Come Trattare una Piscina con il Cloro

Il cloro è una sostanza chimica usata per disinfettare e sterilizzare le piscine e protegge da batteri e alghe. Può essere in forma liquida, granulare o in pastiglie. Per agire correttamente, il cloro deve essere compreso tra 1,0-3,0 ppm come indicato dal dipartimento della salute.

Passaggi

  1. 1
    Fai un trattamento shock alla piscina. Questo metodo richiede di aggiungere rapidamente una grande quantità di cloro. In questo modo si eliminano le sostanze organiche presenti nella piscina che preoccupano i nuotatori e impediscono la corretta sanificazione dell'acqua.
  2. 2
    Mantieni la giusta quantità di cloro con un alimentatore specifico. Molti proprietari di piscine preferiscono gli alimentatori automatici perché permettono di dosare il cloro a piccoli incrementi. In questo modo la piscina rimane sicura per i bagnanti. L'uso di un alimentatore automatico consente di risparmiare tempo per la manutenzione grazie al fatto che, se regolato correttamente, richiede un solo controllo settimanale. Un'altra opzione è quella di usare un dispositivo di galleggiamento contenente compresse di cloro per mantenere l’acqua correttamente clorata.
  3. 3
    Per garantire la sicurezza nella tua piscina, è importante monitorare i livelli di sostanze chimiche presenti nell’acqua. Puoi usare delle strisce reattive per controllare i livelli di cloro e il pH. In genere, è sufficiente immergere una striscia reattiva nell’acqua e poi confrontarne il colore con una tabella di riferimento presente sulla confezione del kit. Quando conosci i livelli chimici della piscina puoi aggiungere i prodotti necessari.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Casa & Giardino

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement