Come Tingerti i Capelli con i prodotti Manic Panic

Hai mai visto qualcuno con i capelli di un colore acceso e brillante? Vuoi che anche i tuoi capelli siano vibranti e colorati? A volte devi portare ad un livello superiore le istruzioni sulla confezione. Segui questi consigli invece di quelli sulla scatola e potrai ottenere il massimo potenziale dalle tinte Manic Panic!

Metodo 1 di 2:
Aumentare la Durata della Tinta

  1. 1
    Compra una confezione di tinta Manic Panic. Hai tantissima scelta!
  2. 2
    Dividi in ciocche i capelli (se non devi tingerli tutti). Usa delle forcine o delle pinze grandi.
  3. 3
    Se hai paura di macchiare la pelle, applica uno strato di vaselina su faccia e collo. Ricorda che questa è una tinta semi permanente e si riesce a tirarla via dalla pelle con facilità usando acqua calda e sapone.
    • Anche lo scotch di carta andrà benissimo.
    • Le mantelline da parrucchiere proteggono bene collo e vestiti.
  4. 4
    Prendi la ciocca di capelli e applica uno strato generoso di tinta. Applicala il più vicino possibile allo scalpo (se rimane della tinta sulla cute si laverà via con il prossimo shampoo). Fai in modo che i capelli siano ben saturi. Usare un vecchio spazzolino o un pennello da tinta fa meraviglie per le mèche. Se devi tingere delle zone ampie, è più semplice massaggiare con le mani e passare le dita fra i capelli.
  5. 5
    Dopo aver applicato la tinta pettina i capelli. Fermati quando vedi che su ogni ciocca si formano delle bollicine.
  6. 6
    Lascia in posa per 8-10 minuti.
  7. 7
    Asciuga i capelli senza togliere la tinta. Di solito quando sono asciutti le punte saranno molto secche e le radici leggermente umide. br>
  8. 8
    Lasciala in posa per un po’. Al contrario di quello che dice la confezione, è meglio lasciare in posa la tinta il più possibile. Non preoccuparti, i prodotti Manic Panic sono a base vegetale quindi assolutamente sicuri per i capelli. Se puoi, lascia in posa la tinta almeno 1-3 ore. Oppure puoi mettere una cuffia di plastica e tenerla per tutta la notte.
  9. 9
    Risciacqua. Usa acqua fredda, la più fredda che riesci a sopportare! Questo aiuta a fissare il colore, lasciandolo brillante e vivido più a lungo.
    • Risciacqua i capelli fino a quando l’acqua non sarà pulita o appena colorata e avrai lavato tutta la testa.
  10. 10
    Versa dell’aceto di mele su tutti i capelli. Questo risciacquo è opzionale, ma se lo fai è tuoi capelli saranno ben idratati e morbidi. Fisserà ulteriormente il colore.
  11. 11
    Appena finito, tampona i capelli con un asciugamano e pettinali come al solito. Goditi i tuoi capelli funky!
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Addizionare la Tinta per Capelli Molto Secchi

  1. 1
    Dopo aver schiarito i capelli fino ad ottenere un giallo pallido, falli asciugare completamente. Non mettere il balsamo, i capelli devono essere il più porosi possibile per l’applicazione della tinta.
    • Asciugarli con il phon o la piastra aiuta a rimuovere tutta l’umidità.
  2. 2
    Applica normalmente la tinta. Se la usi solo su delle ciocche, o anche su tutta la capigliatura, aggiungi del balsamo per diluirla. Applicala come se stessi usando il balsamo.
    • Non puoi applicare prima il balsamo e poi la tinta perché il primo creerebbe una barriera e il colore non si fisserebbe bene al capello.
  3. 3
    Lascia la tinta in posa per ore se puoi. Puoi lasciarla in posa dalle 4-6 ore oppure tutta la notte. Si fissa meglio e non cola troppo.
  4. 4
    Lava via il colore, ma non usare shampoo. Risciacqua i capelli e basta. Potresti aggiungere del balsamo, ma ti accorgerai che non ce n’è bisogno.
    • Lascia asciugare i capelli naturalmente; sarai sorpresa di quanto saranno morbidi.
  5. 5
    Pettinati come al solito. Usa sempre uno spray termo protettore se usi piastra o arricciacapelli. Aspetta almeno 48/72 ore prima di lavare i capelli in modo che il colore abbia il tempo di fissarsi.
  6. 6
    Una volta tinti i capelli, non usare shampoo normali. Usa solo quelli senza solfati.
    • Impara a non lavare i capelli ogni giorno. Puoi educarli ad essere lavati solo una volta alla settimana. È più un’abitudine che devi prendere tu, non loro.
    • Il colore durerà dalle 2 settimane al mese; le tinte Manic Panic non hanno la stessa durata delle altre tinte, che possono durare fino a due mesi se ben curate.
    Pubblicità

Consigli

  • Risciacqua i capelli sotto il rubinetto della vasca o del lavandino. Nella doccia può essere complicato e non riesci a vedere bene se hai risciacquato tutta la testa.
  • Puoi aggiungere un po’ di tinta allo shampoo o al balsamo, per rinfrescare il colore ad ogni lavaggio.
  • La tinta Manic Panic macchia la pelle. Usa dell’olio di mandorle o di oliva per pulirla. Funziona.
  • Se hai i capelli molto scuri, dovrai schiarirli prima per ottenere un colore vibrante. Nei negozi online c’è anche il kit schiarente della Manic Panic, ma puoi usarne uno qualsiasi, basta farlo nel modo giusto.
  • Meno lavi i capelli, più a lungo durerà il colore. Quando li lavi, usa uno shampoo apposta per i capelli colorati e acqua fredda.
  • Se usi colori diversi su ciocche diverse, applica il primo colore dove lo desideri e il balsamo sul resto della capigliatura e poi segui i passaggi. Ripeti se necessario.
  • Il calore fa durare più a lungo la tinta. Più calore usi durante l’applicazione del prodotto, e più il colore durerà e sarà vibrante. Usare una piastra aiuta molto, ma non dimenticare che il calore rovina i capelli.
  • Se vuoi sfumare i colori parti da quello più chiaro, segui tutti i passaggi e poi passa all’applicazione del colore più scuro.
Pubblicità

Avvertenze

  • Manic Panic può macchiare irrimediabilmente tessuti/piastrelle/porcellana e così via. Se ti cade della tinta nel lavandino o per terra, usa del dentifricio per rimuoverla.
  • Manic Panic tende a sbiadire in fretta, poco importa quello che fai. Non scoraggiarti quando vedi che il tuo colore ti sta abbandonando. Prendi il barattolo e tingi di nuovo i capelli!
  • Assicurati di non essere allergica al prodotto. La maggior parte delle persone non lo è, ma leggi sempre gli ingredienti, fai un patch test e se qualcosa non va lavala via subito.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Guanti
  • Scotch di carta
  • Dentifricio per rimuovere le macchie
  • Pinze o forcine
  • Cuffia di plastica
  • Piastra
  • Aceto di mele
  • Tinta Manic Panic
  • Phon
  • Shampoo/balsamo senza solfati
  • Pettine
  • Pennello da tinta/vecchio spazzolino


Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 23 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura dei Capelli

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità