Come Togliere le Spine dei Cactus

Scritto in collaborazione con: Maggie Moran, Orticoltrice

Che tu stia coltivando fichi d'India o esplorando uno dei deserti degli Stati Uniti, venire bucato da un cactus può rovinare una giornata altrimenti gradevole. Fortunatamente, ci sono molti modi per togliere le spine dei cactus dalla pelle, dai capelli e dai vestiti, alleviando così parte del disagio.

Metodo 1 di 3:
Togliere le Spine dal Corpo

  1. 1
    Togli le spine normali con le pinzette. Se vedi chiaramente l'ago di un cactus, afferrane l'estremità con un paio di pinzette ed estrailo. Per non spezzarlo, cerca di toglierlo con un unico movimento secco.[1]
    • Se l'ago entra in profondità nella pelle, cerca di trovare l'altra estremità e spingila delicatamente fuori.
    Consiglio dell'Esperto
    Maggie Moran

    Maggie Moran

    Orticoltrice
    Maggie Moran lavora come Giardiniera Professionale in Pennsylvania.
    Maggie Moran
    Maggie Moran
    Orticoltrice

    Cerca subito cure mediche se hai spine in bocca o sul viso. L'orticultrice Maggie Moran spiega: "Tutti gli infortuni con spine in bocca, sul viso o sul collo richiedono attenzioni mediche immediate e professionali. Non tentare di rimuovere l'ago da solo. Vai al pronto soccorso o chiama un'ambulanza".

  2. 2
    Spazza via i glochidi con una calza di nylon. I glochidi sono aghi sottili simili a capelli, più corti e meno rigidi rispetto alle normali spine di cactus. Per toglierli, metti dei guanti protettivi da giardiniere e arrotola un paio di collant di nylon. Usa la calza sulla zona colpita per estrarre i glochidi.[2]
    • In caso di glochidi, le calze di nylon offrono tutto il potere adesivo del nastro senza provocare irritazioni alla pelle.
  3. 3
    Estrai gli aghi ostinati con il mastice. Applica una quantità abbondante di mastice sulla zona ferita, usando un batuffolo di cotone, un bastoncino di legno o un altro piccolo applicatore. Lascia asciugare l'adesivo, poi tira i bordi del mastice verso l'alto lentamente e con attenzione. Ripeti l'operazione molte volte per rimuovere il maggior numero possibile di aghi.[3]
    • Il tempo di asciugatura del mastice dipende dalla marca del prodotto usato.
    • Puoi avvertire dolore quando l'adesivo si secca. In questo caso, prendi una dose standard di un antidolorifico da banco, come il paracetamolo.
  4. 4
    Benda la ferita dopo aver tolto le spine. Una volta rimossi gli aghi del cactus dalla pelle, pulisci la zona interessata con acqua dolce per 5-10 minuti. Una volta eliminati sporco e detriti, applica una pomata antibiotica sulla ferita e copri l'intera area con una garza o un bendaggio.[4]
    • Per sicurezza, lavati le mani con un sapone antibatterico prima di pulire la ferita.
    • Se vedi delle spine nella ferita, toglile usando pinzette sterilizzate con sapone antibatterico.
    • Finché la ferita non guarisce, cambia le bende almeno una volta al giorno, oppure quando diventano sporche o bagnate.
  5. 5
    Cerca cure mediche se non riesci a rimuovere le spine. Vai dal medico se non puoi togliere gli aghi del cactus dalle braccia, dalle gambe o dalle altre zone non sensibili del corpo. Se invece hai spine incastrate nel collo, in gola o in altri punti sensibili da cui non riesci a estrarle, vai subito al pronto soccorso.[5]
    • Lasciare a lungo una spina di cactus nella pelle può provocare un'infezione.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Togliere le Spine dai Vestiti

  1. 1
    Togli le spine piccole usando il nastro adesivo. Gli aghi più piccoli penetrano a fondo nei tessuti e sono difficilissimi da togliere. Tuttavia, di solito puoi rimuoverne molti usando il nastro adesivo o un altro adesivo di potenza simile. Copri la zona colpita con una striscia di adesivo, poi strappalo via. Ripeti più volte per ottenere i risultati migliori.[6]
    • Non usare questo metodo sulla pelle, perché provocheresti ulteriori danni alla zona ferita.
  2. 2
    Tira fuori le spine più grandi con un pettine. Contrariamente a quelle piccole, le spine grandi e quelle sferiche sono facili da rimuovere. Prendi un pettine a denti stretti e mettilo sopra gli aghi, poi passalo verso il basso per toglierli.[7]
    • Una volta rimossa la maggior parte delle spine, togli le ultime rimaste con il nastro adesivo o con le pinzette.
    • Quando passi il pettine, assicurati di tenere la mano lontana dalle spine.
  3. 3
    Metti i vestiti in lavatrice per togliere le ultime spine rimaste. Una volta tolti più aghi possibili, metti i capi in lavatrice e avvia un normale ciclo di lavaggio. In questo modo rimuoverai le spine più piccole che non sei riuscito a estrarre a mano.
    • Non lavare i vestiti con le spine con altri indumenti, altrimenti potresti semplicemente trasferirle da un vestito all'altro.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Togliere le Spine dai Capelli

  1. 1
    Tira via le spine grandi con le pinzette. Se ti restano incastrate tra i capelli grandi spine ben visibili, prendile con delle pinzette ed estraile via. Queste spine possono essere accompagnate da piccoli aghi più difficili da vedere, quindi metti i guanti da giardinaggio per tenere le mani al sicuro.[8]
    • Se una delle spine di cactus ti ha bucato la cute, chiedi a un amico o a un parente di controllare se la ferita è grave. In quel caso, vai subito dal medico.
  2. 2
    Togli le spine piccole e incastrate con un pettine. Per tenere le mani al sicuro, indossa un paio di guanti da giardinaggio. Poi, prendi un pettine a denti stretti e passalo sulla zona colpita dei capelli. Questo ti aiuterà a togliere gli aghi più piccoli e difficili da vedere oltre a quelli che sono rimasti incastrati tra le ciocche.
    • Se hai delle difficoltà, immergi i capelli in acqua calda per 10 minuti circa. Questo allenterà la presa delle spine, che diventeranno più facili da rimuovere.
  3. 3
    Taglia i capelli se non riesci a estrarre le spine. Se non c'è modo di togliere gli aghi dai capelli, devi tagliare la zona colpita con le forbici o con un rasoio. Potresti avere la tentazione di lasciare lì le spine, ma considera che possono dare molto fastidio e provocare infezioni gravi se dovessero raggiungere la cute.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Orticoltrice
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Maggie Moran. Maggie Moran lavora come Giardiniera Professionale in Pennsylvania.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità