Come Usare la Pistola per la Colla a Caldo

Nulla può competere con la pistola per la colla a caldo, quando si tratta di realizzare progetti artistici, di artigianato o per effettuare riparazioni rapide. Diversamente dagli altri adesivi, questo tipo di colla si stende in maniera liscia, si asciuga in fretta e garantisce una tenuta sicura su ogni sorta di superficie. Sebbene non possegga il potere adesivo più forte, può comunque essere utilizzata per unire una maggiore varietà di materiali rispetto a qualunque altro prodotto. Usare questa pistola è di estrema semplicità, fintanto che segui le istruzioni di base e rispetti le indicazioni di sicurezza.

Parte 1 di 3:
Caricare la Pistola
Modifica

  1. 1
    Consulta il manuale d'uso. Leggilo per sapere come adoperare la pistola in sicurezza; osserva i vari componenti e la loro funzione. Il manuale dovrebbe specificare se la pistola inizia a scaldarsi automaticamente non appena viene collegata alla presa elettrica, se deve essere accesa e spenta, quanto tempo impiega a riscaldarsi e per quali materiali può essere utilizzata.
    • Leggi attentamente le avvertenze per la sicurezza, per minimizzare il rischio di incidenti o infortuni durante il suo utilizzo.
    • Il manuale dovrebbe anche riportare il tipo e le dimensioni esatte delle barrette di colla necessarie.
  2. 2
    Ispeziona lo strumento alla ricerca di danni. Prima di collegarlo alla presa di corrente o di utilizzarlo, osserva la struttura esterna per verificare che non ci siano fessure, parti scheggiate o altri indizi di rottura. Non trascurare il cavo elettrico e presta attenzione a fili spezzati o sfilacciati; è molto pericoloso usare una pistola per la colla a caldo in questo stato.[1]
    • Utilizzare una pistola malfunzionante è estremamente pericoloso, dato che è dotata di componenti elettrici e riscaldanti.
  3. 3
    Verifica che il beccuccio sia pervio e senza vecchi residui di adesivo. La colla fusa dovrebbe uscire senza intoppi dalla punta della pistola. Se necessario, smonta il beccuccio e puliscilo con un foglio di alluminio per sbarazzarti della colla secca oppure usa uno stuzzicadenti per liberare il foro. Prima di ogni utilizzo, dovresti sempre pulire l'attrezzo dai residui di colla rimasti dai lavori precedenti.[2]
    • Accertati sempre che la pistola non sia collegata alla rete elettrica prima di maneggiarla o smontare il beccuccio.
    • Non usare mai l'acqua per le operazioni di pulizia. Nella peggiore delle ipotesi, aspetta semplicemente che la colla residua si riscaldi abbastanza da colare via.
  4. 4
    Inserisci una barretta di colla nella parte posteriore della pistola. Prendi un bastoncino nuovo e introducilo nell'apertura circolare che si trova dietro l'attrezzo; fallo scivolare finché non si blocca. Se nella pistola c'è già una barretta parzialmente usata, finiscila prima di inserirne una nuova; non è necessario utilizzare una barretta nuova per ogni progetto.[3]
    • La maggior parte della colla in barrette viene prodotta con un diametro standard per poter essere inserita in ogni modello di pistola; per sicurezza, controlla le istruzioni o le specifiche del tuo strumento quando acquisti il ricambio.
  5. 5
    Inserisci la spina nella presa di corrente. Individua la presa nel muro più vicina all'area di lavoro e collega la spina della pistola. La resistenza riscaldante dello strumento inizia automaticamente a scaldare la barretta di colla che si trova all'interno, non toccare quindi il beccuccio e non lasciare la pistola incustodita mentre è collegata all'elettricità.[4]
    • Ricorda di ispezionare sempre il cavo elettrico alla ricerca di danni o segni d'usura prima di collegarlo alla presa; un cavo in cattivo stato potrebbe causare un incendio.
    • Alcune pistole per la colla a caldo sono alimentate da batterie e permettono di lavorare in qualunque luogo e come preferisci; se non riesci a procurarti uno di questi modelli, prova a usare una prolunga per poter lavorare a distanze maggiori dalla presa di corrente.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Utilizzare la Pistola
Modifica

  1. 1
    Aspetta che si scaldi. Concedi alla pistola un paio di minuti per ammorbidire la colla. Quando l'adesivo è sufficientemente fuso, inizia a uscire dal beccuccio mentre premi il grilletto. Per la maggior parte dei modelli, la fase di riscaldamento dura circa due minuti. Le pistole più grosse per uso industriale richiedono fino a cinque minuti per scaldare la colla quanto basta per renderla fluida.[5]
    • Alcuni modelli sono dotati di interruttore di accensione e spegnimento, ma non tutti. Se la tua pistola ha l'interruttore, devi regolarlo sulla posizione "On" per avviare la fase di riscaldamento; se non c'è alcun interruttore, la pistola inizia automaticamente a fondere l'adesivo, non appena viene collegata all'impianto elettrico.
    • Appoggia la pistola sul supporto che si trova sulla base, quando non la utilizzi; non posarla mai su un fianco quando è attiva.[6]
  2. 2
    Premi leggermente il grilletto per far uscire la colla fusa. Orienta il beccuccio verso il basso e avvicinalo al punto che devi incollare. Applica una pressione delicata sul grilletto finché l'adesivo liquido non inizia a scorrere dal foro. Lascia che la colla cada direttamente sulla superficie dell'oggetto, mantenendo quest'ultimo a contatto con il beccuccio; applica l'adesivo in maniera fluida formando una linea continua, tratteggiata oppure dei riccioli.[7]
    • Metti un pezzo di cartone o un foglio di carta stagnola sotto l'oggetto che stai incollando, per evitare che i filamenti di adesivo cadano al suolo.[8]
    • Prova a incollare alcuni pezzi di materiale di scarto per prendere confidenza con la pistola, prima di utilizzarla per progetti di precisione.
    • Se possibile, indossa un paio di guanti quando lavori con questo strumento, in modo da proteggere le mani dal calore ed evitare di sporcarle.
  3. 3
    Usa solo la quantità minima necessaria. Inizia con poco adesivo e valuta in seguito se te ne serve altro. La colla fusa scorre abbastanza rapidamente quando azioni il grilletto ed è facile applicarne troppa, se non fai attenzione; evita di impregnare l'oggetto con troppo adesivo o di applicare quest'ultimo in grumi appiccicosi.[9]
    • Ad esempio, per attaccare delle lettere di polistirolo a un diorama, è sufficiente un piccola goccia di colla, mentre dovresti applicarne una quantità maggiore seguendo un percorso a spirale o a zig-zag per far aderire degli oggetti con un'ampia superficie o con elementi pesanti.
    • La colla a caldo è studiata per essere spalmata in uno strato piuttosto spesso, ma se ne usi troppa, puoi indurire le superfici più soffici e ottenere un brutto risultato.
  4. 4
    Aspetta che l'adesivo si asciughi. Allontana il beccuccio dall'oggetto che hai appena finito di incollare. Se la pistola è dotata di interruttore di accensione e spegnimento, mettilo in posizione "Off" e appoggia la pistola; lascia che la colla si asciughi per diversi minuti. Il legame fra le superfici si consolida man mano che la colla si indurisce.[10]
    • Se hai poco tempo, usa un asciugacapelli impostato alla temperatura minima o in modo che emetta aria fredda, per accelerare il processo di indurimento della colla.
    • L'adesivo asciutto garantisce una tenuta salda, ma potrebbe tornare morbido, soprattutto se viene esposto a temperature elevate.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Usare la Pistola per Vari Progetti
Modifica

  1. 1
    Tienila a portata di mano per le riparazioni semplici. Fai spazio nella cassetta degli attrezzi per una pistola per la colla a caldo, perché è molto utile per dei lavoretti di riparazione in casa. Questo tipo di adesivo è particolarmente adatto sugli oggetti di legno e di plastica che restano in ambienti freschi e asciutti. A prescindere che tu debba fissare un pezzo di rivestimento allentato oppure riparare i giocattoli di tuo figlio, questo prodotto crea un legame piuttosto resistente, flessibile e perfetto per ogni tipo di lavoro di incollaggio.[11]
    • Non dovresti cercare di unire componenti in movimento o oggetti pesanti e in equilibrio precario con la colla a caldo; i lavori impegnativi dovrebbero essere sempre eseguiti da professionisti dotati dei giusti attrezzi.
  2. 2
    Usa la pistola per dei progetti di artigianato creativo. La prossima volta che devi aiutare i bambini con un lavoretto scolastico oppure vuoi realizzare delle decorazioni casalinghe per le festività, prendi la pistola per la colla a caldo, invece di un normale adesivo. Questo prodotto è perfetto per essere utilizzato su un'ampia varietà di superfici, si applica in maniera netta e non fa accartocciare la carta, né sbiadire i colori, come spesso accade con la colla vinilica. Una piccola goccia di colla a caldo fissa meglio le creazioni artigianali e più a lungo.[12][13]
    • Non è facile rimuovere questo adesivo una volta indurito. Verifica che le misurazioni, le inclinazioni e le dimensioni del progetto siano corrette prima di incollare il tutto.
  3. 3
    Realizza dei lavori di sartoria. Fai l'orlo a un paio di pantaloni della misura sbagliata con un anello di colla a caldo oppure rimetti a posto un bottone che si è staccato. Diversamente da altri materiali di fissaggio, questo genere di adesivo è piuttosto efficace sui tessuti; tuttavia, offre il meglio di sé su elementi quali i bottoni, le cerniere e altri dettagli funzionali. Sebbene non sia una soluzione permanente come le cuciture, la colla permette di realizzare piccole modifiche quando non ci sono alternative.[14]
    • Quando è applicata sui vestiti, può deteriorarsi con i lavaggi ripetuti, soprattutto con quelli in acqua calda.
    • Usa la colla a caldo per fissare toppe, strass e altri accessori sugli abiti.
  4. 4
    Applica questo tipo di colla sulle superfici delicate. Grazie alla sua consistenza densa e gelatinosa, questo adesivo è perfetto per unire superfici sottili e facilmente danneggiabili; inoltre, porta a risultati migliori rispetto alle colle più liquide e perfino alla supercolla. Gli adesivi acquosi sono difficili da applicare, hanno bisogno di più tempo per asciugarsi e comportano un rischio maggiore di danneggiare i materiali delicati. La colla a caldo è versatile e spesso è in grado di fissare materiali "difficili" che non aderirebbero fra loro con adesivi differenti.[15]
    • Applica una piccola quantità di colla quando lavori con materiali delicati, per evitare di rovinarli.
    • La colla a caldo può essere utilizzata su pizzi, vimini, carta, cotone e perfino su oggetti che si usano in pasticceria, per creare casette di pan di zenzero e composizioni di caramelle.[16][17]
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Fai scorta di barrette di colla, in modo da averne parecchie a disposizione per i progetti di grosse dimensioni.
  • Se ti cade della colla calda sulla pelle, fai scorrere dell'acqua corrente fredda sulla zona, per lenire l'ustione e indurire l'adesivo quanto basta per staccarlo.
  • Verifica che la pistola si sia raffreddata a sufficienza prima di riporla o di rimuovere il beccuccio.
  • Dato che questo tipo di colla si fonde con il calore, non è il prodotto migliore da utilizzare su oggetti che possono essere sottoposti a temperature elevate. Questo significa che devi trovare altre soluzioni per riparare la tazza scheggiata del caffè o per riattaccare la suola alle scarpe da ginnastica che utilizzi d'estate.
  • Usa un asciugacapelli impostato al minimo, per fondere ed eliminare i filamenti di colla che spesso si formano sul beccuccio quando lo stacchi.
  • Riponi la pistola in un luogo fresco e asciutto quando non la utilizzi.
  • Se la colla smette di scorrere liberamente dal beccuccio, ruota la barretta mentre premi il grilletto e spingila delicatamente dentro lo strumento.

AvvertenzeModifica

  • Non toccare il beccuccio quando la pistola è collegata alla presa elettrica ed è accesa, perché è estremamente caldo.
  • Non dirigere mai la pistola verso l'alto e non utilizzarla su oggetti che si trovano sopra la tua testa.

Hai trovato utile questo articolo?

No