Come Sostituire il Parabrezza della tua Auto

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Il parabrezza è un componente del veicolo che viene spesso dato per scontato. Si trova sempre davanti a te mentre guidi e nella maggior parte dei casi non dà alcun problema; tuttavia, è fondamentale che sia in buone condizioni. Se devi sostituirlo, è importante che l'installazione venga eseguita ad opera d'arte per garantire la tua sicurezza e quella degli altri passeggeri.

Parte 1 di 4:
Rimuovere il Vecchio Parabrezza

  1. 1
    Smonta tutte le modanature in plastica che si trovano lungo il perimetro del cristallo. Fai attenzione a staccare correttamente i ganci che le fissano. I ganci hanno meccanismi di rilascio differenti (ad esempio, devono essere tirati, in certi casi bisogna rimuovere prima quello centrale, vanno spinti lateralmente e così via), ma se li danneggi dovrai preoccuparti in seguito di acquistare i ricambi; alcuni possono essere molto economici o relativamente costosi, ma altri sono difficili da reperire.[1]
  2. 2
    Ispeziona il parabrezza per trovare l'angolo migliore da cui staccarlo dalla carrozzeria. Il perimetro del parabrezza è appoggiato su una sorta di montante creato dai vari pannelli della carrozzeria che sono stati saldati fra loro. Questo bordo fornisce sostegno e allo stesso tempo rappresenta il telaio del parabrezza stesso; per staccare il cristallo, devi separarlo da questa cornice. Puoi procedere dall'interno o dall'esterno del veicolo e devi tagliare il perimetro con un rasoio o un taglierino.
  3. 3
    Taglia la membrana di poliuretano. Si tratta di un adesivo molto resistente, ma flessibile, a base di polimeri.
    • Se hai deciso di inciderlo dall'esterno dell'abitacolo, potresti incontrare delle difficoltà se il parabrezza è stato montato troppo vicino al bordo della carrozzeria. Se c'è uno spessore di poliuretano inferiore a 3 mm, la lama del rasoio potrebbe non avere spazio a sufficienza per scorrere e corri il rischio di rompere il cristallo causando un grande pasticcio.
    • Un'altra opzione è quella di tagliare l'adesivo dall'interno dell'abitacolo. Puoi usare un taglierino allungabile e tagliare lungo il perimetro del parabrezza con diversi movimenti lineari. Alcuni installatori professionali usano dei taglierini elettrici che permettono di lavorare più in fretta, ma che causano maggiori danni al bordo metallico della carrozzeria.
  4. 4
    Stacca il parabrezza dal veicolo. Questa operazione deve essere eseguita da due persone. Apri entrambe le portiere anteriori e inserisci un braccio nell'abitacolo per spingere delicatamente il cristallo allontanandolo dalla carrozzeria; afferra il vetro dall'esterno e sollevalo in linea retta dal suo alloggiamento.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Preparare il Montante della Carrozzeria

  1. 1
    Pulisci la superficie di appoggio con una spazzola e dell'acqua. Tutti i contaminanti presenti sul bordo della carrozzeria riducono il potere di adesione del poliuretano e quindi del parabrezza.
  2. 2
    Taglia via il vecchio adesivo in eccesso con un rasoio. In genere, il bordo di sostegno è rivestito con uno strato di adesivo spesso più o meno 6 mm e che devi ridurre fino a circa 3 mm.
  3. 3
    Sbarazzati della ruggine. Le zone ricoperte di ruggine, quelle danneggiate o da cui il poliuretano si è allentato devono essere smerigliate fino a rivelare il metallo nudo, in modo da assicurarti di aver eliminato tutta l'ossidazione.
  4. 4
    Definisci la zona da trattare circondandola con del nastro adesivo. Devi proteggere le superfici circostanti che non devono essere smerigliate - così come l'interno dell'abitacolo - con del nastro adesivo e dei teli di plastica o di carta; in questo modo, eviti anche che il primer possa gocciolare su zone diverse dal metallo nudo.
  5. 5
    Applica il primer su tutto il metallo smerigliato. Tale passaggio permette di migliorare l'aderenza del poliuretano ed evitare che il metallo arrugginisca in futuro.[2] Per questa operazione devi spruzzare tre strati sottili e uniformi di primer; non tentare di stendere una sola mano molto spessa.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Installare il Nuovo Parabrezza

  1. 1
    Applica una mano di primer sulla banda nera che si trova lungo il perimetro del parabrezza. Lo scopo di questa operazione è di aprire le molecole della fascia, in modo che si leghino con quelle del poliuretano.
  2. 2
    Applica il poliuretano con una pistola per silicone elettrica. Se non possiedi questo strumento, puoi acquistarlo in ferramenta, esistono molti modelli con un costo variabile fra i 35 e i 340 euro.
    • Il materiale migliore su cui il nuovo poliuretano aderisce è il vecchio poliuretano; questo deve essere pulito e privo di polvere, olio o altri contaminanti.
    • Uno dei problemi frequenti durante l'installazione è il vento che soffia la polvere sul montante prima che il poliuretano venga applicato.
    • Puoi eseguire questo lavoro anche senza pistola elettrica, ma con quella manuale è molto più difficile riuscire a ottenere una striscia costante di adesivo e gli "incidenti" sono più probabili.
  3. 3
    Installa il parabrezza. Allinea con cautela la parte inferiore e i lati a vista; appoggia il cristallo sul bordo del montante della carrozzeria.
    • Alcuni veicoli sono dotati di un elemento che blocca il bordo inferiore del parabrezza al suo posto, mentre altri ne sono privi.
    • Fai attenzione a non toccare la banda nera lungo il bordo del parabrezza, perché il sebo e la sporcizia presenti sulla pelle possono contaminare il vetro attivato e ridurre l'aderenza con il poliuretano.
    • Alcuni installatori fissano il parabrezza con il nastro adesivo una volta inserito nel suo alloggiamento; in questo modo, resta fermo finché il poliuretano non si asciuga.
  4. 4
    Aspetta che l'adesivo si stabilizzi. È molto pericoloso guidare prima che il poliuretano si sia asciugato completamente. In base al tipo di adesivo utilizzato, il tempo di asciugatura varia da una a ventiquattro ore; segui le indicazioni del produttore riportate sulla confezione per sapere quando potrai rimetterti alla guida in sicurezza.[3]
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Sostituire la Guarnizione del Parabrezza

  1. 1
    Togli tutti i ganci che fissano il parabrezza. Hai bisogno di uno strumento speciale da infilare sotto il bordo per avere accesso ai ganci o alle clip; quando li hai raggiunti, usa sempre lo stesso strumento per girarli e allentarli.[4]
  2. 2
    Stacca la guarnizione. Vale la pena tagliarla per poterla raddrizzare mentre la rimuovi; se alcune porzioni restano attaccate al parabrezza, puoi eliminarle con un raschietto o la lama di un rasoio. Fai solo attenzione a non rovinare il cristallo durante questa operazione.[5]
  3. 3
    Spingi un'estremità della nuova guarnizione in sede. Quando è ben fissata nella fessura che accoglieva la vecchia guarnizione, puoi iniziare a lavorare lentamente lungo tutto il perimetro del parabrezza.[6]
  4. 4
    Incastra tutta la guarnizione nell'opportuno alloggiamento. Muoviti lungo il bordo del cristallo, per assicurarti di non aver trascurato alcuna sezione; la guarnizione dovrebbe inserirsi saldamente nella scanalatura per tutta la sua lunghezza.[7]
  5. 5
    Chiudi i ganci. Devi rimettere le clip al loro posto originale e serrarle affinché fissino la guarnizione e il parabrezza in modo sicuro.[8]
  6. 6
    Monta nuovamente il bordo lungo il parabrezza. Questo ricopre la guarnizione, i ganci e il perimetro del parabrezza.
    Pubblicità

Consigli

  • Indossa dei guanti di lattice o di nitrile per minimizzare il contatto con i contaminanti.
Pubblicità

Avvertenze

  • Il parabrezza è un elemento fondamentale del sistema di sicurezza in caso di incidente. Un'installazione mal eseguita può causare gravi infortuni e perfino la morte; se in qualunque fase del montaggio ti senti incerto, dovresti affidarti a un professionista.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità