Come Usare il GPS

I dispositivi GPS, acronimo per Global Positioning System, sono diffusissimi oggi. Sono presenti sui telefoni, sulle auto e in molte delle nostre applicazioni preferite. Possiamo servircene per ottenere indicazioni stradali, per trovare posti per mangiare e per trascorrere il tempo, ma imparare a usarli è apparentemente complicato a causa dei molti modelli e soluzioni in circolazione. In realtà, non bisogna scoraggiarsi perché tutti i dispositivi GPS sono abbastanza semplici da usare.

Parte 1 di 4:
Semplici Dispositivi GPS

  1. 1
    Acquista uno smartphone o un GPS per auto per avere indicazioni stradali e conoscere la tua posizione. Il mercato dei GPS è invaso da un enorme numero di dispositivi con funzioni e caratteristiche diverse. A meno che tu non intenda utilizzare il GPS nel deserto o per esperimenti di ricerca, lo smartphone, o il GPS per l'auto, può fornire indicazioni stradali e la tua posizione con rapidità e facilità. La maggior parte dispone di schermi touch screen ed è dotata di batterie ricaricabili.
    • Smartphone: quasi tutti i nuovi telefonini hanno un'applicazione precaricata per "Mappe" o "Percorsi" che usa il GPS. Se non ne hai una, cerca e scarica un'app, come Google Maps, dall'app store per utilizzare il GPS.[1]
    • Dispositivi GPS: si tratta di piccoli dispositivi di forma rettangolare specializzati per fornire indicazioni stradali e per trovare ristoranti, aeroporti e altri punti di interesse. Gli esempi includono TomTom e Garmin e la maggior parte costa meno di 200 €.
  2. 2
    Apri la "Mappa". Questa è la schermata di base di un GPS. Mostra un'area geografica, di solito con la tua attuale posizione al centro e tutte le strade e i principali luoghi d'interesse nelle vicinanze.
  3. 3
    Fai clic su la "Mia Posizione". Alcuni GPS utilizzano il touch screen, altri hanno la tastiera e alcuni hanno pulsanti per lo scorrimento e per altre funzioni. Clicca sul pulsante che indica una bussola, una freccia di navigazione o un puntatore a croce per mostrare la tua posizione attuale.
    • La località è a volte memorizzata sotto l'intestazione "Dove mi trovo?", "Posizioni preferite", o "Attuale".
    • Gli utenti iPhone possono vedere la loro posizione attuale utilizzando l'App Compass integrata. "Autorizza i Servizi di Localizzazione" per la bussola con "Impostazioni" → "Privacy" → "Servizi di localizzazione" → "Bussola".
  4. 4
    Scegli l'indirizzo di destinazione. Utilizzando la barra di ricerca nella parte superiore del GPS, digita l'indirizzo che vuoi raggiungere. Molti GPS touch screen consentono di scegliere una ubicazione tenendo premuto il dito sulla mappa.
    • Alcuni GPS presentano un pulsante che riporta "Ottieni indicazioni stradali". Scegli questa opzione, se non c'è una barra di ricerca per inserire un indirizzo.
    • Se conosci le coordinate esatte (latitudine e longitudine) della destinazione, usale; ti daranno la posizione più accurata possibile.
  5. 5
    Segui le istruzioni del GPS per arrivare alla destinazione, ti darà indicazioni ogni volta che è necessario fare una svolta. Non preoccuparti se ne perdi qualcuna – la maggior parte dei GPS è in grado di fare automaticamente le correzioni necessarie e di darti un nuovo percorso per riprendere la direzione corretta.
    • Se hai difficoltà a seguire le indicazioni, verifica le impostazioni del GPS e anticipa "La Frequenza degli Avvisi di Svolta" – in modo da avere più tempo per sentire la direzione successiva.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Usare il GPS per Esplorazione e Ricerca

  1. 1
    Impara a leggere la latitudine e la longitudine. Queste coordinate sono rappresentate da numeri, noti come gradi, che misurano la tua distanza da due riferimenti chiamati "linee zero". La longitudine misura la distanza verso est o verso ovest rispetto al meridiano fondamentale; la latitudine misura la distanza verso nord o verso sud dall'equatore. Questo è il sistema di misura più accurato per il GPS.
    • Un esempio (scopri dove si trova!) è 37°26'46.9"N, 122°09'57.0"O.
    • A volte le coordinate sono rappresentate con numeri positivi e negativi. Nord ed est sono considerati positivi. L'esempio precedente può essere scritto così: 37°26'46.9", -122°09'57.0".
    • Se non c'è alcuna notazione, sappi che la latitudine è sempre indicata per prima. [2]
  2. 2
    Segna la posizione corrente come un waypoint. I waypoint sono riferimenti, o punti di percorso, individuati attraverso le coordinate, che possono essere salvati nel GPS per essere visualizzati in seguito, consentendo di prendere appunti, disegnare mappe e memorizzare informazioni sull'area geografica con facilità. Sul GPS, clicca su "Salva posizione", "Aggiungi a Preferiti", o "Segna il Waypoint".
    • I sistemi GPS più sofisticati spesso consentono di contrassegnare specifici waypoint – manufatti, corsi d'acqua, formazioni rocciose, eccetera.
    • Più riferimenti salvi nel GPS, più accurata sarà la mappa della zona quando ritorni a casa.
  3. 3
    Imposta i waypoint in anticipo se non ci sono indirizzi. Collega le coordinate di longitudine e latitudine riferite alle fonti d'acqua, ai campeggi o alle stazioni della forestale alla voce "Ottieni indicazioni stradali" o "Trova località", quindi salvale cliccando su "Aggiungi ai Preferiti". Ora è possibile raggiungerle in qualsiasi momento. [3]
    • La funzione "Aggiungi ai Preferiti" potrebbe utilizzare anche una stella o una bandiera.
    • Clicca su "Località salvate" o "Posizioni preferite" per vedere i waypoint in qualsiasi momento. Puoi cliccare su di essi per ottenere indicazioni stradali per raggiungerli da qualunque punto nel mondo.
  4. 4
    Collega il GPS al computer per scaricare i dati. I sistemi GPS più complessi sono dotati di software che ti permette di salvare i dati sul computer. Il programma importa i waypoint memorizzati e li utilizza per ricostruire la mappa della zona in cui ti trovavi, con i dati altimetrici e le eventuali note che hai memorizzato sul GPS.
    • Se stai mappando un'area specifica, rileva quanti più waypoint è possibile per avere una mappa accurata. Più dati ha il programma, migliore è il risultato.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Risolvere i Problemi del GPS

  1. 1
    Scarica gli ultimi aggiornamenti delle mappe se le indicazioni stradali non sono corrette. Se utilizzi un telefono, ciò avverrà automaticamente, ma per alcuni dispositivi è necessario l'aggiornamento manuale. L'aggiornamento ti fornirà le informazioni più recenti, la topografia e le indicazioni stradali.[4]
    • Trova il pulsante "Info sul Dispositivo"; di solito si trova nelle "Impostazioni".
    • Scorri verso il basso per vedere le Informazioni relative alle Mappe. Se sono più vecchie di 6 mesi, sarà necessario aggiornarle.
    • Collega il GPS a un computer con accesso a internet utilizzando il cavo fornito con l'unità.
    • Esegui una ricerca su internet per "Il tuo GPS + Aggiornamento Mappe", e segui le istruzioni visualizzate.[5]
  2. 2
    Sappi che il GPS utilizza i satelliti per localizzarti. Ci sono oltre 25 satelliti in orbita intorno alla Terra che ricevono segnali dal tuo GPS e li utilizzano per determinare la latitudine e la longitudine. Sviluppato per l'esercito, il GPS può rilevare accuratamente la tua posizione ovunque nel mondo – a patto che il segnale raggiunga i satelliti.[6]
    • Il GPS del cellulare utilizza le antenne per la telefonia e i segnali internet per trovare la tua posizione, quindi non funzionerà nel deserto. [7]
  3. 3
    Vai all'aperto. Il GPS ha bisogno di una chiara visione del cielo per comunicare con precisione con i satelliti, quindi allontanati da punti coperti, o da alberi ad alto fusto, e dirigiti verso punti aperti se hai problemi. In genere, se puoi vedere il cielo, può farlo anche il GPS.
    • Gallerie, grotte e scantinati possono tutti impedire al GPS di comunicare con i satelliti e di funzionare correttamente.
  4. 4
    Inizializza il GPS quando lo acquisti. La maggior parte dei dispositivi GPS sono costruiti in Asia e sono utilizzati per comunicare con i satelliti sopra quell'area. Con l'inizializzazione predisponi il dispositivo a operare nella tua zona geografica. Per inizializzare un GPS, vai su "Impostazioni" e clicca su "Inizializza". Segui il manuale del GPS se hai difficoltà a trovare l'impostazione e sappi che si tratta di un processo che potrebbe richiedere fino a 20 minuti.
    • Spegni il GPS e riavvialo se riscontri problemi.
    • Assicurati di avere una chiara visione del cielo.
    • Potrebbe essere necessario reimpostare il GPS dopo averlo comprato, cancellando la memoria. Consulta il manuale per le istruzioni.[8]
  5. 5
    Usa "Aggancia il Satellite" prima di uscire. Ciò è particolarmente utile durante le escursioni. Nel parcheggio, trova l'impostazione per agganciare il satellite e metti il GPS in funzione — di solito questo richiede alcuni minuti.[9]
    • Cambi di direzione, posizioni ballerine o messaggi di errore sono tutti sintomi di una pessima ricezione.[10]
  6. 6
    Ricorda che il GPS non sostituisce mappe e bussole. Un GPS può esaurire la batteria, perdere il segnale, o guastarsi, quindi non dovresti mai fare affidamento su di esso completamente quando vai in giro. Per quanto sia utile, è necessario essere preparati nel caso in cui non sia possibile utilizzarlo per qualche motivo. [11]
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Ottenere il Meglio dal Tuo GPS

  1. 1
    Trova negozi, ristoranti ed eventi vicino a te. Oggi la maggior parte dei dispositivi GPS può trovare molto di più dei semplici indirizzi. Prova a cercare "Cibo indiano", "Uffici postali", "Carburante", "Palestre per Scalate", o quant'altro ti interessa; prova e vedi cosa salta fuori. Questo può essere incredibilmente utile quando sei in una nuova città, o se hai solo voglia di trovare il più vicino locale che propone cibi messicani.
    • Le app e i GPS che operano via Internet (come quelli sui telefonini) hanno sempre queste funzioni.
    • Molti dispositivi GPS portatili hanno una sezione denominata "Luoghi vicini" o "Trova luoghi" che elenca gli esercizi commerciali presenti in un breve raggio dalla tua posizione attuale.
  2. 2
    Divertiti col Geocaching. Il Geocaching è una specie di caccia al tesoro digitale, che consiste nel nascondere oggetti in tutto il mondo avvalendosi delle coordinate GPS. È una comunità globale che si vanta della capacità di condividere ed esplorare e può essere un'ottima opportunità per fare vita all'aperto. Per fare Geocaching, acquista un GPS e iscriviti a uno dei molti servizi e forum presenti online.
  3. 3
    Registra i tuoi allenamenti. I più moderni dispositivi GPS e le app possono essere attivati mentre corri o vai in bicicletta, e memorizzano le informazioni sulla velocità, l'altitudine e la distanza. È necessario un app specifica come NikeFit, MapMyRun o AppleHealth per sfruttare al meglio questa funzione.[12]
  4. 4
    Trova un telefono perso. Siccome gli smartphone sono costantemente collegati via satellite a un GPS, puoi utilizzarli per trovare telefoni smarriti o rubati, se agisci in fretta. Scarica un app di monitoraggio sul tuo cellulare e sincronizzalo con il computer per tenere sempre sotto controllo la posizione del telefono.
    • Utilizza la funzione "Trova il mio iPhone", andando al sito relativo, e accedi con il nome utente Apple.
    • Accedi su Google online "Gestione Dispositivi" per trovare il tuo telefono android smarrito/rubato senza un app di monitoraggio. Puoi anche scaricare "Android perso" sul tuo telefono in remoto per rilevarne le coordinate.[13]
    Pubblicità

Consigli

  • Per arrivare a destinazione il GPS offre un servizio più efficiente e rapido rispetto a guardare la mappa, perché in questo caso devi fermarti e controllare, se sei l'unica persona che guida e nessun amico fa il navigatore nell'auto.
  • Il telefono cellulare potrebbe avere un GPS con navigatore, usalo se puoi. Dovrebbe funzionare come un GPS standard.
  • Vai al Canale ExpertVillage su YouTube per imparare di più su come usare un GPS.
  • Esercitati a utilizzare il GPS prima di servirtene per un grande viaggio o per un'avventura.
Pubblicità

Avvertenze

  • Usa sempre il buon senso quando utilizzi un GPS e tieni a disposizione una soluzione alternativa per la navigazione.
  • Prenditi cura del GPS — è un oggetto costoso e ripararlo o comprarne uno nuovo costa caro.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cellulari & Gadgets
In altre lingue

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità