Come Usare il Sale per Lavastoviglie

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Il sale per lavastoviglie è un prodotto formulato appositamente per correggere la durezza dell'acqua. Infatti, se l'acqua è dura, può far sembrare i piatti sporchi, striati o ricoperti di una patina oleosa. Laddove è particolarmente dura, come nel Regno Unito e in gran parte dell'Europa, quasi tutte le lavastoviglie sono dotate di un addolcitore d'acqua integrato che va riempito di sale periodicamente. Non è un'operazione difficile e ti aiuterà a tenere più puliti e brillanti le tue stoviglie!

Parte 1 di 2:
Mettere il Sale nella Lavastoviglie

  1. 1
    Rimuovi il cestello inferiore in modo da individuare il serbatoio del sale. Estrailo completamente e poggialo sul ripiano della cucina. Probabilmente dovrai sollevarlo leggermente per sganciarlo dai rulli. Lo trovi sul fondo della macchina, probabilmente di lato. Se non lo vedi, forse la lavastoviglie non ha un addolcitore d'acqua integrato.[1]
  2. 2
    Svita il tappo e controlla l'acqua. L'addolcitore è dotato di un tappo che bisogna richiudere bene una volta tolto. Svitalo e mettilo da parte. Se è la prima volta che utilizzi l'addolcitore, devi riempirlo d'acqua. Versane abbastanza in modo che arrivi fino all'orlo.[2]
    • Il sistema per addolcire l'acqua dovrebbe avere sempre un po' d'acqua al suo interno dopo il primo uso. Il rabbocco non dovrebbe essere necessario.
  3. 3
    Adopera solo il sale per lavastoviglie. Puoi acquistarlo al supermercato, in ferramenta oppure su Internet. Indipendentemente dalla marca che scegli, non sostituirlo con il sale da tavola, il sale marino o il sale kosher, in quanto contengono additivi che possono aumentare la durezza dell'acqua oppure sono troppo sottili e rischiano di ostruire l'addolcitore.[3]
  4. 4
    Versa il sale nell'imbuto fino a riempire il serbatoio. Ogni lavastoviglie è dotata di un addolcitore di dimensioni diverse in grado di contenere differenti quantità di sale, quindi non esistono dosi precise. Versa il sale nell'addolcitore fino a riempirlo completamente. Dal momento che hai aggiunto anche l'acqua, in effetti andrai a creare una soluzione salina capace di risanare i processi chimici che avvengono nell'addolcitore integrato.[4]
    • L'imbuto ti permette di evitare fuoriuscite di sale all'interno della macchina. Quindi, tienilo sopra il serbatoio invece di infilarlo direttamente nell'addolcitore. Se si bagna, avrai difficoltà a versare correttamente il sale.
  5. 5
    Pulisci il sale in eccesso con un panno umido. Se è caduto qualche granello intorno all'addolcitore, eliminalo con un panno bagnato. Quello che aggiungi nell'addolcitore non entrerà mai in contatto con i piatti, in quanto rimane all'interno. Tuttavia, se vaga nella lavastoviglie, andrà a mescolarsi con l'acqua del lavaggio. Non danneggerà i piatti, ma c'è il rischio che dopo alla fine del ciclo siano leggermente sporchi (o salati).[5]
    • Inoltre, puoi avviare un ciclo di risciacquo senza stoviglie per togliere il sale eventualmente sparso nella lavastoviglie.
  6. 6
    Avvita bene il tappo. Rimettilo e controlla che sia stretto. Se si apre durante il lavaggio e il detersivo entra nell'addolcitore, potrebbe rompersi. Certamente è meglio non comprare una lavastoviglie nuova solo perché il tappo dell'impianto addolcitore non è stato chiuso come si deve![6]
  7. 7
    Rimetti il cestello inferiore e avvia normalmente la lavastoviglie. Una volta controllato il tappo, puoi sistemare il cestello inferiore nella macchina. Aggiungi i piatti da lavare e mettila in moto come sempre. Non è necessario procedere a un risciacquo o un lavaggio senza stoviglie dopo aver ricaricato il sale.[7]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Controllare se la Lavastoviglie ha Bisogno di Sale

  1. 1
    Adopera il sale per lavastoviglie. Se non sei sicuro che la tua macchina sia provvista di un impianto per addolcire l'acqua, contatta il tecnico della casa produttrice. Se non lo individui sul fondo, probabilmente non esiste. Non mettere il sale in altri serbatoi destinati ai normali detersivi o detergenti per lavastoviglie, altrimenti potrebbero danneggiare il tuo elettrodomestico.
    • Non tutte le lavastoviglie sono dotate di un addolcitore integrato che va riempito di sale. Solo alcuni modelli ne sono provvisti.[8]
  2. 2
    Controlla l'indicatore del sale. Il modo più semplice per sapere se la tua macchina necessita di sale è quello di vedere quando è pronta per essere ricaricata! Molte lavastoviglie hanno una spia luminosa sul pannello superiore e/o sull'impianto addolcitore. Se è verde, vuol dire che non c'è nessun problema, mentre se è rossa (o si spegne sull'addolcitore), allora devi procedere al rabbocco.[9]
  3. 3
    Riempi il serbatoio almeno una volta al mese. Se la lavastoviglie non ha la spia luminosa, devi programmare i tempi. È preferibile effettuare un rabbocco di sale circa una volta al mese se la macchina è dotata di un addolcitore integrato. Anche se è munito di spia luminosa, ricaricala se è passato più di un mese.[10]
    • Se noti che la spia luminosa impiega più di un mese per indicarti di aggiungere il sale, è probabile che sia rotta. Controlla i livelli dell'addolcitore e chiama il tecnico se sei preoccupato.
  4. 4
    Riempi il serbatoio se i piatti presentano strisce. Controllali per capire se la macchina riesce a correggere la durezza dell'acqua. Se diventa troppo dura, i piatti cominciano a ricoprirsi di una patina bianca a strisce, soprattutto sui bicchieri di vetro trasparente. Riempi il serbatoio del sale per ripristinare la brillantezza dei tuoi calici da vino![11]
    Pubblicità

Consigli

  • Se la tua macchina ha un addolcitore incorporato, puoi risparmiare sulle bollette dell'acqua e sul consumo di elettricità utilizzando il sale per lavastoviglie almeno una volta al mese, perché aiuta a decomporre le sostanze minerali e le particelle di calcio presenti nell'acqua e, di conseguenza, la lavastoviglie non fatica a eliminare il calcare o altri residui.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non mettere il normale detersivo per lavastoviglie nel serbatoio del sale, altrimenti potresti danneggiare la macchina.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità