Come Sposarsi

Il matrimonio è una prospettiva entusiasmante per le coppie che si amano, ma a volte il pensiero può creare ansia e timore. Leggi l'articolo e scoprirai quali sono i passi da compiere per proporle il matrimonio e organizzare la cerimonia.

Metodo 1 di 3:
Proposta e Pianificazione

  1. 1
    Pianifica con largo anticipo come farle la fatidica domanda. La tua (si spera) promessa sposa dovrebbe essere sorpresa, lusingata e un po' spiazzata dalla tua proposta. È uno di quei momenti romantici che tantissime persone sognano di vivere, per cui preparalo con cura e con largo anticipo. Rifletti su quali potrebbero essere luogo e tempo più adatti e sulle frasi da pronunciare. Prova a pensare alle cose che piace fare alla tua partner (attività, ristoranti preferiti, musica), ma alle quali per qualche ragione non dedica molto tempo. Usale come ambientazione per organizzare un'indimenticabile serata in cui le proporrai di sposarti.
    • Le frasi brevi e semplici sono più forti di quelle lunghe e astruse. Se vuoi che rimanga colpita dalle parole che dici, parla con franchezza e con il cuore.
  2. 2
    Acquista un anello di fidanzamento. Dato che sarai tu a farle la proposta, è tua responsabilità scegliere in anticipo l'anello di fidanzamento. Sceglilo in base ai suoi gusti. Prendi in esame diversi tipi di gioielli, ma evita gemme e colori che non hai mai visto tra quelli che già possiede.
    • Chiedile pure informazioni sui suoi gusti in fatto di anelli di fidanzamento, ma fallo molto tempo prima di comprarlo, così quando arriverà il momento lei si sarà dimenticata tutto.
    • Non sentirti costretto a spendere una grossa somma per l'anello: la cosa più importante è ciò che esso significa per voi. Inoltre la cerimonia di nozze, di per sé, sarà già molto dispendiosa.
  3. 3
    Con l'anello tenuto ben nascosto, trascorri con lei il vostro giorno o la vostra serata insieme. Comportati al meglio delle tue capacità e fai in modo che l'atmosfera sia luminosa e allegra. Al momento giusto, inginocchiati davanti alla tua partner, mostrale l'anello e pronuncia le fatidiche parole. Se sei fortunato, ti risponderà con un sonoro: "sì"!
    • Falle la proposta in pubblico davanti a dei testimoni, se ne hai la possibilità: così facendo mostri alla tua partner che sei pronto a sposarla, non importa chi possa venire a saperlo o cosa possano pensarne gli altri. Tra l’altro la gente che assiste alla scena apprezzerà molto lo spettacolo.
  4. 4
    Inizia a organizzare le nozze. Una volta trascorsa la serata insieme e con la certezza di convolare con lei a nozze, non perdere tempo a pianificare la cerimonia e la luna di miele. Anche una semplice cerimonia civile deve essere organizzata con cura. La maggior parte delle persone desidera una cerimonia più formale, sia essa civile o religiosa, il che richiede un’accurata organizzazione dell’evento e un notevole budget economico. Non dimenticare di creare una lista nozze, se desideri che gli invitati portino dei regali.
    • Da questo momento in poi organizza le nozze insieme alla tua partner. Coinvolgete i vostri genitori o chi ne fa le veci. Quasi sempre aiutano volentieri ad organizzare l'evento e a sostenere i costi.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Semplice Cerimonia Civile

  1. 1
    Scegliete il giorno e il luogo. Come regola generale, evitate di sposarvi subito dopo aver ufficializzato il fidanzamento. Piuttosto, godetevelo per un po' di tempo. Se siete fortunati, sarà l'unico fidanzamento ufficiale della vostra vita. Non appena entrambi avete concordato una data, rivolgetevi al sindaco o eventualmente a un altro ufficiale pubblico legalmente autorizzato a celebrare il matrimonio. Contattatelo a tempo debito e fissate un appuntamento. Avrà qualcosa di piacevole a cui pensare in vista della data delle vostre nozze.
  2. 2
    Preparatevi. Arrivate sul luogo della cerimonia molto presto e portate almeno un testimone. Potete indossare già subito gli abiti della cerimonia oppure no. Solo voi due, i testimoni e il celebrante lo saprete.
  3. 3
    Seguite le indicazioni del celebrante e scambiatevi la vostra promessa. Alla fine potrai baciare la sposa! Richiedete appena possibile un certificato di matrimonio, utile per tutti gli usi legali previsti. Il costo è irrisorio. Una volta ottenuto, la validità è di sei mesi.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Cerimonia Elaborata

  1. 1
    Scegliete una location. Molte coppie, più o meno religiose, decidono di sposarsi in chiesa, ma se tu e la tua partner scegliete solo il matrimonio civile, questo non significa che non abbiate una vasta scelta per quanto riguarda la location. In Italia molti comuni mettono a disposizione, oltre alla casa comunale, ville, castelli, parchi pubblici e chiese sconsacrate. Un'altra opzione possibile è quella di espletare in un primo momento le formalità legali in comune e poi continuare informalmente la cerimonia nella location che più vi piace, persino in una nave da crociera. Discuti insieme alla tua partner delle vostre preferenze e fate un preventivo dei costi, prima di scegliere il luogo più adatto a voi.
  2. 2
    Scegliete un tema. Per chi desidera sposarsi in chiesa, la celebrazione seguirà nella maggior parte dei casi i binari tradizionali. Per chiunque altro, esiste una vasta gamma di temi e di generi tra cui scegliere per realizzare la cerimonia. Ricordate però che non è una semplice questione di gusti, di ciò che vi piace o non vi piace. Il matrimonio è un evento importante che vi cambia la vita: la cerimonia quindi deve riflettere i vostri valori e sentimenti più profondi. Questo non vuol dire che non potete dare un tocco di allegria e di fantasia alla vostra cerimonia, ma non dimenticate la solennità del momento.
    • Le cerimonie basate sulle proprie culture di appartenenza possono essere coinvolgenti, specialmente se entrambi i partner condividono lo stesso background culturale, oppure, pur appartenendo ad ambienti culturali diversi, sono disposti a trovare un compromesso. Potete però interpretare liberamente la tradizione, magari con un tocco di teatralità in più. In alcune realtà regionali, per esempio, gli sposi possono ancora oggi indossare i costumi tradizionali e l’accompagnamento musicale si può fare con gli strumenti tipici del luogo.
    • Le cerimonie basate sulle passioni e sugli interessi condivisi possono essere molto vistose e gradevoli per tutti i partecipanti, poiché offrono l’occasione di attingere alle diverse tradizioni e reinterpretarle in maniera originale: l’aspetto più importante da tener presente è però la spesa da sostenere. Le cerimonie particolarmente estrose e fantasiose possono costare molto di più che non una cerimonia standard.
  3. 3
    Fatevi aiutare da qualcuno. Non necessariamente deve essere un wedding planner professionale, ma è preferibile, se potete permettervelo. Altrimenti, prima della cerimonia, chiedete ad amici e conoscenti se c’è qualcuno disposto ad aiutarvi a organizzare i posti, sistemare i tavoli, collocare i fiori e altre cose del genere. Per compiti più elaborati o più impegnativi potete offrire un piccolo compenso.
    • Fidatevi di chi collabora con voi. Se c’è qualche problema o qualche imprevisto, verranno da voi e vi terranno informati. Piuttosto che stare senza fare niente, perché non date una mano anche voi per gli ultimi ritocchi?
  4. 4
    Completate i preparativi il prima possibile. Di solito si riesce a sistemare ogni cosa solo il giorno stesso della cerimonia, ma se vi svegliate all’alba potete giocare d'anticipo. In qualche caso, potete iniziare con i preparativi già qualche giorno prima della celebrazione. Se avete questa possibilità, approfittatene. Organizzare un matrimonio è un lavoro lungo e complesso.
  5. 5
    Rilassatevi e lasciatevi trasportare dalla corrente. Una volta iniziata la cerimonia tu e la tua futura sposa siete al centro dell’attenzione, non solo per gli invitati, ma anche per i passanti che si fermano a curiosare (specialmente se le nozze si svolgono all’aperto). Non è questo il momento di essere pignoli, di lamentarsi o di arrabbiarsi se qualcosa non va per il verso giusto. Cercate invece di essere uno splendido esempio di felicità per tutti quanti. Minimizzate i problemi o gli imprevisti che potrebbero presentarsi, restate sempre composti e sorridenti nonostante tutto, sia durante la cerimonia sia durante il ricevimento. Gli amici e i parenti rimarranno colpiti dal vostro atteggiamento e ricorderanno l'evento con affetto.
    Advertisement

Consigli

  • Se vi siete sposati con una cerimonia formale, potete richiedere subito un certificato di matrimonio nel comune dove è stato celebrato, per tutti gli usi consentiti dalla legge.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Matrimonio

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement