Come Tenere Calmi i Tuoi Genitori Dopo Aver Preso un Brutto Voto

A tutti gli studenti capita di prendere un brutto voto ogni tanto, che sia un esame, un’interrogazione, un test o qualsiasi altra cosa, probabilmente i tuoi genitori si aspettavano che tu potessi superarlo, e con un buon voto. Adesso è arrivato il momento di recuperare e aggiudicarti il voto che la tua famiglia, e anche tu, vorresti conquistare.

Passaggi

  1. 1
    Parla del brutto voto con i tuoi genitori. È meglio essere sinceri dall’inizio piuttosto che aspettare che lo vengano a sapere da qualcun altro, non dargli modo di pensare che vuoi tenerlo nascosto. Evita di recitare un dramma di disperazione prima di affrontare l’argomento, potrebbero arrabbiarsi di più.
  2. 2
    Dagli delle motivazioni oneste, digli come mai è andata così, trova una scusa plausibile. Per esempio puoi dirgli che l’insegnante ha preparato un test difficilissimo che gran parte della classe non ha passato.
  3. 3
    Mostrati dispiaciuto di aver preso un brutto voto e prometti ai tuoi genitori che la prossima volta ti impegnerai di più.
  4. 4
    Prometti ai tuoi genitori che cambierai la tua tecnica di studio. Chiedi loro delle opinioni e dei suggerimenti, potrebbero condividere con te delle idee o le loro esperienze.
  5. 5
    Piangi, se ne hai bisogno. Ma non fare finta, perché se i tuoi genitori lo capiscono si arrabbieranno.
  6. 6
    Cerca l’aiuto di alcuni compagni di classe che sono più ferrati in quella materia. Chiedigli di aiutarti ad affrontare le tue difficoltà.Ask for help in the specific areas where you are facing difficulty.
  7. 7
    Organizza il tuo lavoro. Fai una lista di tutto ciò che dovrai fare per impegnarti a fondo e prendere un buon voto. Tieni accanto a te un’agenda e scrivi tutti i compiti da svolgere, aggiornala sempre per capire a che punto sei con lo studio. Puoi anche usare una lavagnetta per visualizzare meglio quali sono le materie da studiare ogni giorno.
  8. 8
    Ed ecco il punto più importante: la prossima volta fai veramente del tuo meglio. Dato che la prima volta hai fallito ora è tua responsabilità rimediare all’errore, studiare più che puoi, cercare l’aiuto di qualcuno per risolvere i tuoi dubbi e impegnarti seriamente. Anche gli insegnanti saranno disponibili a venirti incontro nelle tue difficoltà se ti saprai dimostrare motivato.
  9. 9
    Alcuni genitori potrebbero arrabbiarsi più di altri. Se vedi che i tuoi genitori reagiscono male, chiedigli di non urlarti addosso e di gestire una discussione tranquilla. Fagli capire che una loro scenata non ti sarà di nessun aiuto.
  10. 10
    Proponi ai tuoi genitori di assisterti in futuro durante i tuoi studi. In questo modo dimostrerai che sei seriamente motivato a migliorare la tua situazione scolastica e avrai accanto a te qualcuno con cui confrontarti quando hai dei dubbi.
  11. 11
    Sii onesto con i tuoi genitori e ammetti di aver sbagliato, di' loro che non hai affrontato la prova nel modo giusto.
  12. 12
    Comportati bene e non metterti a urlare.
  13. 13
    Digli che ti dispiace.
  14. 14
    Fatti vedere attivo ed evita per un po’ di giocare con videogames e ascoltare musica. Cerca di lasciare le tue attività preferite solo per il tempo libero. Per impegnarti di più, e prendere un bel voto, devi compiere dei sacrifici.
    Pubblicità

Consigli

  • Non cercare di studiare mentre guardi la Tv o ascolti la musica. Cerca di eliminare tutte le fonti di distrazione.
  • Non tentare di ingannare i tuoi genitori. Non serve a niente e un giorno capirai (se non l’hai già capito) quanto le bugie facciano male.
  • Mostrati disposto a chiedere aiuto. Ci sono sempre delle materie più dure da affrontare, perciò, se hai delle difficoltà cerca di affiancarti a qualcuno che può darti dei consigli. In compagnia tutto sarà più facile. Se sei più bravo di un tuo compagno di classe in un’altra materia puoi offrirti di aiutarlo in un argomento e ricevere in cambio il suo sostegno nella materia in cui hai preso il brutto voto.
  • Se ti rendi conto di non avere abbastanza tempo per studiare cerca di limitare il tempo che dedichi a tutte le altre attività che ti tengono impegnato, come il computer, i messaggi e i videogiochi. Non devi eliminarle completamente ma solo dare la precedenza ai libri.
  • Ecco un trucco per calmare i tuoi genitori, ma devi prepararlo per tempo. Ogni volta che prendi un bel voto, appuntalo in un foglio. Fai una lista di tutti i buoni voti che hai conquistato e non mostrarla subito ai tuoi genitori. Tira fuori questo foglio solo nel momento in cui prenderai un brutto voto. Vedere il tuo insuccesso circondato da una serie di esiti positivi sicuramente calmerà la loro rabbia.
  • Chiedi alla tua insegnante se può aiutarti a capire cosa hai sbagliato e aiutarti a superare gli errori.
  • Mostra le prove dei tuoi buoni voti scolastici (solo se veramente ne hai).
  • Lavora sodo, ma non dimenticarti di ritagliarti del tempo libero e di riposarti ogni tanto.
  • Puoi migliorarti e avere buoni voti, convinciti e desideralo fermamente.
  • Esci meno con gli amici, a meno che tu non li stia frequentando per studiare insieme.
  • Non mentire ai tuoi genitori.
  • Chiedi ai tuoi genitori di aiutarti a correggere i tuoi errori, provate insieme a svolgere la stessa prova e capire come prepararsi per la prossima volta.
  • Se hai capito di avere problemi con l’insegnante cerca di comportarti meglio in classe e mostra dei cambiamenti positivi.
  • Se i tuoi non fanno altro che urlarti contro, non rispondere alle urla, chiuditi nella tua stanza e aspetta che si calmino.
  • Se i tuoi amici ti prendono in giro se prendi dei bei voti, non sono dei buoni amici.
Pubblicità

Avvertenze

  • Prendere un buon voto potrebbe essere difficile ma se vuoi puoi farlo.
  • Prometti ai tuoi genitori che la prossima volta andrà meglio.
  • Accetta la punizione che i tuoi genitori riterranno opportuna, per esempio evitare di usare il cellulare per alcuni giorni.
  • Non inventarti delle scuse non plausibili.
  • Non rischiare di perdere la fiducia dei tuoi genitori.
  • Non perderti d’animo.
  • Molti genitori hanno l'abitudine di confrontare il tuo voto con quello degli altri. Assecondali e lascia che paragonino i risultati.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 54 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cose di Scuola | Gioventù

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità