Come Sviluppare la Pellicola

La maggior parte delle persone preferisce mandare le pellicole a sviluppare in uno studio, ma, con gli strumenti giusti, puoi sviluppare la pellicola in casa. La pellicola in bianco e nero spesso si sviluppa diversamente da quella a colori, ma ci sono alcuni kit chimici per lo sviluppo che possono essere usati per sviluppare negativi compatibili C-41 di entrambe le varietà. Se ti interessa imparare a sviluppare la tua pellicola, continua a leggere.

Parte 1 di 5:
Preparare le Sostanze Chimiche

  1. 1
    Compra un kit per lo sviluppo fotografico. Ci sono alcuni kit per lo sviluppo che possono essere usati per sviluppare negativi C-41 sia a colori che in bianco e nero. La C-41 è una pellicola da consumo comune usata nelle macchine da 35 mm, quindi questi kit di sviluppo sono la soluzione più pratica per il consumatore medio.
    • Nota, comunque, che se non stai usando pellicola C-41 compatibile, dovresti cercare un kit specifico per il tuo tipo di pellicola. Le istruzioni per diversi kit di sviluppo e le sostanze chimiche usate potrebbero differire da quelle incluse qui.
  2. 2
    Mischia la polvere per sviluppo con acqua calda. Versa 1600 ml di acqua calda in un contenitore pulito di vetro o plastica. Mescolaci la polvere da sviluppo finché non scioglie. Aggiungi abbastanza acqua da arrivare a 2 litri.
    • La temperatura dell'acqua dovrebbe essere circa 43,5 °C. Da quando si raffredda per l'uso, non dovrebbe scendere al di sotto dei 37,8 °C.
    • Usa acqua distillata piuttosto che quella del rubinetto, quando è possibile.
    • Non mescolare le sostanze chimiche in contenitori di metallo.
  3. 3
    Mescola i pacchetti di blix con l'acqua. Versa altri 1600 ml di acqua calda in un secondo contenitore pulito di vetro o plastica. Mischia il "blix" o "bleach-fix" nell'acqua e aggiungi abbastanza acqua da arrivare a 2000 ml.
    • Il blix è anche noto come “bleach-fix”.[1] Se ci sono più pacchetti di blix, aggiungili in ordine alfabetico: "A" e poi "B".
    • La temperatura dell'acqua dovrebbe essere circa di 43,5 °C. Si raffredderà mentre resta in posa, ma non dovresti permettere che scenda al di sotto dei 37,8 °C.
    • Usa acqua distillata e non mescolare le sostanze chimiche in contenitori di metallo.
  4. 4
    Mischia il pacchetto di stabilizzatore con l'acqua. Mischia i contenuti della polvere che fa da "stabilizzatore" in 2 litri di acqua fresca e mescola accuratamente.
    • Usa acqua distillata a temperatura ambiente. Non c'è bisogno di una temperatura precisa.
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Preparare il Tank

  1. 1
    Lava il tuo tank con acqua calda. Separa il rullino nelle sue diverse parti: il corpo, la colonna centrale, la spirale, il coperchio e il cappuccio. Sciacqua il corpo con acqua calda e asciuga accuratamente con un panno pulito.
    • Se ci sono macchie di sostanze chimiche, smacchiale con acqua calda e un panno pulito.
    • Riposiziona la colonna centrale quando hai finito. La colonna è quello che rende possibile che il tank rimanga buio o "a prova di luce" anche quando aggiungi le sostanze chimiche.
  2. 2
    Aggiusta la spirale per accomodare la pellicola.[2] L'impostazione standard delle dimensioni dovrebbe andar bene per la pellicola di macchine da 35 mm, ma se così non fosse puoi cambiare la dimensione finché non è compatibile con la pellicola.
    • Separa la spirale in due pezzi distinti. Un pezzo ha un lungo canale, mentre l'altro ha una linguetta che si incastra in questo canale in vari punti.
    • Il primo incastro dovrebbe essere per la pellicola da 35 mm. Il secondo di solito è per il formato 127, e l'ultimo per il 120. Incastra la linguetta nel primo canale, facendola scattare in posizione.
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Caricare la Pellicola

  1. 1
    Spegni le luci. Tenendo la spirale, spegni le luci della stanza in cui ti trovi. Dai ai tuoi occhi il tempo di adattarsi al buio prima di continuare.
    • Esporre la pellicola alla luce la rovinerà, quindi devi tenere spente le luci mentre carichi la pellicola nel tank.
  2. 2
    Rimuovi la pellicola dal rullino. Usa un apribottiglie per aprire il rullino, immaginando che il fondo del rullino sia il tappo.
    • Dopo aver rimosso la pellicola, maneggiala sempre dai bordi anziché dal centro.
    • Taglia via la porzione guida all'inizio della pellicola con delle forbici pulite e mettila da parte.
  3. 3
    Carica la pellicola sulla spirale. Carica l'estremità della pellicola così tagliata nelle guide all'interno della spirale. Assicurati che i primi 3-5 cm di pellicola siano inseriti nella spirale.
    • Gira la spirale avanti e indietro per inserire il resto della pellicola. I rotoli al di sotto delle guide faranno presa sulla pellicola e la tireranno dentro. Continua finché la pellicola non sarà completamente avvolta sulla spirale.
    • Taglia l'ultima porzione di pellicola attaccata al rullino.
  4. 4
    Riponi la spirale nella colonna centrale del tank. Inserisci la spirale nella colonna centrale e avvita saldamente il coperchio.
    • Una volta fatto, puoi riaccendere le luci. La colonna centrale dovrebbe dare sufficiente protezione contro la luce.
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Sviluppare la Pellicola

  1. 1
    Pre-bagna la pellicola.[3] Versa acqua distillata pura nel tank e lasciala stare in posa per 60 secondi prima di svuotarlo.
    • L'acqua che verrà fuori sarà probabilmente di colore verde torbido.
    • La temperatura dell'acqua dovrebbe essere di circa 38,9 °C.
  2. 2
    Sviluppa la pellicola. Versa la soluzione di sviluppo nel tank e lascia in posa per 3 minuti e mezzo prima di svuotarlo. La pellicola dovrebbe essere completamente sommersa, e dovresti agitare il tank per 10 secondi ogni 30 secondi durante questa fase.
    • Assicurati che la soluzione per lo sviluppo abbia una temperatura di circa 38,9 °C.
  3. 3
    Usa il blix. Versa la soluzione di blix nel tank e lascia in posa per 6 minuti e mezzo. Agita il tank per 10 secondi ogni 30 secondi. Svuotalo quando hai finito.
    • La temperatura del blix dovrebbe oscillare fra i 35 e i 40,6 °C.
    • La fase dello sviluppo sensibile alla luce finisce con la conclusione di questa fase. Puoi lavorare senza coperchio non appena finisci.
  4. 4
    Lava la pellicola. Rimuovi la spirale dal tank e lavala sotto acqua corrente pulita per 3 minuti per lavare via le sostanze chimiche.
    • La temperatura dell'acqua dovrebbe oscillare fra i 35 e i 40,6 °C.
  5. 5
    Usa lo stabilizzatore. Riposiziona la spirale nel tank. Versa lo stabilizzatore e agita il tank per 15 secondi. Lascia la pellicola in posa nello stabilizzatore per un tempo compreso fra 30 e 60 secondi.
    • La soluzione dovrebbe essere a temperatura ambiente.
  6. 6
    Asciuga la pellicola. La pellicola dovrà sviluppare per un tempo compreso fra 4 e 8 ore.
    • Rimuovi la spirale dal tank ancora una volta e separala per aprirla.
    • Pizzica un'estremità del rotolo e rimuovi la pellicola, lasciandola srotolare.
    • Appendi la pellicola in un posto asciutto e privo di polvere, come un box doccia. Usa mollette per pellicola.
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Altre Specifiche

  1. 1
    Usare un sistema di sviluppo designato per lavorare solo con pellicola in bianco e nero. Gran parte del procedimento è simile a quello descritto, ma le sostanze chimiche che ti serviranno includono uno sviluppatore, bagno di posa, fissante e agente ipo-pulente. Le temperature dell'acqua e i tempi di posa variano a loro volta.
  2. 2
    Usare un sistema di sviluppo designato per lavorare solo con pellicola a colori. Questi kit richiedono una tecnica ancora più simile a quella usata qui, ma non ti permetteranno di sviluppare pellicole in bianco e nero.
  3. 3
    Sviluppare pellicola in bianco e nero con mistura di caffè e bicarbonato di sodio. Il caffè e il bicarbonato sono dissolti in acqua calda e usati invece di una soluzione chimica per sviluppo.
  4. 4
    Crea una tua camera oscura in cui lavorare. Anche se non è del tutto necessario, creare una camera oscura dove poter lavorare renderà più facile organizzare e maneggiare i tuoi strumenti per sviluppo.
    • È una buona idea creare una camera oscura, se vuoi seriamente dedicarti alla fotografia.
    • Scegli una stanza senza finestre per fare da base alla tua camera oscura. Altrimenti, la luce potrebbe comunque filtrare da fuori.
  5. 5
    Impara di più su come pulire i negativi. Le macchie chimiche rovinano le tue foto se lasci le sostanze chimiche in posa troppo a lungo sui tuoi negativi. Sapere come pulirli è essenziale per sviluppare bene le foto.
    • È anche una buona idea sapere come pulire i vecchi negativi, oltre che quelli sviluppati di recente.
  6. 6
    Impara come avere accesso alle foto digitali. Ovviamente, se le tue foto sono scattate con una fotocamera digitale, non c'è pellicola da sviluppare. Se hai una fotocamera digitale, assicurati di imparare come trasferire e stampare le foto che scatti.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Segui sempre le istruzioni sul tuo kit per sviluppo, anche se sono diverse da quelle riportate qui.
  • Usa occhiali di sicurezza e guanti di gomma mentre tocchi le sostanze chimiche. Dovresti anche indossare un grembiule, un camice o un altro indumento protettivo.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Kit chimico per lo sviluppo di pellicole
  • Tank per sviluppo
  • Occhiali protettivi, guanti di gomma, camice
  • Contenitori puliti di vetro o plastica
  • Termometro

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fotografia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità