Come Usare SkyDrive

Il "cloud computing" offre la possibilità di noleggiare infrastrutture informatiche per venire incontro ai bisogni di aziende e privati. L’infrastruttura in questione comprende tutte le risorse messe a disposizione da un computer, ovvero processori, RAM e periferiche di immagazzinamento dati. Tutto ciò aiuterebbe a ridurre i costi di manutenzione e aggiornamento di postazioni computer in locale basandosi sul concetto in cui è possibile utilizzare il computer in remoto solo quando se ne ha realmente bisogno. Inoltre, non sei più legato alle tue postazioni computer fisse e puoi avere accesso alle risorse ovunque tu sia, utilizzando una varietà di sistemi operativi per dispositivi mobili come gli smartphone. Una delle risorse di questo tipo, o drive, più importante messa disposizione dell’utente privato è Microsoft Skydrive.

Passaggi

  1. 1
    Registrati utilizzando il tuo account Microsoft.
    • Se non hai un account puoi crearne uno gratuitamente. Vai su [windows.live.com Windows Live].
  2. 2
    Crea l’account. Nella fase successiva puoi scegliere il tuo ID.
    • Il quale potrebbe essere essere *@live.it,*. @outlook.it o*. @hotmail.it
  3. 3
    Segui la procedura per creare il tuo account.
    • Adesso sei nella tua pagina personale di “outlook”.
    • Una finestrella di dialogo ti indicherà gli aggiornamenti. Quando vuoi, puoi avviare SkyDrive cliccando su “Apri cartella SkyDrive”.
  4. 4
    Acquisisci familiarità con la gamma di prodotti offerti.
  5. 5
    Vai su “outlook” nell’angolo a sinistra.
    • Dal menu a tendina seleziona “Skydrive”.
  6. 6
    Verra ora creato il tuo skydrive sul cloud.
    • Avrai delle cartelle per foto, elementi pubblici e documenti personali. In alto, vedrai delle opzioni che ti consentono di creare documenti Office online (o meglio, on-cloud).
    • Clicca su “Scarica apps Skydrive "
  7. 7
    Dai un’occhiata ai diversi tipi di app SkyDrive disponibili per i vari dispositivi.
    • Tutto ciò è a messo a tua disposizione per fare in modo che tu possa accedere al cloud SkyDrive tramite il dispositivo più comodo per te.
    • Nella fase successiva clicca su “Scarica l’app Desktop”.
  8. 8
    Guarda tra i file scaricati dal browser.
    • Fai partire l’installazione.
    • Completa l’installazione.
  9. 9
    Clicca su “Comincia”.
    • Riempi il modulo utilizzando il tuo account Microsoft.
  10. 10
    Nota che sul computer è stato installato l’hard disk cloud.
    • Non c’è bisogno però di spostare questo file in una cartella sicura. Anche se il computer si rompesse nessuno toccherà i file sull’hard disk cloud, a meno che tu non li cancelli.
  11. 11
    Clicca sul pulsante “Avanti”.
    • Installa e aggiorna SkyDrive sui tuoi dispositivi.
  12. 12
    Clicca su “Fatto”.
    • SkyDrive è così sul tuo dispositivo.
  13. 13
    Clicca sull’icona col segno di spunta nel menu di avvio veloce.
    • In questo modo verrano visualizzate le icone nascoste; tra cui l’icona SkyDrive. Se vedi delle linee verdi che si muovono significa che SkyDrive sta installando gli aggiornamenti.
  14. 14
    Utilizza SkyDrive per condivisioni e gruppi di lavoro.
    • Tra i tuoi documenti troverai una cartella per i file pubblici. Apri la cartella “Pubblica” per vederli. Nella foto dimostrativa, ci sono due file.
    • Uno è l’eseguibile vero e proprio di SkyDrive, che dovrai scaricare e installare sul computer. Nell’immagine dimostrativa viene mostrato all’utente come sia possibile anche caricare file .exe su SkyDrive. Ciò è di grande importanza per un gruppo di lavoro come un team di sviluppo perché permette di caricare versioni di test dei programmi in via di sviluppo.
    • L’altro file è semplicemente un file del blocco note che contiene una copia di questo articolo usata come backup.
    • Selezionala cliccando sulla casella posta sul nome. Se volessi integrarla nel tuo Blog o pagina web clicca su “Embed” sul pannello di destra per ottenere il codice HTML per effettuare l’embedding,
    • Se volessi condividerla, basta cliccare su “Condividi” nel pannello di destra.
  15. 15
    Dai un’occhiata alle varie opzioni presentate nel menu che appare.
    • Puoi anche inviare un link al file via email.
    • Alternativamente, puoi postarlo su Facebook, Twitter o LinkedIn.
    • Puoi limitare l’accesso al file condiviso permettendo solamente la lettura ma non la scrittura.
    • O, al contrario, puoi permettere la lettura e la scrittura.
    • Inoltre, rendere pubblico un file permetterà agli utenti di trovarlo tramite i motori di ricerca. Puoi naturalmente conservare i tuoi file in cartelle non pubbliche, se desideri che l’accesso ai file sia limitato solamente a te e persone autorizzate.
    • Se vuoi, puoi accorciare i link, così da gestirli meglio, cliccando sul bottone “Accorcia”. Se inserisci quell’indirizzo nella barra degli indirizzi troverai la bozza di questo articolo.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Internet

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità