Come Trarre Vantaggio da un Ristorante All You Can Eat

I ristoranti "All you can eat" sono fantastici! Ideali per incontrare gli amici, specialmente per gli studenti affamati con pochi soldi in tasca. Tuttavia, tutti traggono profitti dal fatto che tu non mangerai tanto quanto paghi ed è facile che te ne vada affamato o disgustato se non sai come comportarti. Ecco alcuni consigli.

Passaggi

  1. 1
    Preparati: Non digiunare prima. Molte persone pensano che se salti un pasto prima di andare ai ristoranti all you can eat, riuscirai a mangiare di più. Non è vero. Consuma un pasto leggero ma completo alla solita ora in cui mangi, altrimenti il tuo stomaco si ristringerà e non ti godrai affatto il pasto al ristorante. Inoltre, bevi molto durante la giornata, avrai bisogno di molta acqua per digerire tutto quel cibo.
  2. 2
    Informati sui prezzi del ristorante. Puoi mangiare tutto quello che vuoi senza limiti pagando un prezzo fisso? Riguarda tutto o solo il buffet? Le bevande sono incluse? Questo ti permetterà di evitare brutte sorprese sul conto finale. Alcuni ristoranti hanno prezzi diversi a seconda dei giorni della settimana e se si va a pranzo o a cena. Se sei a corto di soldi, individua l'orario e il giorno migliori.
  3. 3
    Inizia prendendo un grande bicchiere d'acqua naturale o di succo. I succhi di frutta acidula sono i migliori. Il gas nelle bevande gassate si libera nel tuo stomaco e ti sentirai pieno molto prima di aver consumato un buon pasto. Anche le bevande alcoliche e zuccherate richiedono più acqua per essere digerite, quindi evitale o bevi più acqua per mantenere l'equilibrio. Riempi il bicchiere non appena l'hai finito, non rimanere mai a corto d'acqua! L'acqua con ghiaccio faciliterà l'apertura del piloro (ciò che collega lo stomaco e l'intestino), aiutando la digestione.
  4. 4
    Mangia un piattino o una ciotolina di zuppa o antipasto, possibilmente tiepido e non troppo salato. Inoltre, goditi il pasto con gli amici, chiacchiera, non concentrarti solo sul cibo.
  5. 5
    Per prima cosa mangia i cibi più costosi ed evita di riempirti con alimenti economici come il pane e la pasta, poiché ti riempiono subito e non mangerai un pasto pari al valore di quanto spendi.
  6. 6
    Mangia piccole porzioni di tutto ciò che ti ispira. Non provare troppo cibo che non hai mai assaggiato prima (come pesce o frutta esotici), potrebbero darti fastidio. Bilancia la carne con dei contorni come le verdure, le patate o il riso. Le patatine fritte sono buone ma spesso sono troppo salate e quindi dovrai bere molto. Se ti senti pieno, smetti di mangiare, fa' una pausa e bevi. Probabilmente ricomincerai a mangiare dopo un po'.
  7. 7
    Va' in bagno appena ne senti il bisogno, non resistere per andarci a casa (potresti rimanere sorpreso rendendoti conto di non aver mangiato molto). Se devi interrompere una conversazione, scusati educatamente. È importante che ti liberi del peso in eccesso.
  8. 8
    Quando ti senti quasi pieno, prendi qualche dolce. Ti aiuterà ad equilibrare il livello dello zucchero nel sangue e a combattere la sonnolenza. Anche un caffè leggero può essere una buona idea.
  9. 9
    Se ti senti completamente pieno, ma hai voglia di restare ancora un po', mangiare una macedonia può essere una buona idea. Uva, fragole o altri frutti piccoli ti faciliteranno nell'individuare la giusta quantità.
    Pubblicità

Consigli

  • Se ti senti di aver mangiato troppo, smetti di mangiare e fa' una pausa. Potresti sentirti meglio dopo poco tempo. Una passeggiatina potrebbe aiutarti.
  • Organizza il giorno precedente e quello successivo al grande pasto. Probabilmente dopo non riuscirai a concentrarti sul lavoro o a passare una notte fuori. La cosa migliore da fare subito dopo un pasto abbondante è riposarsi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non lasciare avanzi, è uno spreco di cibo. Prendi delle porzioni piccole, assaggiale e poi, se ti piace, prendine dell'altro. Molti ristoranti fanno pagare un'aggiunta per coloro che lasciano degli avanzi.
  • Non bere troppo alcool, può darti fastidio allo stomaco e non riuscirai a capire quanto cibo riesci a mangiare.
  • Se hai qualche malattia o intolleranza, è meglio mangiare un po' meno del solito. Se non sei sicuro se gli alimenti contengano o meno ciò a cui sei allergico, o che non vuoi mangiare per altri motivi (vegetarianismo, religione) chiedi ad un membro del personale.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cucina

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità