Come Superare la Paura delle Montagne Russe

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La paura delle montagne russe, di solito, è circoscritta a una di queste tre cose: la paura dell'altezza, di avere un incidente e di essere costretto nei movimenti. Con il giusto approccio, però, è possibile imparare a controllarle e iniziare ad assaporare il brivido eccitante quanto la sensazione di sicurezza che offrono. Alla fine degli anni '90, un professore della Medical School di Harvard fu incaricato da un parco divertimenti di sviluppare una cura contro "la fobia delle montagne russe". Questi scoprì tecniche utili nel controllo dello stress, che rendevano le montagne russe più gestibili.[1] Quindi, puoi imparare ad acquisire fiducia, andando per la prima volta sulle montagne russe e controllando le tue emozioni lungo il giro... potresti persino divertirti! Continua a leggere l'articolo per ulteriori informazioni.

Parte 1 di 3:
Aumentare la Fiducia in Te Stesso

  1. 1
    Sappi che cosa aspettarti. Sarebbe una buona idea informarti sulle montagne russe, se non hai mai fatto un giro. Di solito, i parchi di divertimento classificano questa attrazione in base all'intensità, perciò puoi saperne di più riguardo a una particolare struttura che intendi visitare. Non appena arrivi, procurati la mappa del parco oppure fai prima una ricerca on-line.
    • Le montagne russe in legno sono quelle più antiche e tradizionali. Di solito, hanno una catena di risalita, vanno molto veloci, ma mai a testa in giù, e non hanno circuiti molto complessi. Le montagne russe costruite in acciaio sono molto più articolate, compiono numerosi avvitamenti e rotazioni, spesso a testa in giù. Tuttavia, alcune strutture in acciaio sono preferibili perché hanno più curve e non prevedono molte discese. Sono anche meno traballanti e più scorrevoli rispetto a quelle in legno.
    • Se hai paura delle discese ripide, cerca un impianto in cui le discese sono curve anziché dritte, così il giro sarà graduale e non avvertirai la sensazione di cadere. Puoi anche scegliere le montagne russe lanciate, che ti spingono ad alta velocità, invece di farti cadere da altezze elevate, sebbene in alcuni casi siano piuttosto intense. Può sembrare sciocco, ma la maggior parte delle montagne russe per bambini permettono di salire a chiunque, quindi possono rappresentare un buon inizio.
    • Non metterti in cerca di informazioni particolari che riguardano, per esempio, l'altezza della struttura, la velocità a cui arrivano le vetture e altri dettagli "terrificanti". Tuttavia, è una buona idea rendersi conto degli avvitamenti e delle rotazioni in modo da poter irrobustirsi fisicamente, sapere cosa aspettarsi dal percorso ed evitare di sentirsi intimiditi. Trova e studia questi particolari una volta che sarai salito, così potrai dimostrare agli altri quanto sei orgoglioso di te stesso.
  2. 2
    Apprendi dalle esperienze degli altri. Milioni di persone salgono sulle montagne russe ogni anno, spassandosela un mondo – c'è poco da temere e molto da guadagnare in termini di divertimento sfrenato. Parlando con chi è appassionato di queste giostre, potrai interessarti ed entusiasmarti all'idea di fare un giro. Anche confrontandoti con chi prima ne era spaventato, puoi capire che cosa ti stai perdendo.
    • Parla con amici e familiari, ma anche coi dipendenti che lavorano all'ingresso del parco che adorano le montagne russe. Chiedi quali sono le attrazioni più accessibili o meno impetuose, e quelle da evitare. Un'altra buona idea consiste nel chiedere alle persone com'è stata la loro prima esperienza sulle montagne russe. Potrai fugare qualche dubbio su ciò che ti converrà evitare la prima volta.
    • Trova su internet qualche informazione sul parco divertimenti che intendi visitare. Prova a guardare i video di YouTube che riguardano qualsiasi attrazione su cui pensi di salire per capire se è abbastanza tranquilla per i tuoi gusti.
  3. 3
    Renditi conto che le montagne russe sono fatte per dare emozioni forti. Se ti spaventa l'idea di correre lungo una discesa di 12 livelli a 100 km/h, è perfettamente normale: significa che il parco divertimenti svolge bene il suo lavoro! Le montagne russe sono fatte per spaventare e dare a chi le utilizza brividi ed emozioni forti, ma non sono realmente pericolose fintantoché si rispettano le norme di sicurezza e si seguono le istruzioni. Una struttura di questo genere viene accuratamente testata prima di ricevere l'autorizzazione ad aprire al pubblico, e tutte le giostre sono sottoposte a una manutenzione regolare affinché restino efficienti nel tempo. Non devi temere eventuali malfunzionamenti, se il parco divertimenti lavora in maniera professionale.
    • Ogni anno si segnala qualche lesione tra coloro che salgono sulle montagne russe, ma la stragrande maggioranza di queste ferite dipendono da errori commessi dagli utenti e da comportamenti che trasgrediscono le norme di sicurezza. Se ascolti le istruzioni e resti seduto, andrà tutto bene. Statisticamente parlando, corri pericoli maggiori guidando la macchina fino al parco divertimenti piuttosto che facendo un giro sulle montagne russe.[2] La possibilità di morire è 1 su 1,5 miliardi.[3]
  4. 4
    Vai con gli amici. Andare sulle montagne russe dovrebbe essere divertente ed esulterai più facilmente in compagnia dei tuoi amici, perché potrete urlare e sostenervi a vicenda durante la corsa. Alcuni si sentono più a loro agio in compagnia di una persona atterrita, perciò in una situazione del genere avrai la possibilità di esternare la tua paura, urlando a squarciagola, senza sentirti escluso. Ad altri piace andare con chi è già stato sulle montagne russe per poter essere rassicurato che andrà tutto bene.
    • Non andare con persone che ti spingono a fare ciò che non vuoi. Conoscendo i tuoi limiti, non azzardarti a salire su strutture che vanno fuori della tua portata, a meno che tu non ti senta pronto a superare i tuoi limiti. Se hai trovato la tua zona di comfort e non intendi uscirne, poco importa ciò che tutti pensano di te. Non lasciare che nessuno ti sproni o ti induca a salire su giostre su cui sai di non ti sentirti ancora a tuo agio.
  5. 5
    Guarda l'orologio. Mediamente il circuito sulle montagne russe è più breve di uno spot televisivo. In alcuni casi, dovrai fare una fila che dura 200 volte più della corsa. Anche se sembra gigantesco, il giro dura il tempo di un respiro. Cerca di ricordare che, nel bene e nel male, tutto termina in modo estremamente rapido. L'attesa è la grande fonte di paura e trepidazione, mentre la corsa è la parte divertente.
  6. 6
    Leggi il regolamento e le restrizioni prima di metterti in fila. Prima di fare in fila alla biglietteria, assicurati di avere l'altezza minima richiesta, consultando il tabellone all'ingresso della giostra, e di non essere fisicamente indisposto per fruire di questa attrazione. In genere, le persone con disturbi cardiaci, in stato di gravidanza e con altre disabilità fisiche non sono autorizzate a salire sulle montagne russe..
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Salire sulle Montagne Russe per la Prima Volta

  1. 1
    Inizia a piccoli passi. Probabilmente non sarà una buona idea lanciarsi direttamente sulla giostra che prevede il "giro della morte" o giravolte vorticose. Di solito, le vecchie montagne russe in legno con discese piccole e medie e nessuna rotazione sono una soluzione ragionevole per gli esordienti e per coloro che desiderano provarle senza correre il rischio di spaventarsi. Trascorri un po' di tempo nel parco guardandoti intorno e controllando quale struttura ti incute meno timore.[4]
    • Fai un giro su altre giostre eccitanti prima per far salire l'adrenalina e abituarti alle sensazioni forti. Anche se le montagne russe ti sembrano difficili, normalmente non sono molto più spaventose di altre giostre. Se riesci a gestire l'ottovolante, non avrai alcun problema sulle montagne russe.
  2. 2
    Non guardare. Quando ti trovi ai piedi della giostra, in attesa del tuo turno alla biglietteria e pronto a salire, cerca di resistere alla tentazione di guardare in alto verso la discesa o la parte più spaventosa della corsa. Parla con i tuoi amici e distraiti da quello che accade. Non hai motivo di agitarti guardando da terra i segmenti del percorso più terrificanti. Pensa ad altre cose, distogliendo la mente da questo pensiero.
    • Quando fai la fila, non guardare le discese e gli avvitamenti più paurosi, ma le persone che hanno terminato la corsa. Probabilmente avranno tutta l'aria di essersi divertite un mondo. Anche per te sarà lo stesso.
  3. 3
    Siediti al centro. Se è la prima volta che sali su una giostra piuttosto terrificante, il posto migliore in cui sederti è al centro, perché da lì potrai restare concentrato sul sedile di fronte, senza preoccuparti del percorso, pur avendo la possibilità di guardarti intorno. La parte centrale contiene i posti più tranquilli.
    • In alternativa, puoi sederti davanti in modo da non circoscrivere la visuale, se ritieni di sentirti meglio. Per alcune persone è più spaventoso non rendersi conto di quello che sta per accadere.
    • Non sederti tra i sedili posteriori più affollati, perché la forza di accelerazione è più potente durante i tornanti e le discese. La corsa è più intensa quando stai seduto nella zona posteriore della vettura.
  4. 4
    Segui le istruzioni fornite dai dipendenti e il regolamento della giostra. Quando ti avvicini alla vettura per sederti al tuo posto, ascolta attentamente le istruzioni fornite verbalmente e segui le indicazioni dei dipendenti. Ogni giostra utilizza una tipologia diversa di cinture di sicurezza, quindi dovrai ascoltare attentamente per essere sicuro di averla inserita correttamente.
    • Quando siedi al tuo posto, cerca di stare a tuo agio e di allacciare comodamente la cintura di sicurezza. Se non riesci a prenderla o se l'imbracatura è particolarmente complicata, attendi le istruzioni dell’assistente. Se sei in grado di inserirla, passerà comunque a controllare che tutto sia a posto.
    • Una volta che avrai allacciato l’imbracatura, resta seduto e rilassati. Riponi in tasca gli occhiali e i gioielli che eventualmente hai indosso e fai qualche respiro profondo. Andrà tutto bene!
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Affrontare la Corsa

  1. 1
    Guarda avanti. Tieni la testa appoggiata contro lo schienale della poltrona e cerca di concentrarti sul percorso che hai di fronte o sulla parte posteriore del sedile anteriore. Non guardare né giù né lateralmente, altrimenti avvertirai la velocità della vettura in maniera più accentuata e aumenterà anche il senso di disorientamento e la nausea. In altre parole, non guardare in basso.
    • Segui questo consiglio soprattutto se percorri un tornante. Guarda dritto e concentrati sul circuito. In questo modo avvertirai solo una leggera sensazione di assenza di peso che, in realtà, dovrebbe essere piuttosto piacevole e passare in un pochi istanti.
    • Resisti alla tentazione di chiudere gli occhi. Sovente, i principianti pensano che, chiudendo gli occhi, saranno meno terrorizzati e si sentiranno meglio, ma così facendo rischiano di disorientarsi e sentire un senso di nausea. Concentrati su un oggetto fermo e tieni gli occhi aperti.
  2. 2
    Respira profondamente. Non trattenete il respiro sulle montagne russe, altrimenti potresti stordirti, peggiorando la situazione. Man mano che ti avvicini a una discesa piuttosto ripida, respira profondamente, cercando di restare concentrato sul respiro, trascurando tutto il resto. In questo modo, potrai calmarti e raccogliere la tua attenzione su un piccolo oggetto. Basta inspirare ed espirare. Sarà divertente.
    • Per riuscire a concentrarti, conta mentre respiri. Inspira profondamente fino a quattro, poi trattieni il respiro fino a tre, dopodiché espira di nuovo fino a quattro. Ripeti il ciclo in questo modo per calmare i tuoi nervi.
  3. 3
    Contrai i muscoli dello stomaco e delle braccia. A un certo punto della corsa comincerai a "sentire le farfalle nello stomaco" – probabilmente all'inizio. Questa sensazione fa parte del divertimento delle montagne russe, ma per alcune persone può essere un po' stressante. Per alleggerirla, puoi contrarre i muscoli dello stomaco e delle braccia afferrando l'impugnatura dell'imbracatura che ti mantiene fermo sul sedile, per cercare di mantenere la calma.
    • Sulle montagne russe si rilascia una grande quantità di adrenalina, la quale fa scattare la reazione di "attacco o fuga". La pressione sanguigna e la sudorazione aumentano, mentre la respirazione diventa più veloce. La vista diventa più aguzza e sei pronto ad agire. Puoi alleviare leggermente queste sensazioni contraendo i muscoli, per comunicare al corpo di rilassarsi.
  4. 4
    Ignora le decorazioni spettrali. Molte giostre accrescono il panico nelle persone aggiungendo colori spaventosi, luci scure e animali o goblin animati lungo i lati del percorso. Se la tua paura deriva principalmente da suggestioni fisiche, questo genere di decorazioni può mandarti totalmente in tilt e peggiorare la situazione, quindi farai meglio a ignorarle. Se vengono lanciati degli elementi o se si muovono degli oggetti, ti basta guardare dritto, senza curartene. Continua a respirare.
    • In alternativa, se le montagne russe prevedono una storia che si dipana lungo il percorso, lo scenario può essere un'utile distrazione. Se la trama cattura il tuo interesse, resta concentrato sulla storia e smetti di pensare a quanto sia terrificante la corsa.
  5. 5
    Urla forte! Sicuramente non sarai l'unico. Di solito, sulle montagne russe c’è sempre un gran baccano, tra le persone che scherzano e urlano, mentre vanno su e giù. Invece di ammutolirti dalla paura, prova a strillare e potrai effettivamente rendere la corsa più divertente. Prova anche a lanciare qualche "Yuhuuu". Urlando avrai la possibilità di alleviare il panico e magari anche voglia di ridere.
  6. 6
    Usa l'immaginazione a tuo favore. Se stai morendo di paura, cerca di usare la mente per spostarti altrove. Immagina di volare da qualche parte a bordo di un dirigibile, di essere trascinato via fino al covo di Batman o addirittura di essere alla guida della vettura. Qualsiasi cosa può essere utile per distrarti da ciò che sta accadendo e rendere il tutto più veloce, purché ti distolga dal pensiero del tragitto.
    • Gasati e trasformati in un animale. Fai finta di essere un kraken scatenato o una sorta di drago che volteggia in alto sulle giostre. Se avverti una sensazione di potere, ti sentirai meno teso e la tua mente penserà a qualcos'altro.
    • Alcune persone recitano qualche mantra o canticchiano le strofe di qualche canzone durante la corsa. Prova a cantare nella tua mente l'ultimo brano più in voga, concentrandoti sulle parole, anziché sul tuo stato d'animo. Oppure recita qualcosa di semplice, come "va tutto bene, va tutto bene".
  7. 7
    Usa sempre il tuo giudizio. Se un'attrazione non ti sembra sicura per i tuoi gusti, se i dipendenti hanno l'aria di non preoccuparsi troppo delle norme di sicurezza o se hai sentito parlare di incidenti e problemi di sicurezza, non salire su quella giostra, soprattutto se sei un fascio di nervi. Solitamente, le strutture dei parchi divertimento sono realizzate con macchinari costosi, che vengono sottoposti a un'attenta manutenzione e testati regolarmente.
    • In genere, il circuito delle montagne russe viene controllato ogni giorno prima di essere aperto al pubblico e viene chiuso se sorge qualche problema.[5] Se una giostra è stata chiusa di frequente nelle ultime due settimane, forse è meglio evitarla. La probabilità che un problema passi inosservato è minima, ma potresti sentirti meglio evitando di salire su un'attrazione che ritieni poco affidabile.
    Pubblicità


Consigli

  • Quando scegli dove sederti per la prima volta, dirigiti verso la parte centrale della vettura. Dai sedili anteriori vedrai tutto e c’è la possibilità che tu non sia preparato a esporti a quella visuale. D'altro canto, quelli posteriori subiscono una pressione maggiore quando sei sul picco della salita.
  • Una volta che avrai provato le montagne russe, vivrai sensazioni talmente forti che avrai voglia di ripetere la corsa.
  • Rilassati quando senti il rumore dell'aggancio. Di solito, i muscoli si tendono e parte l'ansia. Tuttavia, ciò che il corpo non ti comunica è che durerà solo qualche secondo, un minuto forse. Vivi 24 ore al giorno, le montagne russe ti portano via solo un brevissimo frammento della tua vita, che apprezzerai di sicuro. Un altro consiglio è cantare nella mente per rilassarti.
  • Urlare è molto utile. Urla quanto chi ti sta accanto. Consideralo un gioco. In questo modo, puoi restare distratto.
  • Ridi mentre parli di quanto sei felice dopo ogni salita, soprattutto se è stata particolarmente difficile da gestire. Probabilmente non rivedrai le persone che ti stanno vicino. Ridendo, allevierai la tensione! È come sostituire la paura con la felicità. Puoi anche semplicemente sorridere.
  • Se tutte le persone in fila sono salite e scese illese, lo stesso sarà per te.
  • A volte tutto ciò che devi fare è solo salire. Le montagne russe non sono nient'altro che una paura controllata!
  • Quando sei in coda, parla con gli amici e i familiari che stanno con te di qualcosa che ti interessa o ti piace: in questo modo, sembrerai meno preoccupato anche se, in realtà, te la stai facendo nei pantaloni.
  • Se il tuo problema più grande è la paura dell'altezza, scegli le montagne russe lanciate. Sono intense e divertenti quanto quelle alte, ma usano un meccanismo di lancio. La parte lenta e preoccupante della salita non c'è, ma non mancano la velocità, i saliscendi e gli avvitamenti!
  • Se ne senti il bisogno, infila in tasca qualcosa che può esserti d'aiuto, come un peluche o un'immagine. Porta una pallina antistress per scaricare la tensione, mentre sei in coda.
  • Se porti i bambini, prendi ulteriori precauzioni per la loro sicurezza.
  • Scegli una giostra non troppo paurosa, ma nemmeno troppo banale. Devi avvertire un senso di conquista. Prova qualcosa che sia una via di mezzo.
  • Mentre percorri una discesa, fai un bel respiro, trattienilo e stringi lo stomaco, così attenuerai il senso di vuoto.
  • Gioca d'anticipo! Prova a pensare a quanto sia divertente fendere l'aria sulle montagne russe. Ricordati che non vai incontro alla morte.
  • Il vomito a getto, in realtà, non esiste. Tuttavia, se capita, non danneggia nessuno.
  • Se non gradisci molto le sensazioni forti (magari senti facilmente le farfalle nello stomaco), non salire sulle montagne russe che hanno curve e tornanti giganteschi.
  • Se è la prima volta, cerca di non guardare giù, non osare e non agitarti, altrimenti dopo rimpiangerai di non aver provato qualcosa di nuovo.
  • Se hai paura delle altezze, ma vuoi comunque fare questo tipo di esperienza, vai sulle montagne russe al chiuso. Non mancano avvitamenti, discese e tornanti e ti stimoleranno a salire su altre giostre.
  • Siediti al centro.
  • Siediti ovunque desideri, a seconda del limite fino al quale intendi spingerti. I sedili anteriori non aiutano a superare la paura, giacché mostrano tutto il percorso, ma in genere la sensazione della velocità è smorzata. In quelli posteriori la velocità avvertita è più forte e si può vedere quello che accade nella parte anteriore. La parte centrale è una via di mezzo: veloce, ma non terrificante, e ogni tanto procura qualche bello spavento.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se nel tuo gruppo c’è una persona più piccola di età o di statura, assicurati che abbia l'altezza adatta per salire sulle montagne russe, anche se il personale la controllerà all'ingresso.
  • Assicurati di leggere tutte le precauzioni e le avvertenze prima di fare il giro sulle montagne russe.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Sviluppo Personale

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità