Come Spazzolare via i Nodi dal Mantello di un Cane

Il miglior modo per rimuovere i nodi che si formano nel mantello di un cane è evitare che si formino in primo luogo. I nodi non possono che peggiorare col tempo, per cui devono essere rimossi prima possibile. Questa guida vi aiuterà a scioglierli.

Passaggi

  1. 1
    Se il cane in questione è grande, fallo sdraiare ai tuoi piedi. Oppure puoi sederti a terra facendolo appoggiare sul tuo grembo. Potresti anche farlo sdraiare su una superficie ampia, dipende dalle tue preferenze.
  2. 2
    Se il cane è piccolo, mettitelo in braccio e fallo sentire a suo agio (un paio di mani in più in quest'operazione fanno comodo, se trovi qualcuno che ti aiuti). Se viene accarezzato mentre è spazzolato, un cane si sente più confortato.
  3. 3
    Occupati di una piccola area alla volta, iniziando dalla zona sotto e attorno alle orecchie, in modo da liberarti subito della parte peggiore. Il cane potrebbe stufarsi se questa operazione va avanti troppo a lungo.
  4. 4
    Potresti dover rimuovere solo pochi nodi alla volta, ma se lo pettini gentilmente, il cane potrebbe anche addormentarsi.
  5. 5
    Utilizza una spazzola di metallo gentilmente e lentamente, sbrogliando i nodi a partire dalle estremità. Spazzola gradualmente verso la matassa di pelo, assicurandoti di tenere ben fermo il mantello alla radice.
  6. 6
    Questa parte è molto importante. Separa i nodi con le dita: in questo modo allenti il pelo avviluppato e poi spazzolare diventa più facile. Ricordati di spazzolare partendo dalle estremità esterne, muovendo la spazzola dentro e fuori.
  7. 7
    Potrebbe volerci un po' di tempo, ma sbroglia tutti i nodi che riesci in una sessione prima che il cane si innervosisca troppo. Altrimenti, il cane potrebbe non rimanere più abbastanza fermo in futuro.
  8. 8
    Dai periodicamente delle ricompense al tuo cane per premiarlo se sta fermo.
  9. 9
    Se il nodo è troppo stretto e in un'area non molto in vista, puoi anche tagliarlo via. Il pelo ricrescerà velocemente. Usando delle forbici affilate e possibilmente solo una lama, muovi con cura le forbici lungo il pelo fino alla pelle, quindi fai scorrere le forbici nella stessa direzione di crescita del pelo. Non tagliare mai i nodi direttamente nei pressi della pelle. La pelle stessa può essere tirata all'interno del groviglio e potresti ferire il cane. Inoltre tagliare nella direzione del pelo dà un look più naturale una volta terminato. Tagliuzza il nodo in tante piccole sezioni e prova a scioglierle con le dita e quindi a spazzolarle via.
  10. 10
    Una volta terminata la fase di spazzolatura, dai al tuo cane un premio delizioso e magari fagli fare una passeggiata. Non vedrà quasi l'ora di sottoporsi nuovamente a questa operazione.
  11. 11
    Assicurati di spazzolare e pettinare ogni area del mantello del tuo cane, così i nodi non si formeranno più. Se vivi in una zona umida la formazione di nodi nel mantello è più frequente rispetto alle zone più asciutte. Aree come le ascelle, il dietro delle orecchie, la parte posteriore e il torace sono quelle in cui più di frequente si formano nodi, dato che ricevono maggiore sfregamento da carezze, grattatine e semplicemente sedendosi.
    Pubblicità

Consigli

  • Spazzola e pettina un cane a pelo lungo sempre prima del bagno: dopo, ogni piccolo nodo sarà diventato peggiore.
  • Se il cane te lo permette, utilizza un asciugacapelli. Assicurati di non concentrare il getto d'aria calda sullo stesso punto per più di qualche secondo, o gli brucerai la pelle.
  • L'utilizzo di balsamo in un cane a pelo lungo aiuta a prevenire la formazione di nodi.
  • Per asciugare il tuo cane fai uso di un asciugamano e avvolgilo completamente. Cerca di farlo restare in questa posizione abbastanza a lungo in modo che il suo calore corporeo asciughi gran parte dell'umidità.
Pubblicità

Avvertenze

  • Quando accarezzi il tuo cane, stai attento a come lo fai. Alcuni nodi possono essere causati da te, per esempio quando accarezzi il pelo in cerchi.
  • Spazzolare (con una spazzola) va bene per la superficie. Ma per i nodi profondi devi ricorrere sempre a un pettine di metallo. Stai attento a non strappare i peli, i nodi devono essere sbrogliati.
  • Un cane che si gratta di frequente non è soltanto vittima di un qualche disagio, ma sta anche causando la formazione di nodi nel suo mantello. Entrambe queste condizioni vanno risolte intervenendo rapidamente.
  • Tagliare un nodo dovrebbe essere una soluzione estrema. Quando il pelo si attorciglia, la tensione del pelo fa sì che la pelle si sollevi in alcuni punti, per cui è piuttosto facile tagliare la pelle al posto del pelo, per sbaglio. Se riesci, prendi un pettine di plastica e incunealo sotto il pelo aggrovigliato, quindi taglia il nodo sopra il pettine. In questo modo il pettine agisce come barriera tra le forbici e la pelle tenera del tuo cane. Puoi anche usare un tagliacarte, dato che la parte tagliente è all'interno e c'è una parte in plastica tra la lama e la pelle del cane. Dividi il mantello in sezioni tagliando in direzione della crescita del pelo: con questo metodo rimuoverai del pelo in più, per cui usalo con moderazione. Fai particolarmente attenzione alle aree piatte, come la coda e le orecchie.
  • Assicurati di utilizzare regolarmente il prodotto per rimuovere zecche e pulci dal tuo cane. Frontline è il migliore e dura un mese buono. Se il cane si gratta più di due volte al giorno, è possibile che abbia delle pulci. Soprattutto nei pressi delle orecchie: in quel caso va usato uno shampoo antipulci.
  • È sempre meglio procedere con lo shampoo per tempo ed evitare il rischio che pulci e zecche depongano le uova sui tappeti, o altre aree che frequenta. Anche uno spray può essere efficace, ma è impossibile colpirle tutte.
  • Spazzola i nodi sempre dal basso verso l'alto. Spazzolare dall'alto in sù è scomodo per il tuo cane (e stai spazzolando nel verso sbagliato, comunque), e spazzolare dall'alto in basso serve solo a peggiorare le condizioni del mantello, fino a far male. Prova a farlo con i tuoi capelli o quelli della tua ragazza o moglie, e vedi che ne pensano!
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una buona spazzola di metallo che passi facilmente attraverso il pelo del cane.
  • Un pettine di metallo con un lato più piccolo e uno più grande, da usare per grovigli di diverse densità.
  • Il premio può essere tenuto a vista. (Ma meglio fuori portata.)
  • Chiedi al negozio di animali il loro migliore shampoo antipulci e antizecche.
  • Frontline, un antiparassitario per pulci e zecche, considerato il migliore dai veterinari.
  • Dai brevi, veloci spazzolate. Non "trascinare" la spazzola lungo il pelo. Quando i cani si "puliscono" a vicenda, si danno dei piccoli morsi con i denti anteriori. Questa operazione farebbe del male a un umano, ferendo la nostra fragile pelle, ma i cani la adorano. Per simularla, immergi leggermente la spazzola nella pelliccia, inclinala in modo che sia a 90 gradi rispetto alla pelle del cane e tirala verso di te. Il cane ti farà capire rapidamente se stai agendo nel modo giusto.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 23 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cani

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità