Come Sostituire un Rubinetto

Devi cambiare un rubinetto? Se perde, puoi cambiare solo una guarnizione. Se vuoi cambiare l'intero pezzo, comunque, non c'è problema. È semplice, con gli attrezzi giusti.

Usando il nostro sito web, accetti la nostra policy relativa ai cookie.

Passaggi

  1. 1
    Guarda il lavandino. Controlla quante aperture ci sono e quanto sono distanziate. Potresti aver bisogno di guardare da sotto per assicurartene. In particolare, per i lavandini del bagno le due maniglie possono formare un pezzo unico con lo spruzzino o essere divise. Devi saperlo per scegliere il pezzo giusto.
  2. 2
    Scegli il ricambio giusto. Probabilmente userai questo rubinetto per molto tempo, quindi è meglio investire in un articolo di buona qualità.
    • Si possono spendere dai 20 ai 500 euro per un rubinetto. Leggi le recensioni e decidi quanto vuoi spendere per la qualità e quanto per il design e la marca dell'oggetto.
  3. 3
    Leggi le istruzioni sulla scatola. Possono essere dettagliate e utili oppure minimali e frustranti. Se sei in dubbio, fai riferimento alle istruzioni del produttore piuttosto che a informazioni trovate da altre parti.
  4. 4
    Valuta l'acquisto di apposite pinze da lavandino per meno di 20 euro. Sono un attrezzo progettato per arrivare dietro al lavandino e svitare i due dadi sui lati del rubinetto che lo tengono ancorato al lavandino. Se non riesci ad allentare i dadi a mano o con gli attrezzi che hai, queste pinze ti renderanno il lavoro più semplice.
  5. 5
    Togli tutto da sotto il lavandino e mettilo al sicuro.
  6. 6
    Illumina bene la zona sotto il lavandino per vedere cosa stai facendo. Usa una lampada portatile o, se ce l'hai, una lampada a gancio.
  7. 7
    Chiudi l'acqua. Sotto il lavandino vedrai due rubinetti a muro che vanno al rubinetto. Ce n'è uno per l'acqua calda e uno per l'acqua fredda. Chiudili entrambi girando in senso orario, come un qualunque rubinetto.
  8. 8
    Allenta il dado sopra il rubinetto a muro e sfila il tubo. Uscirà un po' d'acqua che era presente nel tubo, quindi avrai bisogno di alcuni stracci per asciugare.
    • Bisognerebbe cambiare anche i tubi quando si cambia il lavandino se sono vecchi, specialmente quelli flessibili. Se invece hai dei tubi rigidi di solito non è necessario cambiarli, a meno che siano troppo corti per il nuovo rubinetto. Se non li cambi, potrebbe bastare sfilarli dal rubinetto di sopra. Un tubo rinforzato in acciaio inox intrecciato elimina il rischio di perdite e rotture.
  9. 9
    Svita i grossi dadi che tengono fermo il rubinetto. Questo è il momento di usare la pinza per il lavandino, se ce l'hai. Possono esserci uno, due o anche tre dadi. Il tuo lavandino può essere diverso, può essere in plastica dura, in ottone o metallizzato. Questa è la parte più difficile del lavoro, perché i filetti spesso sono lunghi e possono essere arrugginiti, rendendo i dadi difficili da svitare. Coraggio! Da qui in poi è tutta discesa.
  10. 10
    Solleva il vecchio rubinetto, i tubi e tutto il resto e toglili dal lavandino.
  11. 11
    Ora esamina attentamente i tubi. Se sono danneggiati, portane uno come campione al negozio in cui hai comprato le pinze e comprane due nuovi, di plastica grigia. Li vendono con i loro dadi e i loro raccordi.
  12. 12
    Prima di installare il nuovo rubinetto, pulisci bene il lavandino dov'era montato il vecchio rubinetto. Potresti aver bisogno di raschiare a fondo per eliminare le incrostazioni di calcare, anche se, a seconda del rubinetto nuovo, l'area potrebbe essere coperta. Prova con dell'aceto o del detergente acido per sciogliere le incrostazioni.
  13. 13
    Controlla se alla base del nuovo rubinetto c'è una guarnizione di plastica molle. Ne hai bisogno per sigillare la base per evitare che l'acqua esca da sotto. Se non c'è, prendi della pasta sigillante. È grigia e ha la consistenza della gomma da masticare. Avvolgine un po' intorno alla base prima di montare il rubinetto nuovo. Quando stringi i due grossi dadi, un po' della pasta verrà strizzata fuori, ma si pulisce facilmente con dell'alcol.
  14. 14
    Monta i tubi nuovi sul rubinetto prima di installarlo sul lavandino.
  15. 15
    Assembla il rubinetto nuovo. A volte c'è un dischetto separato che va infilato da sotto. Se lo vuoi mettere, o se ci sono altre parti da aggiungere, fallo adesso.
  16. 16
    Infila il rubinetto nuovo nel buco, o nei buchi, del lavandino.
  17. 17
    Stringi i dadi sotto il lavandino, ma non completamente.
  18. 18
    Prima di stringerli del tutto controlla l'insieme, guarda se è dritto o se ha bisogno di essere spostato, poi finisci di stringere i dadi.
  19. 19
    Reinserisci i tubi nei rubinetti a muro sotto il lavandino e stringi i dadi.
  20. 20
    Apri i rubinetti e guarda se perdono. Aspetta dieci minuti e ricontrolla. Se è tutto a posto, hai finito. Altrimenti, stringi i raccordi ancora un po' e controlla di nuovo.
    Advertisement


Consigli

  • Puoi lavorare più comodamente sdraiandoti su degli stracci o un cartone.
  • Alcuni rubinetti da cucina hanno uno spruzzino separato su un lato. Se vuoi toglierlo, togli il vecchio rubinetto dal lavandino e rimuovi i dadi e gli altri pezzi dello spruzzino. Pulisci le incrostazioni attorno al buco e metti un bottone cromato per chiudere. La maggior parte dei negozi di ferramenta hanno questi tappi di diverse misure. Metti un po' di pasta sigillante sotto il tappo per evitare le perdite.
  • In alternativa puoi installare un altro dispositivo, come uno zampillo di acqua calda istantanea o un distributore di sapone integrato nel lavandino.

Avvertenze

  • A seconda dell'età dell'edificio e del pH dell'acqua, i tubi nel muro possono essere corrosi, sottili e quindi deboli e facili da danneggiare. Tieniti pronto a chiudere il rubinetto del contatore.
  • Indossa occhiali protettivi. Anche se è difficile che qualcosa salti via, ti proteggeranno dagli oggetti o dai detriti che possono cadere.
  • A volte i vecchi rubinetti a muro sono così corrosi o incrostati che non si riescono più a chiudere. Se ti succede, dovrai chiudere l'acqua dal contatore e cambiarli. Se lo fai, conviene spendere un paio di euro in più e comprare dei rubinetti a sfera. Non solo sono più facili da usare, richiedendo solo un quarto di giro per essere aperti o chiusi, ma è più difficile che diano problemi quando ne hai bisogno. Inoltre, se c'è poco spazio sotto il lavandino, ci sono rubinetti a sfera con le uscite a diverse angolazioni.[1]

Cose che ti Serviranno

  • Rubinetto di ricambio
  • Minuteria di ricambio compresi i raccordi (solitamente inclusi)
  • Pasta sigillante (a meno che ci sia una guarnizione inclusa nel rubinetto)
  • Pinze da lavandino
  • Chiave mobile
  • Lampada o torcia portatile
  • Stracci
  • Raschietto per rimuovere le incrostazioni

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Fantastico!
Suggerimento: la prossima volta che fai una ricerca su Google, usa "wikiHow come" invece di solo "come" . Per esempio, cerca "wikiHow come bollire le uova" invece di digitare solamente "come bollire le uova". Questo ti permetterà di ottenere sempre la risposta migliore tra i primi risultati.
Fantastico!
Suggerimento: la prossima volta che fai una ricerca su Google, usa "wikiHow come" invece di solo "come" . Per esempio, cerca "wikiHow come bollire le uova" invece di digitare solamente "come bollire le uova". Questo ti permetterà di ottenere sempre la risposta migliore tra i primi risultati.
Grazie per il suggerimento. Useremo il tuo consiglio per migliorare questo articolo!
Grazie per il suggerimento. Useremo il tuo consiglio per migliorare questo articolo!