Come Trattare l'Epatite A

Contatta immediatamente il tuo medico se sai di essere stato esposto all'epatite A. Ricevere un'iniezione di immunoglobuline anti-epatite A entro 2 settimane dal contagio potrebbe proteggerti dallo sviluppo della patologia. Inoltre dovresti sottoporti ad un vaccino contro l'epatite A.

Passaggi

  1. 1
    Sottoponendoti ai test appropriati potrai sapere con sicurezza se sei stato infettato. Il tuo medico potrà eseguire un esame fisico in grado di diagnosticare se il tuo fegato è ingrossato o morbido. Un esame del sangue potrà riscontrare la presenza di epatite misurando:
    • Bilirubina – Normalmente, il tuo fegato metabolizza questo residuo di globuli rossi esausti ed il tuo corpo lo espelle attraverso le urine. L'epatite interferisce con le tue abilità epatiche di metabolizzare la bilirubina, conducendo a livelli elevati di questa sostanza nel sangue.
    • Livelli degli enzimi – Il tuo dottore potrà anche diagnosticare alti livelli enzimatici nel sangue, noti come aminotransferasi, normalmente rilasciati nel caso il fegato sia danneggiato.
  2. 2
    L'epatite A, a differenza delle altre forme di epatiti, guarisce naturalmente. Non è necessario assumere medicinali.
  3. 3
    Evita l'alcool e i farmaci a base di paracetamolo.
  4. 4
    Riposa in abbondanza.
  5. 5
    Alimentati in modo equilibrato.
  6. 6
    Nel caso di prurito cutaneo, chiedi consiglio al tuo medico o al tuo farmacista ed acquista un apposito prodotto in crema. [1]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Apparato Digerente

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità