Come Tingere un Paio di Jeans Neri Scoloriti

I jeans neri sono un capo base in ogni guardaroba, ma generalmente hanno un brutto difetto: ogni volta che li indossi o li lavi si scoloriscono un po'. Giorno dopo giorno la tinta indaco che viene utilizzata per colorare il tessuto di jeans può macchiare gli altri tuoi capi e perfino la tua pelle. Interrompere questo processo non è possibile, ma per fortuna puoi agire in anticipo per prevenire il problema e ritingere il tessuto se è necessario. Applicando le tecniche appropriate, puoi far rivivere i tuoi jeans neri che si sono scoloriti e far durare il risultato nel tempo. Prosegui nella lettura per scoprire come ravvivare la tinta nera dei tuoi jeans preferiti.

Parte 1 di 2:
Tingere i Jeans Neri Scoloriti
Modifica

  1. 1
    Trova il tempo necessario per ritingere il tuo paio di jeans. È meglio scegliere un giorno in cui avrai a disposizione diverse ore libere. Dovrai metterli a bagno, lasciarli asciugare e dare una ripulita allo spazio di lavoro.
    • Innanzitutto lava il tuo paio di jeans neri. Il tessuto sporco non è in grado di assorbire bene la tinta.[1]
  2. 2
    Acquista il prodotto per la tintura. Vai al supermercato e compra un colorante per i tessuti liquido o in polvere, potrai scegliere tra numerosi marchi. Una volta a casa, leggi le istruzioni riportate sulla confezione. Potresti dover bollire dell'acqua o magari potrai usare la lavatrice invece di un lavandino o una bacinella per tingere i jeans.
    • Le colorazioni liquide sono più concentrate e sono già state dissolte nell'acqua, quindi ne basta una piccola dose.[2]
    • Se hai preferito un prodotto in polvere, per prima cosa dovrai scioglierlo nell'acqua bollente.
    • Usa la quantità di colorante appropriata. Segui scrupolosamente le indicazioni sul prodotto per avere la certezza di aggiungere il quantitativo di acqua corretto.
  3. 3
    Prepara tutto il necessario. Avrai bisogno dei tuoi jeans scoloriti, del prodotto per la tintura, di un grosso cucchiaio in metallo o di un paio di pinze per muovere i pantaloni in ammollo, di un paio di guanti in gomma, di una copertura plastica (o di alcuni fogli di giornale) per proteggere la zona di lavoro, di una spugna o della carta asciugatutto e di un lavandino o una vasca per risciacquare i jeans dopo averli tinti. Assicurati di avere a portata di mano anche gli altri eventuali strumenti indicati sulla confezione del prodotto.
    • Prepara l'area di lavoro rivestendola con la copertura in plastica (o con i fogli di giornale) per evitare di sporcare il pavimento o le superfici circostanti con la tinta.
    • Evita di tingere o risciacquare i jeans in un lavandino in porcellana o in vetroresina perché il colorante per tessuti potrebbe macchiarlo.[3]
  4. 4
    Metti a bagno i jeans per il tempo indicato. Più a lungo staranno in ammollo, più il colore finale sarà scuro.[4]
    • Mescola l'acqua di frequente mentre i pantaloni sono in ammollo, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione del colorante per tessuti. Muovere i jeans serve a prevenire che certe parti risultino più scure di altre.
    • Valuta di utilizzare anche un prodotto che fissa la tinta sui tessuti. Una volta completate le operazioni di tintura dei jeans, puoi applicare un fissativo, prima di risciacquarli, per far durare il nero intenso più a lungo.[5] Puoi acquistare un agente fissante in un negozio specializzato o online oppure puoi usare l'aceto bianco distillato.[6]
  5. 5
    Risciacqua i pantaloni. Risciacqua i jeans con l'acqua fredda corrente finché non ti accorgi che l'acqua sul fondo del lavandino o della vasca non risulta perfettamente pulita. A quel punto strizzali accuratamente.[7]
  6. 6
    Lava e asciuga i tuoi jeans appena tinti. Usa l'acqua fredda e un detersivo formulato per i panni delicati e non aggiungere nessun altro capo in lavatrice durante il ciclo di lavaggio.
    • Se hai l'asciugatrice, metti ad asciugare i jeans alla temperatura più bassa disponibile o a freddo per mantenere il nuovo colore brillante e inalterato.
  7. 7
    Pulisci lo spazio di lavoro. Getta l'acqua di ammollo colorata nello scarico del lavandino e risciacqua accuratamente le superfici e gli oggetti che hai utilizzato durante il processo di tintura con acqua fredda corrente.
    Advertisement

Parte 2 di 2:
Prevenire che i Jeans Neri si Scoloriscano
Modifica

  1. 1
    Fissa la nuova colorazione. Prima di indossare nuovamente i jeans, è meglio metterli a bagno per saldare la tinta al tessuto. Versa dell'acqua fredda in una bacinella, aggiungi 250 ml di aceto e un cucchiaio di sale. A questo punto gira i jeans al rovescio e immergili nel liquido.[8]
    • L'aceto e il sale svolgeranno la funzione di sigillante sulla nuova tinta.[9]
  2. 2
    Lava i pantaloni prima di indossarli. Mettili in lavatrice per diversi cicli di lavaggio con l'acqua fredda per eliminare il colorante in eccesso che altrimenti si trasferirà sul tessuto degli altri tuoi capi contribuendo a un nuovo scolorimento dei jeans.[10]
    • Usa uno spray formulato per proteggere i tessuti o per fissare i colori sui capi appena tinti. Entrambi i prodotti agiscono da scudo sui tessuti, quindi li puoi adoperare per prevenire lo scolorimento iniziale.[11]
  3. 3
    Lava i jeans che hai tinto da soli o insieme ad altri capi scuri. Usa il ciclo di lavaggio più delicato e l'acqua fredda.[12]
    • Gira i pantaloni al rovescio prima di metterli in lavatrice. Non temere, si laveranno altrettanto bene, ma esternamente non perderanno colore a causa degli urti contro il cestello.[13]
    • Acquista un detersivo liquido di alta qualità formulato specificatamente per i tessuti neri e scuri. I prodotti di questo tipo hanno la capacità di rendere inoffensivo il cloro contenuto nell'acqua che può far scolorire gli indumenti.[14]
  4. 4
    Prova altri metodi di lavaggio. L'ideale sarebbe lavare i jeans in lavatrice il meno possibile, ci sono altre soluzioni per farli tornare puliti.
    • Lavarli a mano è ancora meglio che usare la lavatrice impostata sul ciclo più delicato disponibile. Riempi d'acqua il lavandino, aggiungi qualche goccia di detersivo e metti in ammollo i jeans per un'ora.[15]
    • Spruzzali con una soluzione di acqua e vodka. Riempi una bottiglia spray con acqua e vodka in proporzioni uguali, spruzza la soluzione sui pantaloni e poi lasciali nel congelatore per una notte intera per uccidere i batteri.[16] Puoi usare anche acqua e aceto nelle stesse misure.[17]
    • Puliscili con il vapore per eliminare i cattivi odori e le pieghe.[18]
    • Il lavaggio a secco è un'ulteriore possibilità. Se ci sono delle macchie, mostrale al personale della lavanderia in modo che possa rimuoverle.[19]
  5. 5
    Stendi i jeans ad asciugare o mettili nell'asciugatrice impostandola alla temperatura più bassa possibile. Il calore causa lo scolorimento dei tessuti, quindi è meglio lasciare asciugare i pantaloni naturalmente all'aria o usare l'asciugatrice alla temperatura più bassa disponibile o a freddo.
    • Se hai la possibilità di metterli ad asciugare all'aperto, scegli una zona asciutta e ombreggiata. I raggi ultravioletti possono danneggiare e scolorire i tessuti.[20]
    • Non lasciare i jeans nell'asciugatrice troppo a lungo. Tirali fuori quando sono ancora leggermente umidi per preservare l'integrità del tessuto.[21]
    Advertisement

Hai trovato utile questo articolo?

No