Come Trattare i Brufoli con l'Acido Fusidico

I brufoli si formano quando i follicoli piliferi e i pori della pelle si ostruiscono a causa del sebo e della pelle morta che formano un "tappo". Questa ostruzione crea un ambiente ideale per la crescita batterica e si formano dei grandi brufoli arrossati e dolorosi. L'acido fusidico è un antibiotico in crema che è in grado di uccidere i batteri e aiutare a guarire più velocemente i brufoli infetti, ma se viene usato nel modo sbagliato può irritare la pelle.

Parte 1 di 2:
Applicare l'Acido Fusidico Correttamente
Modifica

  1. 1
    Lava il brufolo con acqua calda e un panno morbido. In questo modo pulisci e apri il poro.[1]
    • Usa un sapone neutro, senza oli, per evitare di irritare la pelle.
    • Se il brufolo è molto gonfio, l'acqua calda potrebbe romperlo e liberare una piccola quantità di pus. Se ciò si verifica, continua a lavare delicatamente finché tutto il pus non è stato drenato.
    • Non strofinare, perché irriteresti la pelle già infiammata.
  2. 2
    Asciuga la pelle con un panno pulito. In questa maniera diventa più semplice applicare il farmaco solo sulla zona interessata.
    • Questo è un dettaglio importante perché la crema antibiotica può irritare, se viene applicata in zone di pelle sana.
  3. 3
    Apri il tubetto dell'acido fusidico. Togli il tappo e usa la sua punta per rompere il sigillo.[2]
    • Se la confezione è nuova, togli il tappo e assicurati che il sigillo non sia ancora stato rotto prima di aprirlo tu stesso. In caso contrario, riporta la confezione in farmacia e prendine una nuova.
  4. 4
    Applica la pomata sul brufolo infetto. Dovresti metterla 3-4 volte al giorno, salvo diverse indicazioni del medico.[3] Continua con questo trattamento finché il brufolo non è scomparso.
    • Spalma il farmaco con un dito pulito o un cotton fioc sterile.
    • Non metterne una quantità maggiore della dimensione di un pisello e strofina la pomata sulla pelle finché non viene assorbita completamente.
    • Al termine lava le mani per evitare che gli ingredienti possano irritarle.
    • Non applicare l'acido fusidico su una zona di pelle non infetta, potrebbe irritarsi.
    Advertisement

Parte 2 di 2:
Imparare a Usare Correttamente la Crema di Acido Fusidico
Modifica

  1. 1
    Se sei incinta o stai allattando, rivolgiti al medico per avere dei consigli prima di usare il farmaco. Inoltre, non devi utilizzarlo sui bambini piccoli o neonati senza esserti prima consultato con il pediatra.[4]
  2. 2
    Usa tutte le precauzioni quando applichi la pomata. Assicurati di metterla solo sul brufolo.
    • Se la stai usando sul viso, fai attenzione a non farla entrare negli occhi.
    • Non ingerire il farmaco e tienilo lontano dalla portata dei bambini piccoli.
    • Non applicarlo sulle mucose, come la bocca o i genitali.
  3. 3
    Sii consapevole dei possibili effetti collaterali. In genere sono piuttosto insoliti, ma se si verificano devi interrompere l'applicazione e cercare immediate cure mediche. Tra le possibili reazioni avverse ci sono: [5]
    • Irritazione nel punto in cui è stato applicato il farmaco. I sintomi possono essere dolore, bruciore, sensazione pungente, prurito, arrossamento, sfogo cutaneo, eczema, orticaria, gonfiore e formazione di vesciche.
    • Congiuntivite.
    • L'applicazione topica dell'acido fusidico non dovrebbe interferire con le capacità di guidare.
  4. 4
    Conosci gli eccipienti e gli ingredienti presenti nella pomata e non metterla se sei allergico a qualcuno di questi. Se noti dei sintomi di reazione allergica (difficoltà respiratoria, gonfiore al viso o in gola, un'eruzione cutanea e così via), rivolgiti immediatamente al pronto soccorso.[6]
    • Acido fusidico al 2% (principio attivo).
    • Tra le altre sostanze ci sono butilidrossianisolo (E320), alcol cetilico, glicerolo, paraffina liquida, polisorbato 60, sorbato di potassio, acqua purificata, tutti i tipi di α-tocoferolo, acido cloridrico e vaselina bianca.
    • In particolare, il butilidrossianisolo (E320), l'alcol cetilico e il sorbato di potassio possono causare prurito o infiammazione nelle zone in cui vengono applicati. Se noti questi sintomi, sospendi l'uso del farmaco e contatta il medico.
    Advertisement

Hai trovato utile questo articolo?

No