi, quindi ripeti.[6]
  3. 3
    Impara a sorridere con gli occhi. Come detto, un sorriso spontaneo non coinvolge solo le labbra; influenza infatti anche la parte superiore del viso, causando la comparsa di piccole pieghe intorno agli occhi. Probabilmente, questa è la principale distinzione tra un sorriso falso (che coinvolge solo la bocca) e uno ampio e spontaneo. Un sorriso genuino dovrebbe rallegrare l'intero viso.[7]
    • Ricorda di sollevare i muscoli delle guance quando sorridi. Anche le sopracciglia dovrebbero risultare coinvolte e leggermente sollevate.
    • Fai pratica di fronte allo specchio. Per un'ulteriore conferma, copriti la bocca e il naso con la mano lasciando visibili solo gli occhi e le sopracciglia. Dovresti comunque riuscire a capire che stai sorridendo.
    • Se vuoi prevenire che si formino delle rughe intorno agli occhi, valuta di eliminare le altre possibili cause anziché cercare di mantenere un'espressione rigida. Il fumo, la carenza di sonno e l'esposizione ai raggi solari nocivi sono molto più colpevoli dei sorrisi. Sviluppa delle nuove abitudini più sane invece di sacrificare il buon umore.[8]
  4. 4
    Sorridi guardandoti allo specchio. Lo specchio è un ottimo alleato, ti aiuterà ad accorgerti di come appare e che sensazioni trasmette il tuo sorriso naturale; inoltre, ti darà la possibilità di imparare a controllarlo e a sfruttarlo a tuo vantaggio.
    • Oggigiorno, abbiamo l'abitudine di dire "cheese" davanti all'obiettivo. Di fatto, non è una tecnica utile per sorridere spontaneamente. Le parole che terminano con la lettera "a", come casa o yoga, sono molto meglio perché ti spingono ad aprire la bocca e a sollevare leggermente gli zigomi, regalandoti un'espressione più naturale. Fai pratica![9]
    • Trova l'angolazione giusta. Probabilmente, il tuo viso e il tuo sorriso appaiono migliori da certe angolazioni rispetto ad altre. Fai delle prove davanti allo specchio per scoprire qual è il tuo lato migliore. Una volta individuata l'angolazione migliore, usala nelle interazioni reali.[10]
    • Fotomodelli e fotomodelle usano spesso il seguente trucco: mentre sorridono, portano la lingua contro il palato, appena dietro agli incisivi. Questo movimento dovrebbe farti aprire leggermente la mandibola, migliorandone il profilo.[11]
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Essere Pronti a Sorridere

  1. 1
    Cerca di essere di buon umore. Le persone sorridono perché si sentono felici, ma gli stessi sorrisi consentono di aumentare il livello di felicità. Il motivo è che le nostre emozioni non sono influenzate solo dal cervello, ma anche dal corpo. Pertanto usare i muscoli facciali non solo consolida, ma aumenta il nostro stato di felicità.[12]
    • Quando sorridi dovresti essere naturalmente invogliato a sorridere ancora di più. Il primo a proporre questa teoria fu Charles Darwin (meglio noto per le sue idee sulla selezione naturale e l'evoluzione della specie).[13]
    • Cerca di sorridere anche quando non hai un vero motivo per farlo. Anche un sorriso "falso" consente di muovere quei muscoli che possono indurre il buon umore.
  2. 2
    Frequenta delle persone felici. Oltre all'uso dei muscoli facciali, ci sono altre cose che possono aiutarti a sorridere più frequentemente: una di queste è stare con delle persone sorridenti. Anche se le ragioni non sono ancora del tutto chiare, sorridere è un atto "contagioso": gli esseri umani sono naturalmente portati a sorridere quando vedono qualcuno che fa altrettanto.[14]
    • Per massimizzare questa reazione positiva, cerca di trascorrere il tuo tempo con amici e familiari allegri e spensierati. Hai una zia molto divertente? Vai a trovarla e lasciati contagiare dal suo buon umore.
    • Lo stesso vale per gli sconosciuti. Gli effetti positivi sull'umore si manifestano anche quando a sorridere è qualcuno che non conosciamo e con cui non abbiamo alcun legame. Prova a recarti in un ambiente felice, come un parco, uno zoo, un cinema o un qualunque luogo dove sai di poter trovare delle persone gioiose.[15]
  3. 3
    Inonda la mente di pensieri felici. Un altro modo per migliorare l'umore e la predisposizione a sorridere è pensare a un momento della tua vita in cui ti sei sentito particolarmente felice o a una persona cara. Scegli una persona o una situazione in grado di scatenare emozioni appassionate e allegre. Potrebbe trattarsi di un ricordo della tua infanzia, di un genitore, di un nonno o del tuo partner.[16]
    • Cerca di visualizzare la persona o l'evento nella tua mente. Se stai parlando con qualcuno, fingi che si tratti del soggetto dei tuoi pensieri felici.
    • Questa tecnica funziona anche se stai parlando al telefono o scrivendo un'email. In qualche modo, siamo in grado di identificare se una persona sta sorridendo semplicemente ascoltandone la voce, anche senza vederne il viso. Lo stesso può accadere anche quando leggiamo un messaggio.[17]
  4. 4
    Sentiti a tuo agio quando sorridi. Alcune persone fanno fatica a sorridere per motivi di timidezza, imbarazzo o altre emozioni che le bloccano. Gli uomini, per esempio, sorridono meno delle donne perché probabilmente ritengono che per loro sia meno socialmente accettato.[18] Non permettere che queste false credenze limitino la tua capacità di sorridere.
    • Superare la paura di sorridere richiede solo un piccolo cambiamento di mentalità. Sicuramente ci vorrà un po' di allenamento, quindi inizia subito a lavorarci su.
    • Se ti senti a disagio per un altro motivo, per esempio per l'aspetto dei tuoi denti, puoi comunque fare qualcosa per migliorare il tuo sorriso e per sentirti più sicuro di te stesso.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Perfezionare il Sorriso

  1. 1
    Individua la tua espressione migliore. Osservandoti allo specchio, dovresti imparare a capire qual è la forma migliore del tuo sorriso. Sperimenta diverse ampiezze, punti di vista e prova a indossare qualche accessorio. Puoi anche provare a giocare con le fonti di luce.[19]
    • Adatta il sorriso alla forma del tuo viso. Se hai il viso allungato, prova a contenere l'ampiezza del sorriso, aprendo la bocca più verticalmente che orizzontalmente. Se invece hai il viso squadrato, cerca di sorridere in modo più ampio.
    • Hai il labbro superiore molto carnoso? Tenta di mostrare parte dei denti quando sorridi. Se invece è molto sottile, fai in modo che la parte inferiore dei denti superiori tocchi il labbro inferiore.
    • Inumidire i denti con un po' d'acqua ti aiuterà a farli risplendere in fotografia.
    • Usa sapientemente i colori per far risaltare meglio il sorriso. Un rossetto rosso o rosato può aiutarti a fare apparire i denti più brillanti, mentre uno color corallo o arancione potrebbe rischiare di farli sembrare giallognoli.
  2. 2
    Usa lo spazzolino e il filo interdentale regolarmente. Una corretta igiene orale quotidiana ti aiuta ad avere un sorriso perfetto e ad allontanare la sensazione di imbarazzo. Lavati i denti con regolarità e usa un collutorio antibatterico. Vai dal dentista almeno una volta all'anno per mantenere la bocca perfettamente sana.[20]
    • Non dimenticarti delle gengive. La loro salute è altrettanto importante, quindi usa il filo interdentale almeno una volta al giorno. Si tratta di un gesto indispensabile per avere un sorriso bello e sano.
    • Metti nella borsa dentifricio e spazzolino per poterti lavare i denti dopo i pasti anche quando sei fuori casa. In questo modo non rischierai di mostrare dei pezzi di cibo tra i denti mentre sorridi.
  3. 3
    Evita il botox. Forse hai pensato di ricorrere a delle iniezioni di botox per attenuare le piccole rughe intorno alla bocca. In tal caso, ricordati che si tratta di una decisione che può essere presa solo in collaborazione con un medico estetico. Inoltre, sappi che corri il rischio che il botox blocchi i muscoli del viso, compromettendo la tua capacità di sorridere.[21]
    • Le iniezioni di botox attorno agli occhi possono avere delle conseguenze altrettanto negative, dato che gli occhi giocano un ruolo fondamentale in un sorriso spontaneo.
    • Alcune ricerche hanno evidenziato che le persone che si sottopongono alle iniezioni di botox hanno il 50% di probabilità in più di sentirsi infelici e depresse. L'esatta causa non è ancora chiara, ma potrebbe avere a che fare con il modo in cui il botox interferisce con la capacità di esprimere naturalmente le emozioni.[22]
  4. 4
    Effettua un trattamento sbiancante per i denti. Se ti senti in imbarazzo a causa di alcune piccole imperfezioni del tuo sorriso, puoi provare a eliminarle. La tonalità naturale dei denti va dal grigio al giallognolo e tende a scurirsi con l'avanzare dell'età. Sostanze come tabacco, tè o caffè possono inoltre contribuire a macchiarli. Anche se non sono fatti per essere perfettamente bianchi, molte persone scelgono di sottoporsi a dei trattamenti sbiancanti per avere un sorriso più luminoso.
    • I prodotti per lo sbiancamento dentale puliscono, sbiancano e lucidano i denti mediante un'azione abrasiva superficiale. Puoi acquistare un dentifricio sbiancante in farmacia; dato che molti degli ingredienti sono contenuti anche nei normali dentifrici, usandoli in modo regolare non dovresti rischiare di rovinare i denti.[23]
    • Esistono dei prodotti più concentrati che effettuano una pulizia dello smalto più profonda. Chiedi consiglio al tuo dentista dato che non tutti agiscono su ogni tipo di smalto e di macchie dentali. Nel caso, per esempio, di otturazioni, corone, macchie intense ecc. potrebbero non funzionare. Questi trattamenti possono essere usati a casa, ma solo sotto la supervisione del dentista.[24]
  5. 5
    Valuta di ricorrere all'aiuto del dentista. Purtroppo alcune persone non si prendono cura dell'igiene e della salute dei propri denti o lo fanno in modo sbagliato. Avere un dente mancante, storto o delle gengive in cattivo stato può essere fonte di notevole imbarazzo. La maggior parte di questi problemi può essere risolta con l'intervento del dentista.
    • In caso di problemi più gravi, puoi valutare di farti fare una ricostruzione totale dei denti. Parlane con il tuo dentista, potrebbe essere in grado di aiutarti personalmente o di indirizzarti verso un esperto di chirurgia orale.[25]
    Advertisement

Consigli

  • Queste tecniche sono in grado di aiutarti a sorridere più spontaneamente, ma anche di farti sentire generalmente più felice e di buon umore.
  • Memorizza una frase o una scena che consideri tremendamente spassosa e usala al momento opportuno per sorridere in modo spontaneo. Potrebbe trattarsi per esempio di uno sketch televisivo. Scegline diversi per non rimanere a corto di un buon motivo per sorridere.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement