Come Trovare uno Stage

Scritto in collaborazione con: Alan Fang

Uno stage rappresenta una maniera per affacciarsi sul mondo del lavoro, fare esperienza e rivestire una posizione alla quale non avresti altrimenti accesso. Tuttavia, trovarne uno non è facile. Leggi questo articolo per sapere come e dove cercare l'opportunità perfetta.

Parte 1 di 3:
Trovare uno Stage

  1. 1
    Scrivi il tuo curriculum prima di intraprendere la ricerca. Ciò accelererà il processo di candidatura nel momento in cui trovi una posizione papabile. Portatelo dietro quando sai che potrà presentarsi un'occasione (per esempio sei diretto a una fiera del lavoro). Assicurati che sia ben strutturato e dall'aspetto professionale.
    • In un mondo perfetto, dovresti già aver fatto qualche esperienza lavorativa prima di candidarti per uno stage, specialmente se ti permetterà di accedere alla professione dei tuoi sogni. Molti tirocini sono competitivi e difficilmente verrai selezionato se non hai esperienza. Certo, sembra un circolo vizioso, ma esistono delle opzioni come il volontariato e il cominciare dal basso.
  2. 2
    Vestiti in maniera appropriata per il lavoro che vorrai svolgere. Anche tu dovrai avere un look professionale quando incontrerai un potenziale datore di lavoro o andrai semplicemente a chiedere se una posizione è aperta.
  3. 3
    Utilizza le risorse fornite dalla tua scuola o dalla tua università. Molte istituzioni hanno dei centri dedicati alla ricerca del lavoro o offrono essi stessi degli stage. Al loro interno, troverai dei volontari o degli impiegati che ti daranno dei consigli ed una mano per redigere il CV e la lettera di presentazione. Non dimenticare di dare un'occhiata ai bandi regionali per il programma europeo Leonardo da Vinci, che ti consentirà di fare uno stage all'estero.
    • Tali risorse sono spesso disponibili anche per gli alumni, ovvero gli ex studenti di un'istituzione.
  4. 4
    Partecipa alle fiere del lavoro. In occasione di questi eventi, le imprese cercano di individuare i futuri lavoratori e tirocinanti mediante i loro stand, dove potrai candidarti o richiedere ulteriori informazioni. Oltre a sapere cosa vuoi, dovrai andarci vestito in maniera formale e con un CV a portata di mano.
    • Le fiere del lavoro vengono spesso pubblicizzate sui quotidiani e canali televisivi locali. Puoi anche informarti in anticipo alla camera di commercio della tua città per non farti cogliere impreparato.
  5. 5
    Affidati alle organizzazioni professionali del tuo settore, soprattutto a quelle regionali. Esse pubblicano spesso degli annunci di lavoro su internet. Chiama l'associazione giusta per richiedere delle informazioni sugli stage disponibili.
  6. 6
    Fai networking con i tuoi amici, la tua famiglia e i tuoi conoscenti: è questo uno dei metodi più efficaci per trovare un lavoro o un tirocinio. Usa i social network, chiedi ai tuoi genitori e a quelli dei tuoi amici, ecc.
  7. 7
    Utilizza i siti specializzati nell'aiutare le persone a trovare uno stage. Se da una parte devi tenere gli occhi aperti (le truffe sono sempre dietro l'angolo), dall'altro trovare un website sicuro ed affidabile ti farà conoscere delle opportunità delle quali non avresti mai sentito parlare.
  8. 8
    Crea il tuo stage. Se questi metodi non dovessero funzionare per te o non ti fornissero le opportunità che cerchi, prendi la questione di petto e crea il tirocinio dei tuoi sogni. Trova una compagnia di tuo interesse, prendi appuntamento con il capo o con il dipartimento delle risorse umane e proponi la tua idea.
    • Un approccio del genere richiede tanta preparazione. Vestiti di tutto punto, crea un eccellente curriculum e convincili a farti assumere esponendo le tue potenzialità: sarebbero folli se non ti accettassero. Puoi metterti in contatto con l'impresa via email, ma, presentandoti di persona, avrai più chance.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Assicurarsi il proprio Stage

  1. 1
    Trovato un annuncio, dovrai metterti in contatto con il datore di lavoro. In genere, gli annunci specificano il mezzo di comunicazione da usare. Qualora così non fosse, telefonare è la migliore opzione, in modo da sembrare professionale e sicuro di te. Porta di persona o manda via posta i documenti richiesti (come la lettera di presentazione e il curriculum) e fai delle domande che ti stanno a cuore.
    • Più ti fai conoscere prima del colloquio, migliori chance avrai.
  2. 2
    Affronta il colloquio in maniera brillante. Dovrai fare qualsiasi cosa per cercare di fare colpo su chi conduce l'intervista. Il tuo successo dipende dal linguaggio che usi, dai vestiti che indossi e in base al tuo approccio verso le domande.
    • Assicurati di sembrare professionale e sicuro. Parla in maniera decisa e propositiva quando racconti qualcosa di te: "Posso fare questo", "Farò quell'altro". Evita gli avverbi come "probabilmente" e "forse".
    • Fai una ricerca sull'impresa prima del colloquio. Informati sui suoi valori e parole chiave e fai riferimento a tutto ciò durante l'incontro.
    • Acquisisci familiarità con le tipiche domande da colloquio: ce ne sono molte standard e le tue risposte sono importanti.
    Consiglio dell'Esperto
    Alan Fang

    Alan Fang

    Tirocinante Ingegneria del Software
    Alan Fang è un tirocinante di ingegneria del software del sito Quora, dove lavora nel team pubblicitario. In precedenza ha lavorato presso Amazon Web Services, nel reparto S3 (servizio di archiviazione semplice). Alan frequenta attualmente l'Università dell'Illinois a Urbana Champaign, dove sta seguendo un corso di Laurea di Primo Livello in Informatica.
    Alan Fang
    Alan Fang
    Tirocinante Ingegneria del Software

    Lo stile del colloquio dipende dal tipo di lavoro. Alan Fang, tirocinante presso Quora, dice: "Quando sono stato intervistato per il tirocinio corrente, ho dovuto fare un colloquio al campus e poi altri due in loco, presso i loro uffici. Tra le domande, alcune erano tradizionali, ma ho affrontato anche un colloquio più pratico durante il quale mi hanno dato un programmino basilare chiedendomi di modificarne il codice."

  3. 3
    Sii tenace e proattivo mentre comunichi. I datori di lavoro vogliono vederti capace, determinato e coinvolto dalla posizione che vuoi per assicurarsi che lavorerai duro.
  4. 4
    Accetta l'offerta. Se te ne viene fatta una, prenditi un momento per pensarci su prima di accettare, a meno che tu non sia sicuro che si tratti del lavoro dei tuoi sogni. Se accetti, ti assumerai un impegno. Hai altri colloqui? Chiedi al datore di lavoro del tempo prima di riparlarne, in modo da analizzare le altre possibilità. Così, potrai accaparrarti la migliore offerta.
    • Fai comunque attenzione: mostrare insicurezza rispetto alla posizione non farà una buona impressione sui datori di lavoro!
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Scegliere tra le Offerte

  1. 1
    Scegli il settore. Lo stage dovrebbe essere collegato al tuo futuro e alla carriera che vorrai intraprendere. Il punto è fare un'esperienza che arricchirà il curriculum o che ti dia la possibilità di farti assumere dall'impresa presso la quale svolgi il tirocinio.
  2. 2
    Stabilisci la tua disponibilità. Alcuni stage sono a tempo pieno, altri part time, altri richiedono solo poche ore al mese. Considera i tuoi orari, specialmente se studi o hai un altro lavoro.
  3. 3
    Stabilisci fino a dove sei disposto a viaggiare qualora ti richiedessero di fare da pendolare. Prima di cercare lo stage, determina in che aree puoi recarti senza alcun problema.
  4. 4
    Stabilisci le tue esigenze finanziarie. In alcuni casi non pagano, in altri ti versano solo il rimborso per gli spostamenti, in altri ti verrà fornito uno stipendio. Puoi permetterti uno stage non pagato? Se la risposta è no, dovrai trovare un'altra occupazione.
    Pubblicità

Consigli

  • Pratica il colloquio con i tuoi amici o con qualcun altro: ridurrai lo stress.
  • Se un datore di lavoro ti fa delle domande sulle tue aspettative rispetto allo stipendio, schiva il quesito con una frase come "Sono sicuro che mi offrirà un compenso giusto" o "Mi farebbe piacere discuterne dopo che entrambi avremo deciso di lavorare insieme". Qualora venissi messo sotto pressione, fai qualche ricerca prima del colloquio.
  • Non aver paura di chiedere aiuto ai tuoi amici, alla tua famiglia, ai consulenti della tua università, eccetera.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non accettare lo stage qualora il datore di lavoro ti chiedesse di investire i tuoi soldi!
  • Non falsificare niente nel curriculum o durante il colloquio: le bugie vengono a galla.
  • Nel corso di un colloquio, mai dire "Ho altre offerte", nemmeno se fosse la verità. Puoi pensare che questo ti aiuti a venderti meglio, ma alcuni datori di lavoro lo considerano un atteggiamento arrogante e sarà dura ottenere il posto.
  • Fai delle domande riguardo alle parti dell'offerta che non ti sono chiare.
  • Se ti viene offerto un tirocinio senza colloquio, non accettarlo a braccia aperte. Questo può dipendere da due ragioni: nessuno vuole rivestire questa posizione o il datore di lavoro si aspetta talmente tanto poco da te che una persona vale l'altra.


Pubblicità

Community Tested By:

Alan Fang
Tirocinante Ingegneria del Software
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Alan Fang, un membro fidato della comunità wikiHow. Alan Fang è un tirocinante di ingegneria del software del sito Quora, dove lavora nel team pubblicitario. In precedenza ha lavorato presso Amazon Web Services, nel reparto S3 (servizio di archiviazione semplice). Alan frequenta attualmente l'Università dell'Illinois a Urbana Champaign, dove sta seguendo un corso di Laurea di Primo Livello in Informatica.
Categorie: Cercare Lavoro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità