Come Trattare la Bronchite

La bronchite acuta è un'infezione dei tubi bronchiali maggiori che portano ai polmoni. Solitamente segue un raffreddore o l'influenza, quando il tuo sistema immunitario è indebolito e i tuoi polmoni sono già irritati. Impara come ottenere un sollievo immediato dalla bronchite, curarla con farmaci e quando visitare un medico.

Parte 1 di 3:
Ottenere Sollievo Immediato

  1. 1
    Bevi liquidi caldi. Rimanere idratato è importante mentre il tuo corpo combatte l'infezione, e bere fluidi a una temperatura tiepida può aiutare ad alleviare il tuo mal di gola e ad ammorbidire il catarro, la sostanza che tossisci quando hai la bronchite, in modo che sia più facile espellerlo.[1] Prova questi liquidi tiepidi per affrontare la bronchite:
    • Riscalda dell'acqua con limone o miele. Riscalda una tazza d'acqua e aggiungi del succo di limone o del miele secondo i tuoi gusti. Il miele rivestirà e ammorbidirà la gola, e il limone offre vitamina C e altri nutrienti.
    • Camomilla, o tisane alla menta piperita e alle erbe. Le tisane, soprattutto quelle che aiutano a curare il mal di gola, idrateranno il tuo corpo e tratteranno i tuoi sintomi.
    • Zuppa calda. Il brodo di pollo è nutriente e lenitivo. La zuppa d'aglio è un'altra opzione terapeutica che aiuta a trattare i sintomi della bronchite. Salta dell'aglio tritato con un filo d'olio d'oliva, aggiungi brodo di pollo o vegetale, riscalda a fuoco lento, e bevilo caldo.
  2. 2
    Fai i gargarismi con acqua salata. Non dovrai bere acqua salata, ma fare dei gargarismi con acqua salata tiepida può aiutare a lenire l'irritazione delle membrane della gola. Mescola un cucchiaino di sale in un bicchiere pieno d'acqua tiepida. Fai dei gargarismi con l'acqua e sputala.
    • Non deglutire l'acqua dopo i gargarismi.
  3. 3
    Riposa molto. La bronchite è un'infezione dei polmoni, e per questo può farti sentire estremamente stanco. Ascolta il tuo corpo e riposati, soprattutto nei primi giorni di infezione, quando il tuo petto è pesante ed è difficile respirare. I tuoi polmoni hanno bisogno di tempo per guarire[2].
    • All'inizio dell'infezione, quando è nel suo momento peggiore, prenditi alcuni giorni di malattia. Riposa a letto o sul divano, e cerca di non fare nessuno sforzo.
    • Fare attività fisica quando hai un'infezione ai polmoni può far peggiorare le cose. Evita di correre, nuotare, andare in bicicletta e fare altre attività che ti fanno respirare affannosamente quando hai la bronchite.
  4. 4
    Usa una compressa calda sul petto. La bronchite può farti sentire il petto pesante e doloroso, soprattutto quando tossisci spesso. Applicare del calore può aiutare ad alleviare la pressione. Prova uno dei metodi seguenti per riscaldare il tuo petto:
    • Riempi una borsa d'acqua calda e mettila sul petto.
    • Usa un cuscino termico sul petto. Mettilo sopra i vestiti in modo da non bruciarti la pelle.
    • Copriti con una coperta elettrica.
    • Fai un bagno o una doccia caldi.
  5. 5
    Respira aria calda e umida. Quando i tuoi polmoni sono irritati, idratarli con aria calda e umida aiuta a calmare i tuoi passaggi bronchiali.[3] Se farai seccare la gola, i tuoi polmoni diventeranno ancora più irritati, prolungando l'infezione. Prova i metodi seguenti per respirare aria umida:
    • Usa un umidificatore. Gli umidificatori sono macchinari che aggiungono umidità all'aria di una stanza. Puoi trovarli nei negozi di elettrodomestici.
    • Fai bollire una pentola d'acqua. Il vapore prodotto dall'acqua che bolle può far aumentare l'umidità di una stanza.
    • Usa un nebulizzatore per respirare vapore acqueo purificato e con aggiunta di sali.
    • Metti una ciotola d'acqua su un termosifone. Il caldo emesso dal termosifone farà evaporare l'acqua e aumenterà l'umidità dell'aria.
    • Fai una doccia o un bagno caldi. Assicurati che la porta del bagno sia chiusa, così da ottenere i benefici dell'aria umida.
  6. 6
    Evita il fumo e altri irritanti per i polmoni. Inalare fumo può scatenare colpi di tosse dolorosi quando soffri di bronchite. Potresti anche rallentare il processo di guarigione dei tuoi polmoni. Evita di fumare e inalare fumo passivo. Stai lontano anche da questi irritanti:
    • Zone con molto inquinamento, come strade con alto volume di traffico.
    • Zone con un odore chimico forte, come l'interno di industrie, saloni di bellezza e stazioni di servizio.
  7. 7
    Tossisci. Tossire quando soffri di bronchite ti aiuta a espellere l'infezione dai polmoni. Tossire catarro è un sintomo normale. Se prenderai un farmaco da banco per sedare la tosse, impedirai ai polmoni di guarire.
    • Se tossire ti provoca molto dolore o tossisci troppo, dovresti consultare un medico per assicurarti di non soffrire i sintomi di un'altra patologia oltre alla bronchite.
    • Non prendere mai un farmaco per sedare la tosse senza prima consultare un medico.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Trattamenti Medici Casalinghi

  1. 1
    Prendi un farmaco antidolorifico da banco. Gli antinfiammatori non steroidei che contengono aspirina o ibuprofene possono aiutare ad alleviare il dolore provocato dalle infezioni al petto. Assicurati di non superare il dosaggio raccomandato[4].
  2. 2
    Prova dei farmaci che calmino il mal di gola. Dovresti evitare di prendere farmaci per calmare la tosse se possibile, ma non c'è niente di male nel prendere medicine pensare per curare il mal di gola.
    • Cerca farmaci da banco che contengono benzocaina, che aiuta a lenire le irritazioni alla gola. Puoi trovarli in forma di sciroppo e gocce per la tosse.
    • Usa pastiglie per la tosse naturali. Le pastiglie per la tosse realizzate con ingredienti semplici come miele e limone sono disponibili nelle farmacie. Se ti senti in grado, prepara da solo le tue pastiglie per la tosse seguendo questi passaggi:
      • Versa mezza tazza di miele e qualche goccia di estratto di menta piperita o olio di eucalipto in una piccola pentola.
      • Riscalda la pentola a fuoco medio. Mescolala costantemente finché non bolle.
      • Controlla la temperatura del miele con un termometro per dolci. Leva la pentola dal fuoco quando raggiunge i 150°C. Se il miele raggiungerà questa temperatura si indurirà dopo essersi raffreddato.
      • Usa un cucchiaio per mettere delle gocce di miele su una teglia da forno foderata di carta da forno o carta oleata. Attendi che le gocce si induriscano, poi succhiale per lenire il mal di gola.
  3. 3
    Prova dei rimedi naturali per combattere la bronchite cronica. Tali rimedi possono essere molto utili in questi casi, dal momento che si tratta di un problema persistente. Erbe come la Justicia adhatoda, l'Hedychium spicatum, la Curcuma longa, la Terminalia bellirica, l'Ocimum tenuiflorum e la Glycyrrhiza glabra potrebbero alleviare i rivestimenti bronchiali, sciogliere il muco in maniera che possa essere espulso dai polmoni, provvedendo così a dare sollievo dai sintomi dovuti a una continua tosse irritante. Erbe come lo Zingiber officinale, il Pepe nero, il Piper longum e la Tinospora cordifolia possono aiutare a migliorare il sistema immunitario della persona affetta da bronchite cronica. Queste erbe aiutano a prevenire i frequenti attacchi.
    • Assicurati di dire al tuo medico di eventuali erbe che stai assumendo, perché possono interagire con altri farmaci, come gli antibiotici.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Quando Rivolgersi a un Medico

  1. 1
    Valuta quando è il momento di affidarti a cure professionali. Il tuo corpo solitamente guarirà da solo dalla bronchite in circa una settimana. Esistono casi però in cui i polmoni non sono in grado di espellere le infezioni.[5] Fissa una visita da un medico se rientri in uno dei casi seguenti:
    • Hai una patologia già esistente che può impedire al corpo di curare l'infezione da solo;
    • Tossisci al punto di non riuscire a dormire di notte;
    • Tossisci sangue;
    • Ti senti debole quando tossisci;
    • Continui a tossire anche se non noti più presenza di muco;
    • Noti un aumento della quantità o della densità del catarro che tossisci;
    • La tosse ti dura per più di una settimana e non se ne va;
    • Hai la febbre e dura da più di un paio di giorni;
    • Senti le vertigini o hai problemi a assumere abbastanza ossigeno;
    • Senti che ti manca il respiro.
  2. 2
    Prendi dei sedativi per la tosse se non riesci a dormire. Se la tosse ti impedisce di dormire di notte, o ti provoca molto dolore, il tuo medico potrebbe prescriverti o consigliarti un sedativo della tosse da banco. Tossire continuamente per un lungo periodo di tempo può avere un duro impatto sull'organismo, e il tuo medico potrebbe decidere che un sedativo ti faccia bene.[6]
    • Se la tua tosse è grassa e viene fuori catarro quando tossisci, allora è importante tossire. Non prendere un soppressore della tosse in questo caso.
  3. 3
    Determina se hai un'infezione batterica. La bronchite è solitamente provocata da un virus, ma dal momento che irrita i polmoni, rende il corpo più vulnerabile anche alle infezioni batteriche.
    • Se il tuo medico ti diagnostica un'infezione batterica, potrebbe prescriverti un antibiotico.
    • Fumare aumenta le probabilità di contrarre un'infezione batterica nei polmoni.
  4. 4
    Determina se soffri di bronchite cronica. La bronchite cronica è un'infezione ai polmoni che si protrae per il corso di diversi anni, con sintomi che vanno e vengono nel tempo. Solitamente è provocata dal fumo o dall'inalazione continua di un'altra sostanza irritante.[7]
    • Se soffri di bronchite cronica, il tuo medico potrebbe prescriverti un broncodilatatore anticolinergico o degli steroidi che ti aiutino ad aprire le vie respiratorie dei polmoni.
    • Se il tuo corpo non riesce a trasferire l'ossigeno nel sangue, il tuo medico potrebbe prescriverti un'ossigenoterapia, come l'utilizzo di una bombola d'ossigeno a casa.
    • Potresti anche beneficiare di una riabilitazione polmonare, un programma di esercizi di respirazione da svolgere con l'aiuto di un professionista[8].
    Pubblicità

Avvertenze

  • Non dare sciroppi per la tosse a bambini sotto i sei anni senza il consenso di un pediatra.
  • Non mescolare i farmaci con l'alcool, soprattutto gli antidolorifici. Potresti soffrire gravi danni al fegato.
  • Non usare antidolorifici non steroidei se hai problemi al cuore, ai reni o al fegato.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Vie Respiratorie
Sommario dell'Articolo

Per trattare la bronchite, posiziona un umidificatore nella stanza da letto prima di dormire e prendi un espettorante da banco per sciogliere il muco nel petto. Ricorda di bere molti fluidi caldi, come tisane, acqua e brodo per lenire il gonfiore alla gola e restare idratato. Per alleviare l'irritazione alla gola puoi anche fare più volte al giorno dei gargarismi con acqua salata. Se i sintomi della bronchite durano per più di una settimana e non noti miglioramenti, fissa il prima possibile una visita dal tuo medico.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità