Come Trattare una Puntura d'Insetto in un Bambino Piccolo

Se tuo figlio è stato morso da un insetto, potrebbe avere una reazione lieve o grave. Le reazioni lievi possono essere curate con tecniche generiche (descritte nel Metodo 1) o identificando il morso e usando dei metodi per contrastare il veleno specifico dell'insetto (Metodi 2 e 3). Se pensi che tuo figlio possa avere una reazione grave ma non sei sicuro, troverai delle informazioni sui sintomi delle reazioni gravi nel Metodo 4. Porta tuo figlio all'ospedale se noti questi sintomi gravi.

Metodo 1 di 4:
Usare Metodi di Trattamento Generico per Morsi Non Gravi

  1. 1
    I trattamenti sono solitamente sintomatici. Questo significa che i trattamenti per i morsi di insetti sui neonati, mirano a curare i sintomi, come il prurito, piuttosto che il morso stesso.
    • In generale, questi trattamenti sintomatici includono lavare la zona colpita e applicare unguenti lenitivi. Ne parleremo nel passaggio seguente.
  2. 2
    Impedisci al bambino di grattarsi la zona colpita, a prescindere dall'insetto che l'ha punto. Cerca per quanto possibile di non farlo grattare perché non farà altro che peggiorare il prurito, oltre a esporre tuo figlio al rischio di infezioni se dovesse ferirsi.
    • Cerca di impedire a tuo figlio di grattarsi braccia e gambe facendogli indossare maglie a maniche lunghe e pantaloni lunghi. Se il morso o su piedi o caviglie, mettigli delle calze.
  3. 3
    Applica delle creme topiche corticosteroidee sulla zona morsa. Queste creme vengono usate per controllare le infiammazioni, e di conseguenza il prurito.[1] Esistono molte creme di questo tipo, più o meno potenti. Dovrai fare la tua scelta secondo il tipo specifico di morso.
    • Degli esempi di creme che puoi usare sono Aveeno, Bactine, Cortaid e Dermolate. Applica la crema sulla zona per tre volte al giorno. Applica una piccola "noce" di crema e spalmala sulla zona colpita.
  4. 4
    Prova una lozione di calamina. Questo unguento da banco viene usato per alleviare dolore, prurito e irritazioni minori della pelle dovute a morsi di insetto. Applica la crema sulla zona per una-tre volte al giorno. Puoi usare dei batuffoli di cotone per applicarla. Permetti alla lozione di seccare completamente sulla pelle.[2]
    • Non far entrare in contatto la calamina con gli occhi, il naso o i genitali del bambino.
  5. 5
    Metti del ghiaccio sul morso. Puoi usare del ghiaccio avvolto in un panno o una compressa fredda per alleviare la sensazione di prurito causata dal morso.[3] Non applicare però del ghiaccio direttamente sulla pelle del bambino, perché può bruciare la sua pelle sensibile.
    • Tieni la compressa fredda sul mordo per 15-20 minuti.
  6. 6
    Considera se dare a tuo figlio degli antistaminici. In casi rari, potresti dover somministrare dei farmaci antistaminici per via orale come le difenidramina. Dovresti farlo solamente se tuo figlio sta avendo una reazione allergica al morso.
    • Parla con il tuo medico prima di dare un antistaminico a tuo figlio. Troverai nella maggior parte delle farmacie degli antistaminici adatti ai bambini.
  7. 7
    Riconosci i sintomi di una reazione lieve, a prescindere dal tipo di insetto. La maggior parte dei morsi di insetto provocheranno solo lievi reazioni locali contenute, vicine al morso o alla puntura. Tra queste reazioni troviamo[4]:
    • Prurito: questa è la manifestazione più comune di un morso di insetto e si verifica perché il tuo corpo cerca di combattere il veleno o la saliva dell'insetto. Il corpo di tuo figlio rilascia istamine, che possono creare un'intensa sensazione di prurito nella zona colpita.
    • Gonfiore: questo si presenta direttamente sopra la zona colpita. Anche il gonfiore è un risultato delle istamine che combattono la tossina.
    • Arrossamento: il corpo del tuo bambino reagirà al morso inviando più sangue in quella zona, che diventerà rossa.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Identificare il Morso di Insetto

  1. 1
    Riconosci la famigerata puntura di zanzara. Questa puntura è uno dei tipi più comuni di morsi di insetto. Le punture di zanzara solitamente durano per 2-15 giorni. I sintomi includono[5]:
    • Un rigonfiamento rosso e rialzato che si forma sulla puntura.
    • Prurito e sensibilità della zona colpita.
  2. 2
    Cerca morsi di pulce. Le pulci sono piccoli insetti che possono essere trovate più comunemente sugli animali domestici. Se tuo figlio è stato morso dalle pulci, dovresti essere in grado di trovare più rigonfiamenti rossi raggruppati, ognuno con un morso centrale.[6]
    • I morsi di pulce sono estremamente pruriginosi.
  3. 3
    Impara a riconoscere i segni di punture d'ape, calabrone e vespa. Quando un'ape punge, solitamente il pungiglione si stacca dall'insetto e rimane nella pelle. Le vespe e i calabroni invece possono pungere più volte perché non perdono il pungiglione. A prescindere dall'insetto che ha punto il tuo bambino, la puntura sarà molto dolorosa.[7]
    • La zona colpita può diventare gonfia e rossa. Gradualmente diventerà bianca.
    • Se tuo figlio è allergico alle punture d'ape, dovresti portarlo subito all'ospedale. I segni di una reazione allergica includono orticaria, difficoltà di respirazione, gonfiore di gola e lingua, vertigini, battito debole, nausea e perdita di conoscenza.
  4. 4
    Affronta i fastidiosi tafani. I morsi dei tafani sono dolorosi[8] perché questo tipo di insetti hanno una bocca affilata simile a un coltello. La zona punta può diventare rossa e gonfia. I tafani vivono negli ambienti umidi come le foreste e le fattorie.
  5. 5
    Cerca delle pustole provocate da formiche rosse. Le formiche rosse si attaccano alla pelle con le zanne e poi pungono. Entrambe queste azioni possono provocare moltissimo dolore e possono dare una sensazione di bruciore[9].

    • I loro morsi possono provocare pustole o brufoli.
  6. 6
    Considera se i morsi possono essere causa delle cimici dei letti. Come le pulci, le cimici dei letti sono minuscoli insetti parassiti che si trovano spesso nei letti delle persone. Le cimici non rappresentano una grave minaccia per la salute, ma i loro morsi possono prudere molto e infastidirti.[10]
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Trattare il Morso sulla Base del Tipo di Insetto

  1. 1
    Tratta una puntura di zanzara. I sintomi della puntura, come prurito e infiammazione, possono essere attenuati da un unguento con calamina. Puoi anche strofinare un cubetto di ghiaccio sul morso per addormentare la zona e avvertire meno il prurito.[11]
    • Se ti trovi in una zona in cui le zanzare sono portatrici della febbre dengue, tieni sotto controllo tuo figlio per 7-15 giorni. Se a tuo figlio viene la febbre in quel periodo, portalo all'ospedale, perché la zanzara potrebbe averlo infettato.
  2. 2
    Applica una compressa fredda sulle punture d'ape, vespa e calabrone. Se tuo figlio è stato punto ma non mostra i sintomi di una reazione allergica, rimuovi il pungiglione e poi pulisci la zona colpita con acqua e sapone. Applica una compressa fredda. Se il prurito o il dolore sono molto intensi, considera se dare a tuo figlio un antistaminico (per il prurito) o dell'ibuprofene (per il dolore)[12]. Consulta però sempre il medico prima di dare dei farmaci a tuo figlio.
    • Se tuo figlio ha una reazione allergica alla puntura (come descritto nel metodo precedente) portalo subito all'ospedale.
  3. 3
    Prova una crema topica per i morsi di pulce. Questi morsi possono prudere e fare male. Per alleviare questi sintomi, applica una piccola quantità di crema topica corticosteroidea o un unguento con calamina sulla zona colpita.[13]
    • Se è il tuo animale domestico ad avere le pulci, risolvi il problema con un trattamento adeguato.
  4. 4
    Affronta un morso di formica rossa. Per prima cosa assicurati che tuo figlio non abbia subito più morsi. Se così fosse, consulta un medico. Se tuo figlio è stato morso solo una volta, applica una compressa fredda sulla zona.[14] Puoi anche applicare una crema topica antistaminica sulla zona, oppure usare una crema corticosteroidea.
    • Se tuo figlio soffre molto, considera se dargli dell'ibuprofene.
  5. 5
    Pulisci un morso di cimice dei letti. Se tuo figlio è stato morso da questo insetto, lava la zona punta con acqua e sapone. Una volta pulita la zona, applica un unguento con calamina o una crema antistaminica topica per alleviare la sensazione di prurito.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Riconoscere i Sintomi di una Reazione Grave

  1. 1
    Cerca i segni delle difficoltà di respirazione. Quando un figlio ha una reazione grave a un morso di insetto, le sue vie respiratorie possono stringersi. Questo può complicare la respirazione di tuo figlio.[15]
  2. 2
    Chiedi a tuo figlio se ha difficoltà a deglutire. Come descritto in precedenza, una reazione grave può provocare la restrizione delle vie respiratorie di tuo figlio. Questo può manifestarsi come difficoltà nella deglutizione. Possono presentarsi anche infiammazioni alla gola.
  3. 3
    Usa un termometro per controllare se tuo figlio alla febbre. Il sistema immunitario di tuo figlio si attiverà quando riconoscerà la presenza del veleno nel corpo. Il corpo combatte le infezioni e agli altri patogeni facendo salire la temperatura interna, provocando la febbre.
    • La febbre si verifica quando la temperatura corporea supera i 36,9 °C.
  4. 4
    Porta tuo figlio dal medico se pensi che possa soffrire di ipotensione (pressione sanguigna bassa). L'ipotensione si verifica quando il veleno raggiunge il sistema cardiovascolare e provoca degli spasmi coronarici. Questi spasmi si verificano nel sistema arterioso del cuore. La conseguenza può essere la pressione bassa.
    • La pressione bassa può portare allo shock.
  5. 5
    Porta tuo figlio all'ospedale se noti questi sintomi. Sono necessari attenzioni mediche immediate in caso di reazioni gravi. Solitamente, l'anafilassi e questi altri sintomi gravi si sviluppano entro 5-30 minuti dal morso.
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda sempre di controllare tutto il corpo di tuo figlio per cercare dei morsi di insetto, soprattutto dopo aver giocato all'aperto. Gli insetti non hanno preferenze sulle zona da pungere, anche se queste si presentano spesso su braccia e gambe che sono più esposte.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se tuo figlio ha la febbre o uno degli altri sintomi elencati nel Metodo 4, portalo subito all'ospedale.
  • Usa antidolorifici e antistaminici specifici per bambini.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità