Come Svezzare i Cuccioli

Scritto in collaborazione con: Brian Bourquin, DVM

Durante le prime settimane dalla nascita i cagnolini dipendono dal latte della madre per nutrirsi e sopravvivere. Il latte materno, infatti, non solo fornisce i nutrienti essenziali per la crescita e lo sviluppo, ma contiene anche gli anticorpi necessari a proteggere i cuccioli neonati dalle malattie. Tuttavia, una volta che avranno circa 3 settimane di vita, è normale che inizino lo svezzamento; in questa fase di passaggio, è necessario che imparino a mangiare il cibo per cuccioli. Dal momento che te ne dovrai occupare personalmente, sarà utile agevolare questa transizione.

Parte 1 di 2:
Svezzare i Cuccioli

  1. 1
    Prepara la futura madre al passaggio, dandole quanto prima il cibo per cuccioli. Da un lato, è necessario che la madre guadagni circa il 15-20% del peso originale nel momento in cui mette al mondo i piccoli. Il cibo per cuccioli è ricco di proteine e nutrienti fondamentali e, pertanto, aiuterà il cane a mettere il peso di cui necessita. Ciò detto, non è opportuno che ingrassi eccessivamente; puoi iniziare a somministrarglielo appena scopri che è incinta o decidere di aspettare fino a 2-3 settimane dal parto, se sai che è soggetta a instabilità di peso.
    • Inoltre, dovresti scegliere i puppy chow (mangime secco) che hai intenzione di dare ai cagnolini. In questo modo sarà più facile per loro passare al cibo per cuccioli, favorire il loro stato di salute e un sano indice glicemico.[1]
  2. 2
    Somministra gradualmente il cibo per cuccioli ai cagnolini. Inizia quando hanno 3 settimane. Non dovrai svezzarli completamente di punto in bianco: comincia in modo che assimilino il 10% del loro apporto calorico giornaliero dal cibo secco. Devono abituarsi a mangiarlo, mentre continuano a prendere il latte della madre. Nel corso delle 2-3 settimane successive, aumenta la razione e al contempo fai in modo che la madre li allatti sempre meno.
    • Non aver fretta di svezzare i cuccioli che sono lenti a mangiare da soli; rischi che sviluppino problemi di malnutrizione. È meglio lasciare che continuino a succhiare il latte materno, rallentando per un po' il processo dello svezzamento.[2]
  3. 3
    Incoraggia i cagnolini a mangiare i puppy chow. È molto probabile che, una volta che si troveranno di fronte al cibo, non avranno problemi a mangiarlo. Raramente i cuccioli manifestano riluttanza a consumare il mangime secco. Basta prenderli e metterli davanti alla loro porzione. Fallo una o due volte, alla fine lo mangeranno.[3]
  4. 4
    Togli la madre quando consumano i puppy chow. Comincia a separare i cuccioli dalla madre per un'ora, 2-3 volte al giorno. Portala in un'altra parte del giardino o della casa. Lascia i cuccioli da soli con le loro ciotole. Sicuramente al principio si lamenteranno, ma alla fine impareranno che contengono cibo sano e delizioso. Non sentirti in colpa, perché non stai facendo altro che riprodurre un processo che avviene in natura.[4]
  5. 5
    Tieni d'occhio i cuccioli. Durante il processo dello svezzamento tieni sotto controllo il loro stato di salute. Assicurati che guadagnino peso, e verifica l'eventuale presenza di vomito e diarrea. Consulta il veterinario se insorgono problemi o dubbi.[5]
  6. 6
    Somministra gradualmente alla madre il cibo normale a 4 settimane dal parto. Come in tutti gli altri passaggi, anche questa volta la chiave sta nell'operare un cambiamento progressivo. Inizia a sostituire 1/4 della sua razione di cibo per cuccioli con il normale cibo per cani adulti. In questo modo aiuterai il suo apparato digerente ad affrontare il cambiamento e, al tempo stesso, garantirai che il latte continui a essere ricco delle sostanze nutritive presenti nei puppy chow. Nel corso delle due settimane successive termina il passaggio al normale cibo per cani adulti.[6]
  7. 7
    Svezza completamente i cuccioli dal latte materno. A circa 7 settimane dalla nascita, la cucciolata dovrebbe essere svezzata completamente, mangiare il mangime secco per cuccioli e bere l'acqua.[7]

Parte 2 di 2:
Preparare da Mangiare

  1. 1
    Mischia il latte sostitutivo per cani con i puppy chow secchi. Puoi acquistare questo tipo di latte presso qualsiasi negozio per animali o dal veterinario. Imbevi il mangime secco nel latte sostitutivo e metti il tutto in una ciotola grande e bassa quando i cuccioli cominciano a camminare intorno alle 3 settimane d'età. È meglio che stiano comodi durante il pasto. Non saranno in grado di raggiungere il cibo se utilizzi una ciotola grande e profonda.[8]
    • Il latte sostitutivo per cani fornisce ulteriori sostanze nutrienti ed evita che i cuccioli si strozzino con le crocchette secche quando provano ad assaggiarle.
  2. 2
    Considera l'uso di un frullatore. C'è il rischio che questa miscela umida di puppy chow e latte sostitutivo sia ancora troppo difficile da ingerire per i cuccioli. Pertanto, prendi un frullatore e passa il cibo finché non avrà la consistenza dei cereali per bambini. Unendo 2 tazze di mangime secco per cuccioli di alta qualità, 300 ml di latte sostitutivo e circa 500 ml di acqua e frullando il tutto, otterrai una razione per circa 6 cagnolini.[9] Dopo 1-2 settimane potrai somministrare nuovamente il cibo secco.
  3. 3
    Nutri i cuccioli 3 volte al giorno durante le fasi dello svezzamento. I cagnolini sotto i 6 mesi di età devono essere nutriti 3 volte al giorno. A 6 mesi, possono mangiare 2 volte al giorno.[10]
    • Assicurati di nutrirli con incrementi regolari e alla stessa ora del giorno. È meglio che seguano un programma alimentare ben scandito; in questo modo potrai gestire il loro appetito e impedire che elemosinino il cibo nell'arco della giornata. Quando passerai a somministrare loro 2 pasti al giorno, puoi eliminare quello centrale, ovvero il pranzo.

Cose che ti Serviranno

  • Mangime secco per cuccioli
  • Mangime per cuccioli in lattina (facoltativo)
  • Latte sostitutivo per cani
  • Ciotola larga e bassa o un piatto per cuccioli

Informazioni su questo wikiHow

Veterinario e Titolare della Boston Veterinary Clinic
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Brian Bourquin, DVM. Brian Bourquin, meglio noto ai suoi clienti come "Dr. B", è un Veterinario e Titolare della Boston Veterinary Clinic, una clinica veterinaria e di assistenza sanitaria per animali domestici con due sedi, South End/Bay Village e Brookline, nel Massachusetts. La Boston Veterinary Clinic è specializzata in cure veterinarie primarie, tra cui benessere e prevenzione, assistenza medica e d'emergenza, chirurgia dei tessuti molli, odontoiatria, nonché servizi specialistici nell'ambito del comportamento, della nutrizione e delle terapie alternative per la gestione del dolore attraverso agopuntura e trattamenti terapeutici con il laser. La Boston Veterinary Clinic è un ospedale accreditato dall'AAHA (American Animal Hospital Association) e la prima e unica clinica con certificazione Fear Free di Boston. Brian ha oltre 19 anni di esperienza come veterinario e si è laureato in Medicina Veterinaria presso l'Università Cornell.
Categorie: Cani

Hai trovato utile questo articolo?

No