Come Usare la Scopa Swiffer in Molti Modi Diversi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La scopa Swiffer è uno strumento di pulizia molto diffuso che può essere utilizzato su parquet, laminato e linoleum. I panni asciutti che vengono applicati al sistema Swiffer sono elettrostatici e catturano efficacemente polvere, sporcizia, peli e forfora degli animali domestici; quelli umidi sono invece perfetti per rimuovere le macchie e lo sporco appiccicoso. Usa un po' di creatività e trova dei modi nuovi per pulire la casa con questi prodotti, puoi anche risparmiare un po' riutilizzandoli o creando dei materiali analoghi.

Metodo 1 di 3:
su Differenti Superfici

  1. 1
    Spolvera le pareti e le zone difficili da raggiungere. La scopa Swiffer può essere utilizzata su altre zone della casa, oltre ai pavimenti; sfrutta il manico e il panno di questo strumento per pulire le superfici verticali o quelle che si trovano in alto.
    • Utilizzando i panni asciutti spolvera muri sporchi, battiscopa, ventilatori a soffitto, pensili e molto altro; osserva se queste superfici reagiscono al detergente prima di passare agli stracci umidi.
    • Ricorda che puoi usare il bordo della scopa Swiffer per raschiare delicatamente le macchie ostinate o la polvere incrostata; ti basta ruotare la testa della scopa finché il bordo non si appoggia alla zona che vuoi pulire.
  2. 2
    Usa il sistema Swiffer in combinazione all'aspirapolvere. Utilizza la scopa per raccogliere i residui più grandi che l'elettrodomestico non è in grado di sollevare. Opta per questo metodo per raggiungere le briciole e la sporcizia che l'aspiratore non può raggiungere e che il panno non è in grado di catturare.
    • Passa prima la scopa negli angoli della stanza, sotto gli elettrodomestici, tra il frigorifero, il fornello e gli altri elementi che non puoi spostare; aspira poi i residui che hai raccolto con il sistema Swiffer.[1]
    • Spolvera tutte le altre superfici prima di utilizzare l'aspirapolvere, in modo che questi possa raccogliere ogni granello e residuo caduti.
  3. 3
    Utilizza i panni asciutti come stracci da spolvero. Tienili in mano per strofinare e spolverare le superfici di casa; in seguito, attaccali alla scopa per pulire il pavimento completando tutto il lavoro con un solo prodotto.[2]
    • Spolvera il pavimento dopo aver pulito le superfici verticali per raccogliere ogni residuo caduto.
    • Usa il panno per strofinare il tavolo, lo schermo della televisione e gli altri strumenti elettronici, le lampade, le mensole e i battiscopa.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Acquistare e Riutilizzare i Panni Swiffer

  1. 1
    Usa l'altro lato dello straccio. Sfrutta al massimo ciascun panno asciutto utilizzandone il secondo lato quando il primo si sporca. Sebbene le due superfici abbiano una consistenza leggermente diversa, sono entrambe efficaci per catturare la polvere e la sporcizia.
    • Scuoti semplicemente o strofina delicatamente il panno per staccare i residui allentati dal lato sporco quando ti sembra che sia saturo; gira il tessuto e attaccalo nuovamente alla scopa per continuare le pulizie.
    • Puoi procedere allo stesso modo anche con i panni umidi e con gli stracci riutilizzabili di tua creazione.[3]
  2. 2
    Metti i panni in lavatrice. Riutilizza quelli asciutti per quanto possibile lavandoli; imposta un ciclo delicato oppure lavali a mano per mantenerli puliti.
    • Riponili in un sacchetto a rete per il bucato delicato e lavali nella lavatrice; scegli un programma delicato e stendili ad asciugare prima di riutilizzarli.[4]
    • Questi stracci non sono perfettamente puliti dopo il lavaggio, ma mantengono l'efficacia per un po'; gettali quando sono rotti o non puliscono più molto bene.
  3. 3
    Acquista dei panni generici. Compra dei teli di ricambio asciutti o umidi di marca generica invece degli originali Swiffer; ti permettono di risparmiare denaro e sono comunque efficaci.
    • Controlla fra gli scaffali del supermercato, del discount o dei negozi dedicati ai prodotti di pulizia; accanto ai prodotti originali puoi trovare le versioni di marca privata del negozio, in genere a un prezzo inferiore.
    • Dovresti riuscire a lavare e riutilizzare sia i prodotti Swiffer sia quelli generici per farli durare più a lungo.[5]
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Realizzare i Propri Materiali

  1. 1
    Usa dei panni o delle calze in microfibra. Acquista delle piccole calze realizzate con questo tessuto; usa un vecchio straccio o rivesti la testa della scopa Swiffer con un calzino o un altro capo di abbigliamento che non usi più. Questi tessuti sono dei sostituti perfetti per i panni asciutti e puoi riutilizzarli dopo averli lavati in lavatrice.
    • I calzini di ciniglia soffice sono perfetti per spolverare, ti basta infilarli sulla testa della scopa Swiffer.[6]
    • Acquista o taglia dei teli da applicare al kit Swiffer. Puoi usare un panno originale come modello e ritagliare il tessuto riutilizzabile; tuttavia, è meglio che gli stracci riutilizzabili siano leggermente più grandi per fissarli al sistema con maggiore facilità.
    • Spingi il panno in microfibra o lo straccio nelle quattro aperture che si trovano sulla testa della scopa Swiffer; se incontri delle difficoltà a causa del materiale più spesso, puoi usare delle mollette da ufficio per tenere fermo il tessuto.[7]
  2. 2
    Cuci o realizza a maglia il rivestimento per spolverare. Crea un panno riutilizzabile per il sistema Swiffer lavorando a maglia o cucendo un tampone che si adatti perfettamente alla testa della scopa; in questo modo, è più semplice fissarlo e staccarlo a ogni utilizzo.
    • Se ti piace l'uncinetto o il lavoro a maglia, prova a realizzare il tuo tessuto con un filato di cotone o lana; aggancialo alla scopa infilandolo dentro i fori o crea delle tasche laterali, applica dei bottoni o altri sistemi di fissaggio semplici.[8]
    • Cuci il tessuto a macchina per realizzare uno straccio personalizzato e su misura. Puoi creare delle tasche su ciascuna estremità del telo rettangolare per infilarvi la testa della scopa Swiffer. Utilizza del pile o della flanella per catturare meglio la polvere oppure trapunta del semplice cotone per ottenere una superficie che trattiene lo sporco.
  3. 3
    Usa il detergente che preferisci per creare il panno umido. Puoi utilizzare il normale straccio riutilizzabile in microfibra insieme al tuo prodotto pulente preferito per realizzare uno straccio umido simile a quello originale; puoi spruzzare il telo o intingerlo nella soluzione detergente prima di lavare i pavimenti.
    • Metti degli asciugamani in un grande sacchetto robusto di plastica con chiusura ermetica. Aggiungi 1,5 litri di acqua, 1 litro di aceto bianco e mezzo cucchiaio di detersivo per i piatti; aspetta che i panni si impregnino della soluzione e fissali poi alla testa della scopa Swiffer.[9]
    • Puoi anche spruzzare la soluzione diluita o l'acqua direttamente sul pavimento prima di strofinare con il panno; in questo modo, lo straccio umido resta più a lungo sulla scopa e puoi utilizzarlo per un tempo maggiore.[10]
    • Puoi usare la tua soluzione con un altro prodotto della linea Swiffer: loSwiffer WetJet; taglia un piccolo foro nella confezione normale di ricambio e riempila con acqua, aceto o un altro detergente di tua scelta.[11]
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Pulizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement