Come Trattare il Mal di Testa con le Erbe

Scritto in collaborazione con: Zora Degrandpre, ND

Quando senti un dolore martellante, pulsante o lancinante alla testa, di solito puoi stabilire tu stesso di cosa si tratta: hai il mal di testa. I tipi più comuni sono le cefalee primarie e includono quella tensiva, a grappolo o emicrania. Sebbene siano presenti in commercio degli antidolorifici per trattare questi mal di testa, molte persone preferiscono curarli in modo naturale con le erbe. Individua il tipo di mal di testa di cui soffri e usa un'erba o l’aromaterapia specifica per alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione.

Metodo 1 di 3:
Individuare il Mal di Testa

  1. 1
    Stabilisci se soffri di cefalea di tipo tensivo. Questo è il mal di testa più comune e in genere si presenta come un dolore su entrambi i lati della testa che spesso parte dalla parte posteriore del capo. Può "spostarsi" in avanti e interessare anche gli occhi. Il dolore spesso viene descritto come sordo o come la sensazione di avere una fascia stretta tutta intorno alla testa.
    • La cefalea muscolo-tensiva spesso è causata dai muscoli della testa o del collo contratti o tesi. È un tipo di mal di testa che può essere correlato a stress, depressione e disturbi dell'umore, lesioni o un’errata posizione della testa che viene mantenuta per lunghi periodi.
  2. 2
    Capisci se stai soffrendo di un attacco di emicrania. Questa tende a presentarsi su un lato della testa, ma può diffondersi su entrambi. Il dolore tende a peggiorare con il movimento, la luce, i suoni e può essere provocato da una varietà di cose, tra cui il cibo, l’astinenza da droga, l’alcol, il caffè o la mancanza di sonno. È un dolore solitamente martellante o pulsante.
    • L'emicrania spesso è associata a nausea, vomito, sensibilità al suono, alla luce e agli odori. Può anche presentarsi con l’"aura" ossia segnali di allarme che indicano che l'emicrania sta per scoppiare. Possono essere aure visive (lampi di luce, punti ciechi), sensoriali (formicolio in faccia, alle mani) o associate agli odori. L’emicrania con o senza aura viene trattata in modo simile.
  3. 3
    Verifica se la tua è una cefalea a grappolo. Questa è molto dolorosa, il dolore viene descritto in genere come acuto, penetrante o lancinante. È un tipo di mal di testa che si presenta in gruppi o a ondate più volte al giorno e può durare giorni, settimane o addirittura mesi. Tende a verificarsi sempre negli stessi orari durante il giorno, ma dura un'ora o meno. Così come è arrivata, di solito sparisce per giorni, settimane o mesi.
    • La cefalea a grappolo non può essere curata a casa. Puoi usare dei rimedi a base di erbe e aromaterapia ma devono essere combinati a trattamenti professionali, non devono essere usati da soli.
  4. 4
    Valuta se soffri di un altro tipo di mal di testa. Altri tipi di emicranie includono la sinusite, associata al dolore nella parte anteriore della testa, spesso intorno alle guance, agli occhi e alla fronte. Questo mal di testa è correlato a infezioni e allergie.
    • A volte il mal di testa è causato dall’interruzione di uso di farmaci antidolorifici (effetto rebound), da febbre o può essere uno dei sintomi pre-mestruali.
  5. 5
    Consulta un medico se il tuo è un problema davvero grave e debilitante. Se soffri di un mal di testa che non sembra essere provocato da un aumento dello stress, mancanza di sonno o comunque ti sembra "insolito", non esitare a consultare un medico il prima possibile. Anche se raramente, il mal di testa può essere un sintomo di una patologia più grave. Tra queste ci sono:
    • Emorragie cerebrali (sanguinamento nel cervello).
    • Tumori cerebrali.
    • Ipertensione arteriosa.
    • Infezioni o ascessi cerebrali.
    • Aumento della pressione endocranica.
    • Mancanza di ossigeno durante il sonno (apnea notturna).
    • Infarto.
    • Aneurisma cerebrale (un difetto di un vaso sanguigno del cervello).
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Trattare la Cefalea Muscolo-Tensiva

  1. 1
    Cerca le erbe dalle proprietà sedative e antispasmodiche. Le erbe come la kava-kava, la valeriana e la passiflora agiscono come agenti rilassanti e alleviano la tensione causata da questo tipo di mal di testa in poche ore. La camomilla, la menta e il rosmarino, pur non avendo dimostrato scientificamente di lenire il mal di testa, possono però aiutare a rilassarsi e sentirsi meno ansiosi.
    • Tieni presente che il rosmarino in alcuni soggetti può aumentare la pressione sanguigna.
  2. 2
    Usa la kava-kava. Questa erba, dalle proprietà antidolorifiche, riduce l'ansia e migliora il sonno. Segui le indicazioni riportate sulla confezione ma, in genere, il giusto dosaggio è di circa 75 mg. Il principale effetto collaterale che si riscontra è la sonnolenza.
    • Le persone a cui sono state diagnosticate malattie renali, il morbo di Parkinson, malattie epatiche, malattie del sangue o che stanno assumendo alprazolam o levodopa non dovrebbero prendere la kava-kava.
  3. 3
    Prendi la radice di valeriana. Questo rimedio è stato usato per secoli e agisce aumentando i neurotrasmettitori calmanti nel cervello. Questa pianta non deve essere assunta se ne sei allergico o soffri di problemi al fegato. A volte sono stati riscontrati effetti collaterali come mal di stomaco, mal di testa e sonnolenza.
    • La valeriana non deve essere presa con molti altri farmaci, quindi verifica prima con un medico esperto se stai assumendo altre medicine.
  4. 4
    Prendi il fiore della passione. Non sono state fatte molte ricerche sulle proprietà di questa erba, detta anche passiflora, ma è stata usata da sempre nei trattamenti casalinghi. Sembra sia in grado di accelerare il rilassamento dei neurotrasmettitori nel cervello, che a sua volta può diminuire la tensione e l'ansia e ridurre direttamente il dolore. In genere il dosaggio consigliato è di 100-150 mg.
    • Questa erba non presenta effetti collaterali noti, interazioni farmacologiche o controindicazioni.
  5. 5
    Preparati un tè che includa una o tutte queste erbe. Puoi usare le foglie di tè o acquistare una tintura, che è un estratto di queste erbe, presso i negozi di prodotti naturali o nelle erboristerie. Bevine 1 o 2 tazze al primo segnale di mal di testa.
    • Puoi anche aggiungere circa 150 mg di luppolo. Questa pianta è conosciuta nella medicina naturale come tonico e sedativo e aiuta a rafforzare l'intero sistema e a rilassarsi.
  6. 6
    Cerca un prodotto come Hepatoplex. Se vicino a casa tua c’è un centro di medicina tradizionale cinese, chiedi che ti vendano l’Hepatoplex; – eventualmente cercalo in internet in siti commerciali come Amazon - si tratta di un decotto dal termine cinese long dan xie gan tang, contenente barbabietola, latte di cardo mariano, prezzemolo, tarassaco, boldo, celidonia e altri ingredienti minori. È una miscela tradizionale di erbe cinesi che ha dimostrato di essere molto efficace per alleviare il mal di testa tensivo, riducendo l'infiammazione e rafforzando il fegato e i reni, che sono importanti per la salute generale. Prendi 2 pillole tre volte al giorno, se necessario (durante o lontano dai pasti).
  7. 7
    Diffondi nell’ambiente gli oli essenziali. Metti degli oli essenziali come camomilla, menta, rosmarino, melissa o lavanda in un diffusore appena sorge un segnale di mal di testa. Questi possono aiutare a rilassarsi e sentirsi meno ansiosi. Tieni presente che la melissa non deve essere usata se hai dei problemi di tiroide.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Trattare l’Emicrania

  1. 1
    Prendi da 25 a 75 mg di partenio due volte al giorno. È una pianta contenente dei composti antinfiammatori, antispasmodici e agisce nel ridurre l'infiammazione. Può dilatare i vasi sanguigni ristretti che possono causare dolori di emicrania. Il partenio è molto conosciuto nel trattamento dell’emicrania ed è in grado di ridurre la frequenza degli episodi.
    • Se sei allergico o hai una sensibilità a qualsiasi pianta della famiglia delle asteraceae, non dovresti assumere il partenio. Non deve essere usato se soffri di un disturbo della coagulazione del sangue o prima di un intervento chirurgico, se non sotto la consulenza di un medico esperto.
  2. 2
    Prendi 50 - 75 mg di farfaraccio due volte al giorno. Questa è una delle erbe più studiate e ha dimostrato di essere efficace nel trattamento dell'emicrania. Agisce nello stesso modo del partenio, riducendo l'infiammazione. Non devi però assumerlo se ti è stata diagnosticata un’insufficienza cardiaca congestizia.
  3. 3
    Prova la corteccia di salice, la scutellaria e il ginkgo biloba. Queste sono erbe consigliate spesso dai medici naturopati. La corteccia di salice agisce come un’aspirina naturale, senza effetti collaterali. La scutellaria sembra aumentare i livelli di ossigeno nel sangue e il ginkgo biloba è un antiossidante che protegge le cellule cerebrali.
  4. 4
    Diffondi degli oli essenziali. Metti degli oli essenziali come camomilla, menta, rosmarino, melissa o lavanda in un diffusore appena noti i primi segni di mal di testa. Questi possono aiutare a rilassarsi e sentirsi meno ansiosi. Tieni presente che la melissa non deve essere usata da coloro che hanno problemi di tiroide.
  5. 5
    Preparati un tè che includa una o tutte queste erbe. Puoi usare foglie di tè o acquistare una tintura, che è un estratto di queste erbe, in un negozio di alimenti naturali o in erboristeria. Bevine 1 o 2 tazze al primo segno di mal di testa.
    Advertisement

Consigli

  • Assicurati di bere molta acqua. Molti mal di testa sono più forti se sei disidratato.
  • Cerca di assumere questi rimedi come tisane, piuttosto che in capsule o compresse. Bere una tazza calda di tè è molto più rilassante del semplice ingerire alcune compresse.
  • A prescindere dal tipo di mal di testa che hai, avere più tempo per rilassarti è sicuramente di aiuto.
  • Nessuna di queste erbe è stata testata specificamente per la cefalea a grappolo. Parla con il tuo medico di fiducia per avere consigli sull'uso di queste erbe se soffri di questo tipo di dolore.
Advertisement

Avvertenze

  • Nessuna di queste erbe è stata testata sulle donne in gravidanza o che allattano. Se ti trovi in queste due situazioni, dovresti assumere le erbe solo su indicazione di un professionista competente e qualificato.
  • Nessuna di queste erbe è stata testata sui bambini. Parla con un pediatra qualificato prima di dare ai tuoi figli qualunque erba o medicina.
  • Accertati di non avere ulcere della bocca se prendi il partenio in foglie invece che in capsule. Questa erba ha causato lievi disturbi gastrointestinali e nervosismo in alcune persone.


Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Medico Naturopata
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Zora Degrandpre, ND. La Dottoressa Degrandpre lavora come Medico Naturopata Registrato a Washington. Ha conseguito la Laurea in Naturopatia presso il National College of Natural Medicine nel 2007.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement