Come Usare Clonezilla

Clonezilla è un programma multipiattaforma e open source creato per poter eseguire una copia esatta del contenuto di un disco rigido. In altre parole questo software è in grado di creare un clone, perfettamente funzionante, di un qualunque disco rigido di avvio. Per poter usare Clonezilla è necessario avere un CD/DVD vergine oppure una chiavetta USB unitamente a un disco rigido esterno o interno.

Metodo 1 di 3:
Configurare Clonezilla

  1. 1
    Scarica l'ultima versione stabile di Clonezilla Live. Puoi ottenere l'ultima versione di Clonezilla scaricandola dal sito web di Sourceforge.
    • In alternativa puoi scaricare il programma direttamente dal sito web ufficiale accedendo a questo URL.
  2. 2
    Utilizza il file ISO scaricato per masterizzare un CD o un DVD vergine.[1] La procedura da seguire per masterizzare l'immagine ISO di Clonezilla su un CD/DVD varia in base al sistema operativo in uso.
    • Se hai deciso di utilizzare una chiavetta USB, dovrai scaricare il file di Clonezilla Live in formato ZIP.[2]
    • Se non desideri creare autonomamente un CD/DVD o una chiavetta USB avviabili di Clonezilla Live, puoi acquistare questo strumento, già pronto per l'uso, direttamente da uno dei authorized rivenditori autorizzati del programma.
  3. 3
    Collega un disco rigido esterno oppure installane uno internamente al computer. Prima di eseguire l'avvio del sistema utilizzando Clonezilla Live, assicurati che il disco rigido che dovrà accogliere la copia esatta di quello da clonare sia collegato al computer e perfettamente funzionante.
    • Per essere certo che Clonezilla possa eseguire correttamente il suo lavoro, il disco rigido di destinazione deve avere una capacità di memorizzazione almeno uguale a quello da clonare.
  4. 4
    Esegui l'avvio del computer utilizzando il CD/DVD o l'unità USB di Clonezilla Live. La procedura da seguire per questo passaggio varia in base al sistema operativo e al tipo di computer in uso.[3]
    • Se stai utilizzando un sistema Windows o Linux, inserisci il CD/DVD di Clonezilla Live nel lettore ottico del computer, quindi riavvia il sistema. A questo punto premi immediatamente il tasto F2, F10, F12 o Canc per avere accesso al BIOS della macchina. Una volta che l'interfaccia utente del BIOS è apparsa a video, accedi al menu "Boot" per modificare la sequenza di avvio impostando come prima periferica il lettore CD-ROM o l'unità USB (in base al supporto che hai scelto per avviare Clonezilla Live).
    • Se stai utilizzando un Mac, inserisci il CD/DVD di Clonezilla Live nel lettore ottico del computer, quindi riavvia il sistema. Durante la procedura di avvio della macchina, tieni premuto il tasto "C" (o "Option" in base alla versione del sistema operativo) della tastiera finché non apparirà a video la finestra "Startup Manager".
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Clonare un Disco Rigido

  1. 1
    Seleziona la modalità di avvio predefinita di Clonezilla. Non appena apparirà a video l'interfaccia utente di Clonezilla Live avrai la possibilità di scegliere quale modalità utilizzare. Per impostazione predefinita viene selezionata automaticamente la modalità classica.[4]
    • Se hai l'esigenza di utilizzare una delle altre modalità di avvio di Clonezilla, usa le frecce direzionali della tastiera per navigare fra le opzioni del menu e scegliere quella che preferisci, quindi premi il tasto "Invio" della tastiera.
  2. 2
    Scegli la lingua. Non appena appare la schermata per la sezione della lingua, usa le frecce direzionali della tastiera per scegliere quella che verrà utilizzata dall'interfaccia utente del programma e premi il tasto "Invio".
  3. 3
    Scegli il layout della tastiera. Quando appare la schermata "Configuring console-data", seleziona l'opzione "Non modificare la mappatura della tastiera" dal menu e premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • Il layout predefinito di Clonezilla per la tastiera è quello relativo a una tastiera americana. Se stai utilizzando un altro modello di tastiera, seleziona l'opzione "Selezionare la mappatura della tastiera dalla lista di architetture" o "Selezionare la mappatura della tastiera da una lista".
  4. 4
    Avvia Clonezilla. Scegli l'opzione "Start Clonezilla" situata all'interno della schermata "Avvio di Clonezilla" e premi il tasto "Invio" della tastiera.
  5. 5
    Scegli la modalità di clonazione di Clonezilla. Usa le frecce direzionali della tastiera per scegliere l'opzione di funzionamento "device-image disco/partizione su/da immagine", quindi premi la barra spaziatrice per selezionarla. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • Questa modalità di funzionamento creerà una copia esatta di un disco rigido sotto forma di file immagine anziché sotto forma di partizione di un altro disco rigido.
  6. 6
    Scegli l'opzione "local_dev". Si tratta del passaggio in cui verrà creata la directory di destinazione nella quale verrà salvato il file immagine del disco rigido clonato. Sposta il cursore del menu sulla voce "local_dev Uso la periferica locale", quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • Questa opzione permette di clonare un disco rigido e memorizzare il file ISO risultante su un secondo disco che può essere esterno o interno.
  7. 7
    Scegli il disco rigido di destinazione. Sposta il cursore del menu sul nome del disco rigido da usare come unità di backup (molto probabilmente sarà composto da una combinazione del nome del produttore, del modello dell'unità e della capacità di memorizzazione), quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • In questo modo il file immagine del disco rigido clonato verrà memorizzato sulla prima partizione del disco interno o esterno che abbiamo collegato al computer nei passaggi precedenti.
  8. 8
    Seleziona la cartella in cui salvare il file immagine. Sposta il cursore del menu sulla voce "/ Top_directory_nel_disco_locale", quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera. Analizza il resoconto dello spazio utilizzato relativo al disco scelto, quindi premi il tasto "Invio" della tastiera per continuare.
  9. 9
    Scegli la modalità con cui eseguire la copia del disco. Sposta il cursore del menu sulla voce "Beginner Modalità Principiante", quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • La modalità di funzionamento "Expert Modalità Esperto" non viene analizzata in questo articolo.[5]
  10. 10
    Scegli l'opzione "savedisk". Sposta il cursore del menu sulla voce "savedisk", quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
  11. 11
    Digita il nome che verrà utilizzato per rinominare il file immagine del disco clonato. All'interno del campo "Digita il nome con cui salvare l'immagine" inserisci il nome del file immagine di destinazione – assicurandoti che sia il più descrittivo possibile – e premi il tasto "Invio".
    • Normalmente è molto utile inserire nel nome anche la data in cui viene eseguita la creazione del file immagine.
  12. 12
    A questo punto occorre selezionare il disco rigido da clonare. Sposta il cursore del menu sul nome del disco da clonare, quindi premi la barra spaziatrice e infine premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • Per poter effettuare questo passaggio è molto importante conoscere il nome del disco rigido da clonare. In caso contrario la cosa migliore da fare è annullare la procedura, verificare con attenzione il nome dell'unità da clonare e ripetere la procedura dall'inizio.
  13. 13
    Salta il controllo dell'integrità del file system del disco rigido sorgente. Sposta il cursore del menu sull'opzione "Salto il controllo/riparazione del file system sorgente", quindi premi in successione la barra spaziatrice per selezionarla e il tasto "Invio" della tastiera.
    • Se hai il dubbio che il disco rigido da clonare contenga degli errori o dei dati corrotti, scegli l'opzione "-fscj-src-part" per eseguire un controllo completo e interattivo del file system prima di procedere alla clonazione del disco.
  14. 14
    Scegli di effettuare la verifica del file immagine finale. Sposta il cursore del menu sull'opzione "Sì, controllo l'immagine salvata", quindi premi in successione la barra spaziatrice per selezionarla e il tasto "Invio" della tastiera.
  15. 15
    Scegli se continuare o meno. Questo è il passaggio finale prima che il processo di clonazione del disco e creazione del relativo file immagine abbia inizio. Se non sei sicuro di voler proseguire, premi il tasto "N" della tastiera, quindi premi "Invio". Al contrario, se sei certo delle opzioni selezionate e vuoi proseguire, premi in successione il tasto "Y" e il tasto "Invio".
    • Se hai scelto di continuare, Clonezilla inizierà la procedura di clonazione del disco rigido indicato.
  16. 16
    Chiudi Clonezilla. Quando il processo di clonazione del disco rigido indicato è completo, premi in successione i tasti "2" e "Invio" per avviare la procedura di chiusura del programma. A questo punto scegli l'opzione "Poweroff" dalla schermata "Choose mode", premi la barra spaziatrice per selezionarla, quindi premi il tasto "Invio". Prima che il computer venga effettivamente spento, il programma ti chiederà di rimuovere il CD/DVD dal lettore o di scollegare la chiavetta USB dalla relativa porta. Esegui quest'ultima operazione prima di premere il tasto "Invio". A questo punto il computer verrà spento.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Ripristinare un'Immagine Clonata

  1. 1
    Seleziona la modalità di avvio predefinita di Clonezilla. Non appena apparirà a video l'interfaccia utente di Clonezilla Live avrai la possibilità di scegliere quale modalità utilizzare. Per impostazione predefinita viene selezionata automaticamente la modalità classica.[6]
    • Se hai l'esigenza di utilizzare una delle altre modalità di avvio di Clonezilla, usa le frecce direzionali della tastiera per navigare fra le opzioni del menu e scegliere quella che preferisci, quindi premi il tasto "Invio" della tastiera.
  2. 2
    Scegli la lingua. Non appena appare la schermata per la sezione della lingua, usa le frecce direzionali della tastiera per scegliere quella che verrà utilizzata dall'interfaccia utente del programma e premi il tasto "Invio".
  3. 3
    Scegli il layout della tastiera. Quando appare la schermata "Configuring console-data", seleziona l'opzione "Non modificare la mappatura della tastiera" dal menu e premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • Il layout predefinito di Clonezilla per la tastiera è quello relativo a una tastiera americana. Se stai utilizzando un altro modello di tastiera, seleziona l'opzione "Selezionare la mappatura della tastiera dalla lista di architetture" o "Selezionare la mappatura della tastiera da una lista".
  4. 4
    Avvia Clonezilla. Scegli l'opzione "Start Clonezilla" situata all'interno della schermata "Avvio di Clonezilla" e premi il tasto "Invio" della tastiera.
  5. 5
    Scegli la modalità di clonazione di Clonezilla. Usa le frecce direzionali della tastiera per scegliere l'opzione di funzionamento "device-image disco/partizione su/da immagine", quindi premi la barra spaziatrice per selezionarla. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • Questa modalità di funzionamento creerà una copia esatta di un disco rigido sotto forma di file immagine anziché sotto forma di partizione di un altro disco rigido.
  6. 6
    Scegli l'opzione "local_dev". Sposta il cursore del menu sulla voce "local_dev Uso la periferica locale", quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • Questa opzione permette di clonare un'unità di memoria e salvare il file ISO risultante su un secondo disco che può essere esterno o interno.
  7. 7
    Scegli il disco rigido sorgente. Sposta il cursore del menu sul nome del disco rigido in cui è memorizzato il file immagine da ripristinare (molto probabilmente sarà composto da una combinazione del nome del produttore, del modello dell'unità e della capacità di memorizzazione), quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • In questo modo il file immagine del disco rigido clonato verrà usato per ripristinarlo sull'unità che verrà indicata nei prossimi passaggi.
  8. 8
    Seleziona la cartella in cui è presente il file immagine. Sposta il cursore del menu sulla voce "/ Top_directory_nel_disco_locale", quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera. Analizza il resoconto dello spazio utilizzato relativo al disco scelto, quindi premi il tasto "Invio" della tastiera per continuare.
  9. 9
    Scegli la modalità con cui eseguire il ripristino del disco clonato. Sposta il cursore del menu sulla voce "Beginner Modalità Principiante", quindi premi la barra spaziatrice. Accanto all'opzione indicata dovrebbe apparire un asterisco per confermare la selezione. A questo punto premi il tasto "Invio" della tastiera.
    • Per poter eseguire il ripristino di un disco rigido occorre che l'unità sorgente e quella di destinazione siano entrambe connesse al computer e funzionanti.
  10. 10
    Ripristina il disco clonato. Seleziona l'opzione "restoredisk Ripristina_una_immagine_sul_disco_locale", quindi premi in successione la barra spaziatrice per selezionarla e il tasto "Invio".
  11. 11
    Seleziona il file che contiene l'immagine del disco da ripristinare. Sposta il cursore sul nome del file da ripristinare, quindi premi in successione la barra spaziatrice per selezionarlo e il tasto "Invio".
  12. 12
    Adesso seleziona il disco di destinazione. Sposta il cursore sul nome del disco rigido su cui verrà ripristinato il file immagine scelto, quindi premi in successione la barra spaziatrice per selezionarlo e il tasto "Invio".
    • È bene ricordare che quando si effettua il ripristino di un file immagine sul disco rigido di destinazione, il contenuto di quest'ultimo verrà completamente sovrascritto.
  13. 13
    Conferma la procedura di ripristino. Clonezilla ti chiederà di confermare due volte la tua volontà di eseguire il ripristino del file immagine selezionato sul disco rigido indicato. Quando richiesto premi in successione i tasti "Y" e "Invio" della tastiera.
  14. 14
    Chiudi Clonezilla. Quando il processo di ripristino del disco rigido indicato è completo, premi in successione i tasti "2" e "Invio" per avviare la procedura di chiusura del programma. A questo punto scegli l'opzione "Poweroff" dalla schermata "Choose mode", premi la barra spaziatrice per selezionarla, quindi premi il tasto "Invio". Prima che il computer venga effettivamente spento, il programma ti chiederà di rimuovere il CD/DVD dal lettore o di scollegare la chiavetta USB dalla relativa porta. Esegui quest'ultima operazione prima di premere il tasto "Invio". A questo punto il computer verrà spento.
    Pubblicità

Consigli

  • Clonezilla può essere utilizzato su piattaforme Windows, Linux e Mac.
Pubblicità

Avvertenze

  • Ricorda: commettendo un errore potresti eliminare la partizione sbagliata del disco.
  • Questo articolo è rivolto a utenti esperti.
  • Non eseguire la procedura descritta nell'articolo se possiedi un Mac datato che utilizza un processore Power PC.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • CD/DVD vergine o chiavetta USB
  • Disco rigido vuoto con una capacità pari almeno a quella dell'unità da clonare
  • Masterizzatore CD/DVD o porta USB

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Software

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità