Come Trovare un Palo Portante

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Quando appendi dei quadri, monti delle mensole o anche dei supporti a muro per i televisori piatti, devi accertarti che tutti questi elementi siano fissati in sicurezza e nel posto giusto. A meno che tu non voglia riempire una parete di fori, di segni di viti e sentirti molto frustrato, devi localizzare un palo portante prima di cominciare. Puoi usare un apposito strumento elettronico o magnetico oppure esaminare la superficie della parete per capire dove si trova questo elemento strutturale.

Metodo 1 di 3:
con un Rilevatore

  1. 1
    Acquista uno strumento che permetta di trovare i pali portanti nelle pareti. A volte, viene definito come "rilevatore" o "sensore" e puoi comprarlo in ferramenta, nei negozi di forniture edili o nei centri per il bricolage.
  2. 2
    Valuta il tipo di sensore in tuo possesso. Alcuni modelli sono magnetici, questo significa che percepisci una trazione quando lo fai scorrere sopra un palo nascosto a causa dei chiodi o dei cavi presenti sul palo stesso; altri modelli misurano invece le variazioni di larghezza del muro segnalando la presenza della struttura portante con un suono o una luce lampeggiante.
    • I rilevatori magnetici sono meno efficaci rispetto agli altri tipi perché non sono in grado di distinguere i vari metalli. Un tubo posizionato lontano rispetto al palo fa reagire il sensore proprio come se si trattasse di un filo elettrico montato sul palo stesso.[1]
    • Se le pareti sono di cartongesso, utilizza solamente uno strumento che ne misuri le variazioni di ampiezza. Il fatto è che il cartongesso ha uno spessore uniforme e qualsiasi alterazione viene prontamente rilevata; l'intonaco invece non ha questa caratteristica e potrebbe interferire con il sensore.
  3. 3
    Calibra lo strumento se necessario. Alcuni modelli devono essere settati prima dell'uso; basta appoggiarli a una sezione di muro priva di pali portanti e accenderli. Il processo di calibratura richiede un tempo variabile in base al tipo di rilevatore; in certi casi bastano pochi secondi, in altri bisogna aspettare anche fino a un minuto. Solitamente, il sensore indica la fine del settaggio oppure ti informa che è necessario ripetere la procedura.[2]
    • I rilevatori che devono essere calibrati hanno in genere un sistema per avvertirti nel caso li appoggiassi su un palo portante o un'altra struttura che interferisce con il processo, ad esempio un pezzo di metallo; in questo caso, devi spostarli e ricominciare da capo.
  4. 4
    Presta attenzione al modello in tuo possesso. Esistono quelli che rilevano il bordo del palo e, in tal caso, devi ripetere la ricerca dalla direzione opposta per trovare anche l'altro. Potrebbe essere necessario un ulteriore settaggio prima di eseguire la seconda rilevazione. I modelli che individuano il centro del palo permettono di trovare subito il punto medio della struttura.[3]
    • Se hai un rilevatore del bordo, ricorda che i pali portanti hanno una larghezza variabile tra 4 e 9 cm, nel caso fosse stato usato un legname con sezione nominale 5x10 cm;[4] se il costruttore ha usato legname di dimensioni diverse, anche i pali hanno larghezze differenti.[5] Valuta quindi di chiedere maggiori informazioni all'impresario edile o al proprietario di casa per conoscere le dimensioni di questi elementi strutturali.
  5. 5
    Fai scorrere lo strumento sulla parete all'altezza a cui vuoi appendere l'oggetto. Cerca l'indicatore che segnala la presenza del palo. Ripeti la procedura diverse volte ad altezze differenti per essere sicuro di aver localizzato proprio l'elemento portante.
    • Misura e traccia dei riferimenti ogni 40 cm lungo la direzione orizzontale del battiscopa per trovare gli altri pali; questa è la distanza a cui vengono solitamente montati i vari supporti. Nelle case più vecchie puoi trovarli a 60 cm gli uni dagli altri; usa lo strumento per avere conferma che ci siano.
  6. 6
    Prima di usare il trapano verifica se i pali sono di metallo. In molti appartamenti e uffici vengono utilizzati telai metallici invece di quelli in legno; in questi casi devi usare della minuteria speciale, dato che la maggior parte delle viti per legno non è in grado di penetrare il metallo.[6]
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
senza il Rilevatore

  1. 1
    Controlla il rivestimento. Qualunque elemento decorativo, come il battiscopa o la modanatura, viene fissato ai pali portanti. Puoi quindi individuarli cercando delle piccole protuberanze lungo queste cornici che rivelano i punti in cui è stato inserito un chiodo. I fori dei chiodi vengono riempiti con stucco o verniciati dopo il montaggio della modanatura, ma restano comunque visibili a uno sguardo attento.[7]
  2. 2
    Prova a picchiettare. Bussa delicatamente sulla parete per capire se c'è un palo portante in base al tipo di suono; una zona cava emette un suono "a vuoto" piuttosto basso, mentre nei punti in cui c'è la struttura portante dovresti percepire un rumore più acuto e pieno. Esercitati nelle aree in cui sei certo che ci sia un palo per "allenare" l'orecchio.
  3. 3
    Inserisci uno spillo nel punto in cui pensi ci sia il palo. Se così fosse, lo spillo dovrebbe smettere di penetrare non appena entra in contatto con la struttura in legno; in caso contrario, dovresti incontrare poca resistenza e dovresti riuscire e spingerlo completamente nel cartongesso.[8]
    • Se non trovi il palo al primo tentativo con lo spillo, passa al "test del cavo". Prendi un appendiabiti di metallo o un altro filo di ferro e modellalo in un bastoncino lungo e sottile con una piega ad angolo retto; inseriscilo nel foro che hai appena praticato e fallo girare finché non tocca un palo.[9] Così facendo non devi bussare più volte sulla parete.
  4. 4
    Osserva la posizione di prese elettriche e interruttori. La maggior parte delle scatole elettriche viene montata sul bordo di un palo. Interrompi l'alimentazione verso una specifica presa elettrica e rimuovi la piastra di protezione. Dovresti riuscire a capire da quale lato si trova il palo osservando la posizione delle viti di fissaggio; se non riesci, picchietta la parete o usa uno spillo per determinare la posizione della struttura.
    • Per trovare il centro del palo misura un segmento di almeno 2 cm dall'unità elettrica. Usa la tecnica dello spillo o picchietta sulla parete per trovare la larghezza dell'elemento portante; ricorda che queste strutture sono in genere distanziate di 40 cm a entrambi i lati della presa/interruttore.
  5. 5
    Calcola la posizione misurando la parete da un angolo all'altro. Dato che i pali sono montati a intervalli di circa 40 cm, puoi misurare la lunghezza del muro per capire dove si trovano.
    • Ricorda che non tutte le pareti sono divisibili esattamente per 40, quindi alcune strutture del telaio potrebbero essere più ravvicinate di altre.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
in una Parete di Intonaco

  1. 1
    Sfrutta la stecca di legno per sostenere gli oggetti leggeri. Appendere degli elementi all'intonaco è più facile rispetto al cartongesso, perché questo materiale viene applicato su una struttura interna composta di stecche di legno che sono in genere abbastanza robuste da sopportare pesi inferiori a 5-7 kg; tuttavia, per gli oggetti più grandi (come il televisore) hai bisogno di trovare almeno un palo portante.[10]
  2. 2
    Prova con una calamita forte o un rilevatore magnetico. Un sensore elettronico che misura le variazioni di profondità non è adatto a questo tipo di materiale; quello magnetico (o una calamita molto potente) può invece indicare la presenza del palo a cui sono state inchiodate le stecche.
    • In alternativa, puoi usare un rilevatore di metalli per trovare la zona in cui le stecche sono state fissate alla struttura portante.[11]
    • Se hai deciso di usare uno qualsiasi di questi metodi, ricorda di individuare più di un palo e di misurare la distanza fra essi per accertarti di non aver invece localizzato un palo o un cavo non collegati alla struttura portante.
  3. 3
    Non usare il test dello spillo. È possibile trovare i pali nel cartongesso inserendo questo oggetto nella parete, l'intonaco è però troppo duro per lo spillo, che in ogni caso non è in grado di penetrare lo strato di stecche di legno.
    • Puoi comunque provare a bussare sulla parete per localizzare il palo. Nei punti in cui non c'è, puoi percepire un suono sordo e "a vuoto", mentre dove è presente puoi sentire un rumore più acuto e pieno.
    • Sfrutta le prese di corrente e gli interruttori come riferimenti. Qualsiasi elemento elettrico viene fissato ai pali portanti; interrompi l'alimentazione alla specifica scatola elettrica e rimuovi la placca protettiva per capire da che lato si trova il palo osservando la posizione delle viti di montaggio.
  4. 4
    Valuta di usare un ancoraggio. Se utilizzi dei sistemi di fissaggio robusti, non devi preoccuparti della posizione delle strutture di sostegno; alcuni modelli sono abbastanza forti da sostenere diverse centinaia di chili sia sul cartongesso sia sull'intonaco. Ricorda di leggere sempre le istruzioni con grande scrupolo prima di appendere qualsiasi cosa al muro per evitare di danneggiarlo.[12]
    Advertisement

Consigli

  • Se stai costruendo la casa o ristrutturandone una parte, scatta delle fotografie delle pareti per avere dei preziosi punti di rifermento in futuro quando dovrai cercare i pali portanti.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement