Come Tagliare la Cornice da Soffitto per gli Angoli Interni

Puoi tagliare la cornice da soffitto, affinché segua un angolo interno, sia con una giunzione ad angoli uguali sia con una modellata. Sebbene la seconda sia la più utilizzata e anche la più precisa, anche la prima ha i suoi vantaggi. Ecco come fare il lavoro con entrambi i metodi.

Metodo 1 di 2:
Giunzione ad Angoli Uguali

  1. 1
    Misura l’angolo. Aiutati con un goniometro regolabile per sapere l’ampiezza dell’angolo interno. Dividi la misura a metà per sapere di quanti gradi dovrai fare il taglio.
    • Metti il lato destro del goniometro contro una delle due pareti che forma l’angolo. Apri il braccetto sinistro finché non si appoggia perfettamente all’altra parete.
    • Ricorda che il goniometro deve essere parallelo al soffitto e al pavimento.
    • La maggior parte degli angoli sarà più o meno di 90°, con un margine d’errore di uno o due gradi. Tuttavia, per amor di precisione, è meglio misurare con uno strumento prima di continuare.
    • Ogni pezzo di cornice che si trova all’interno dell’angolo deve coincidere perfettamente con l’altra. Affinché questo accada, i pezzi devono essere tagliati con un’inclinazione precisa che corrisponde alla metà dell’angolo interno che hai misurato.
  2. 2
    Imposta la sega circolare troncatrice in base alle misurazioni rilevate. Sposta la lama verso sinistra finché non raggiunge l’angolo che desideri.
  3. 3
    Taglia il lato destro dell’angolo. Metti un pezzo di cornice sul tavolo da lavoro e sulla base della sega. Abbassa la lama mentre tieni la mano sinistra sulla cornice.
    • Il fondo della cornice deve essere rivolto verso l’alto quando la fissi sulla dima.
    • Tieni la dima e tutto il resto sul lato sinistro della lama al di fuori del suo campo di azione. La dima non deve entrare in contatto con la sega.
    • Non ruotare la sega mentre abbassi la lama o pratichi il taglio.
  4. 4
    Imposta nuovamente l’angolo sulla sega circolare. Spostala verso destra finché non raggiungi l’angolo di taglio che ti serve.
    • Ricorda che deve essere esattamente uguale all’angolo che hai usato per la parte destra della cornice, altrimenti i due pezzi di cornice non combaceranno.
  5. 5
    Taglia il lato sinistro. Metti il pezzo di cornice nella dima e poi sulla base della sega. Abbassa la lama mentre tieni la mano destra sulla cornice.
    • Il fondo della cornice deve essere rivolto verso l’alto quando la fissi nella dima.
    • Tieni la dima e tutto il resto a destra della lama in modo che non si trovino nel suo raggio di azione. La dima non deve entrare in contatto con la sega.
    • Non ruotare la sega mentre abbassi la lama o pratichi il taglio.
  6. 6
    Controlla che i due pezzi combacino prima di inchiodarli al loro posto. Tieni un lato della cornice contro il muro, all’interno dell’angolo. Inserisci l’altro portandolo a contatto con il primo.
    • Potrebbero essere necessarie delle piccole modifiche per un adattamento perfetto. Non ci devono essere fessure.
    • Una pistola sparachiodi ti consentirà di fissare i pezzi velocemente.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Giunzione Modellata

  1. 1
    Misura l’angolo. Aiutati con un goniometro regolabile per sapere l’ampiezza dell’angolo interno. Dividi la misura a metà per sapere di quanti gradi dovrai fare il taglio.
    • Metti il lato destro del goniometro contro una delle due pareti che forma l’angolo. Apri il braccetto sinistro finché non si appoggia perfettamente all’altra parete. Ricorda che il goniometro deve essere parallelo al soffitto e al pavimento.
    • La maggior parte degli angoli sarà più o meno di 90°, con un margine d’errore di uno o due gradi. Tuttavia, per amor di precisione, è meglio misurare con uno strumento prima di continuare. Dividi questo valore per due per fare il tuo taglio angolato iniziale.
  2. 2
    Con grande attenzione esegui il primo taglio. Guida la lama del seghetto manuale con l’unghia del pollice e fai un primo taglio quadrato.
    • Il seghetto da traforo dovrebbe essere perpendicolare alla cornice.
    • Puoi usare il pollice come guida per essere più preciso.
    • È molto importante eseguire un taglio quadrato iniziale, soprattutto se hai una cornice con un profilo piuttosto complesso.
    • Tieni la cornice ben fissata a un cavalletto con dei morsetti, oppure bloccala sul tuo ginocchio mentre lavori.
    • Non forzare la lama. Se comincia a uscire dalla linea di taglio, torna indietro e ricomincia a tagliare.
  3. 3
    Taglia all’esterno della linea. Inclina la sega di 30° e cerca di eliminare più materiale nella porzione posteriore della cornice. Rimani esterno rispetto alla linea di taglio.
    • Elimina una quantità maggiore di legno sulla parte posteriore rispetto a quella anteriore della cornice.
    • Lavora lentamente e con attenzione.
    • Elimina solo il materiale in eccesso che si trova all’esterno della linea di taglio; se dovrai procedere con alcune rifiniture, potrai farlo gradatamente con della carta vetrata.
  4. 4
    Taglia con angoli differenti. Dovrai eliminare le tacche se la forma della cornice è complessa. Segui le linee, i dettagli e le curve.
    • Questo pezzo di cornice deve adattarsi a un altro che non sarà tagliato. In altre parole, ogni tacca, ogni dettaglio e curva deve adattarsi alle sporgenze/rientranze dell’altro pezzo che forma l’angolo. Per ogni sporgenza devi praticare una rientranza corrispondente.
    • Dovrai affrontare questi dettagli da molte angolazioni per fare un lavoro preciso.
  5. 5
    In alternativa puoi fare il primo taglio con una sega circolare troncatrice per poi rifinire i dettagli con il seghetto a mano. In questo modo risparmierai del tempo.
    • Fissa la cornice capovolta sulla base della sega circolare per eseguire il taglio.
    • Metti un blocco in legno al tavolo di lavoro, così che la cornice rimanga ferma nella giusta angolazione.
    • Usa una lama con dentellatura rada quando tagli.
    • Rendi l’incastro più preciso ritagliando la cornice con il seghetto da traforo e seguendo un angolo più stretto, come descritto in precedenza. Gli spigoli che si formano nella parte posteriore del pezzo di cornice devono essere rimossi.
  6. 6
    Controlla la giunzione. Metti il pezzo di cornice integro contro una parete che forma l’angolo. Appoggia quello sagomato sull’altra parete e controlla se le forme coincidono.
    • Se sei fortunato, l’incastro sarà perfetto al primo colpo. Di solito però sono necessarie delle piccole modifiche prima di ottenere un risultato preciso senza fessurazioni.
  7. 7
    Affronta eventuali punti problematici. Segnali con una matita leggera e usa una lima per legno a coda di topo o della carta vetrata a grana 100 per eliminare le imperfezioni.
    • Se la congiunzione è buona e la fessura è molto piccola, la carta vetrata sarà sufficiente.
    • Usa la lima solo se devi eliminare grosse quantità di legno.
  8. 8
    Riprova l’aderenza fra i due pezzi prima di inchiodarli nella loro sede. Dai loro qualche colpetto affinché si incastrino bene nell’angolo e poi inchioda il primo con una sparachiodi. Fissa il secondo stando attento che combaci.
    • Una sparachiodi è molto utile per fissare i pezzi velocemente.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Si consiglia di eseguire questi tagli con un modello o dopo aver ritagliato una dima da un pezzo di scarto. In questo modo farai pratica e acquisirai esperienza consentendoti di fare un lavoro preciso quando sarà il momento.
  • Indossa degli occhiali di protezione per evitare che le schegge e altri detriti entrino negli occhi mentre tagli.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Occhiali di protezione

Giunzione ad Angoli Uguali

  • Goniometro regolabile
  • Matita
  • Sega circolare troncatrice
  • Sparachiodi

Giunzione Modellata

  • Goniometro regolabile
  • Seghetto da traforo
  • Cavalletti
  • Sega circolare troncatrice (facoltativa)
  • Lima per legno
  • Carta vetrata a grana 100
  • Sparachiodi
  • Matita


Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità