Come Trattare una Distorsione al Ginocchio

Una distorsione al ginocchio è una lesione dei legamenti, ossia dei tessuti robusti e simili agli elastici che collegano tra loro le ossa e mantengono in posizione le articolazioni. Una distorsione può compromettere molti legamenti del ginocchio strappandone le fibre e causando spesso dolore, gonfiore ed ematoma. Se ti è stata diagnosticata una distorsione, puoi seguire alcuni semplici accorgimenti per guarire prima possibile.

Parte 1 di 3:
Protocollo P.R.I.C.E.

  1. 1
    Proteggi il ginocchio. Non appena subisci la lesione, devi proteggere il ginocchio da possibili altri danni. Quando si verifica la distorsione, non devi continuare a muoverlo o a svolgere l'attività che ha generato l'infortunio, altrimenti non fai altro che aggravare la situazione. Se ti è possibile, siediti immediatamente e allevia l'articolazione da qualunque pressione.
    • Se ti trovi in un luogo pubblico, chiedi l'aiuto di qualcuno per andare al pronto soccorso. Non devi camminare troppo né applicare peso sul ginocchio finché non avrai definito la gravità del danno.
    • Vai dal medico il prima possibile. Probabilmente, dopo la visita, egli ti consiglierà di mettere in pratica il protocollo più conosciuto e diffuso per trattare una distorsione, ossia il P.R.I.C.E. - dall'acronimo inglese: Protect (proteggere), Rest (riposo), Ice (ghiaccio), Compress (compressione), Elevation (elevazione). Tuttavia, se la lesione è grave, assicurati di attenerti scrupolosamente alle sue indicazioni.
  2. 2
    Tieni a riposo il ginocchio. Entro le prime 48 ore la cosa più importante da fare è tenere il ginocchio fermo. In questo modo dai al legamento il tempo di guarire e recuperare. Il medico ti consiglierà di evitare il più possibile di muovere l'arto durante i primi giorni successivi all'infortunio. A questo scopo, potrebbe consigliarti l'uso delle stampelle.
    • Il medico può anche raccomandarti di usare una stecca o un tutore, se hai difficoltà a tenere fermo il ginocchio nei primi giorni successivi alla distorsione.
  3. 3
    Applica del ghiaccio. Nei primi giorni, dovresti mettere in atto questo rimedio per ridurre il dolore e l'infiammazione. Metti in un sacchetto sigillabile del ghiaccio tritato o a cubetti e avvolgilo in un asciugamano o in un telo. Tienilo sulla lesione per 20 minuti ogni volta. Puoi ripetere la procedura 4-8 volte al giorno.
    • Non tenere mai il ghiaccio sull'arto per più di 20 minuti alla volta, altrimenti potresti provocarti delle ustioni da freddo.
    • In alternativa, puoi applicare un impacco freddo.
    • Continua a mettere il ghiaccio durante le prime 48 ore o finché il gonfiore non si riduce.
  4. 4
    Comprimi il ginocchio. Per cercare di ridurre il gonfiore, devi mantenere l'articolazione compressa nei primi giorni successivi all'infortunio. Devi avvolgere il ginocchio in una fasciatura o bendaggio elastici. Stringi la fasciatura a sufficienza per sostenere il ginocchio ed evitare che si muova. Tuttavia, assicurati che non sia troppo aderente da impedire la normale circolazione sanguigna.
    • Togli il bendaggio quando dormi. In questo modo ripristini il corretto flusso del sangue nell'area; durante il sonno il ginocchio non dovrebbe comunque muoversi molto.
    • Dopo 48 ore puoi togliere la fasciatura. Se però il ginocchio è ancora gonfio, il medico ti consiglierà di tenerla ancora un po'.
  5. 5
    Solleva il ginocchio dolorante. Nei giorni successivi all'infortunio è importante tenere sollevato l'arto infortunato il più possibile. Fai in modo che si trovi a un'altezza maggiore rispetto al cuore, per ridurre il flusso sanguigno nell'area e di conseguenza il gonfiore. Siediti o sdraiati sulla schiena e metti due o tre cuscini sotto il ginocchio lesionato, in modo da tenerlo più in alto del cuore.
    • L'altezza a cui devi portare il ginocchio affinché si trovi sopra il cuore dipende dalla tua postura. Se sei seduto, dovrai usare un numero maggiore di cuscini rispetto a quando sei sdraiato.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Trattamenti Integrativi

  1. 1
    Applica il calore dopo 72 ore. Dopo esserti preso cura dell'arto con il protocollo P.R.I.C.E. durante le prime 48-72 ore dall'infortunio, devi iniziare a mettere in atto altri trattamenti per migliorare le condizioni del ginocchio. Usa uno scaldino o un impacco caldo per alleviare il dolore e ridurre la rigidità. Applica il calore per 20 minuti, quattro volte al giorno o in base alla necessità. Così facendo permetti ai muscoli del ginocchio di sciogliersi dopo essere stati a riposo per tre giorni.
    • Per tenere al caldo il ginocchio puoi anche decidere di andare in una sauna, in una vasca idromassaggio oppure fare un bagno caldo.
    • Non applicare il calore prima che siano trascorse 72 ore dall'infortunio, perché potresti provocare ancora più danni. Se il flusso sanguigno al ginocchio aumenta durante le primissime fasi di recupero, potrebbero verificarsi delle emorragie e il gonfiore potrebbe aumentare.
  2. 2
    Prendi degli antidolorifici per via orale. Durante il processo di guarigione questi farmaci da banco possono aiutarti a gestire il dolore. Puoi prendere l'ibuprofene o il paracetamolo, se il dolore è troppo forte e non riesci a sopportarlo senza assumere medicinali.
    • Prova dei marchi come Brufen o Oki per l'ibuprofene o Tachipirina per il paracetamolo.
    • Puoi anche prendere un antinfiammatorio come il naprossene. Puoi acquistarlo in farmacia senza ricetta medica con il nome commerciale di Aleve o Momendol.
    • Chiedi al medico di prescriverti degli antinfiammatori più forti, se il dolore e il gonfiore al ginocchio durano più di una settimana.
  3. 3
    Prova delle creme antinfiammatorie per uso topico. Se non vuoi assumere dei farmaci per via orale, puoi provare dei rimedi topici per gestire il dolore. Puoi acquistare una pomata contenente ibuprofene in farmacia. Questo rimedio è più indicato se il dolore è lieve, perché l'ibuprofene in formulazione topica non viene assorbito molto dall'organismo, come invece accade se viene preso per via orale, quindi non è adatto se soffri molto.
    • Esistono altre creme per uso topico che sono disponibili solo su prescrizione. Informati presso il medico, se pensi che possano essere delle soluzioni più efficaci per la tua situazione.
  4. 4
    Evita l'alcool. Durante la convalescenza non devi bere bevande alcoliche. Ciò è particolarmente importante durante i primi giorni dopo l'infortunio. L'alcol riduce le capacità di guarigione dell'organismo e inoltre favorisce l'infiammazione e il gonfiore.
    • Chiedi al medico quando potrai riprendere a bere alcolici. Devi essere certo che il ginocchio sia guarito abbastanza per non compromettere il processo di recupero con il consumo di qualche drink.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Riabilitazione

  1. 1
    Fai degli esercizi. Quando il ginocchio è guarito abbastanza da riuscire a muoverlo, il medico ti indicherà degli esercizi da fare per recuperare la mobilità dell'arto. Gli esercizi hanno lo scopo di prevenire la rigidità, aumentare la forza, migliorare l'ampiezza dei movimenti e la flessibilità dell'articolazione. Dovresti fare movimenti che si concentrano soprattutto sull'equilibrio e la forza. Prova a ripeterli diverse volte al giorno per migliorare sempre di più nel tempo.
    • La gravità dell'infortunio determina il tipo di esercizi e la loro durata. Nei casi particolarmente seri, è necessario un lungo periodo di riabilitazione. Informati presso il medico o un fisioterapista per sapere quanto a lungo dovrai fare gli esercizi.
  2. 2
    Sottoponiti alla fisioterapia, se necessario. Se la distorsione è davvero grave, potrebbe essere necessario rivolgersi a un fisioterapista o sottoporsi a delle terapie a casa per un po' di tempo dopo l'infortunio. Nella maggior parte dei casi non si tratta di una procedura comune, ma ci sono alcune circostanze in cui è necessaria per completare il processo di guarigione del legamento del ginocchio e riportarlo alle sue condizioni originali.
    • Il tipo di esercizi dipende dal genere di lesione, ma sostanzialmente lo scopo di questa terapia è quello di ridurre la rigidità, il gonfiore persistente e riportare il ginocchio alla normale ampiezza di movimenti senza provare dolore.
  3. 3
    Aumenta lentamente l'attività. Alcune settimane dopo la lesione, il medico potrà consigliarti di tornare alle tue normali attività quotidiane senza più bisogno di tutori, fasciature o stampelle. Quando arriverà quel momento, il dottore ti raccomanderà di riprendere lentamente a condurre una vita normale, in modo da verificare la reale forza, flessibilità e ampiezza di movimenti del ginocchio.
    • Se non provi più dolore, puoi riprendere a svolgere le tue normali mansioni di ogni giorno, compreso anche un eventuale sport o altre attività fisiche.
  4. 4
    Sottoponiti alla chirurgia, se necessario. In casi rari il medico potrà valutare l'opportunità di un intervento chirurgico. Uno dei motivi principali per cui si ricorre alla chirurgia è la necessità di riparare il legamento crociato anteriore (LCA) che si trova all'interno dell'articolazione e che le permette di flettersi in avanti e indietro. Poiché si tratta di un legamento fondamentale, in caso di stiramento, rottura o lesione è necessario ripararlo nella maniera migliore. Tra gli atleti questo tipo di intervento è ancora più frequente, per assicurare loro il recupero della forza e dei movimenti completi dell'arto.
    • La chirurgia è necessaria anche quando la lesione interessa più di un legamento del ginocchio. In questo caso è molto più difficile riuscire a recuperare e guarire senza aiuti esterni.
    • Di solito la chirurgia è l'ultima risorsa. Nella maggior parte dei casi vengono tentati tutti gli altri metodi prima di valutare la possibilità di un intervento chirurgico.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Incidenti & Ferite

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement