Come Usare le Forbici da Cucina

In ogni cucina è presente almeno un coltello di buona qualità. Non tutti i cuochi, però, conoscono i vantaggi di usare anche delle forbici e delle cesoie da cucina per procedere con la preparazione dei cibi. Ne esistono di specifiche, studiate proprio per gli alimenti e sono più sicure, veloci e anche più precise dei coltelli. In questo articolo troverai alcune idee a cui, magari, non avevi mai pensato.

Metodo 1 di 4:
Trovare Forbici e Cesoie di Qualità

  1. 1
    Recati in un negozio di casalinghi o nel rispettivo reparto del supermercato per comprare delle forbici e delle cesoie. Quando scegli questi strumenti ricorda:
    • Cerca dei modelli con lame spesse e robuste.
    • Valuta il peso, scegli gli articoli più pesanti e solidi.
    • I bordi seghettati e la presa anatomica possono rivelarsi utili in futuro.
    • Controlla se possono essere lavati in lavastoviglie per una maggiore igiene.
    • Opta per la qualità, proprio come per i coltelli da cucina. In questo modo le forbici dureranno una vita.
    Advertisement

Metodo 2 di 4:
Usare le Forbici e le Cesoie da Cucina

Esistono molti possibili utilizzi, alcuni più ovvi di altri. Con il tempo, troverai molte applicazioni dove preferirai affidarti alle forbici invece che ai coltelli. Questa sezione ti fornisce alcuni suggerimenti per rendere la preparazione dei pasti più semplice.

  1. 1
    Taglia le spezie e le erbe aromatiche velocemente e in tutta sicurezza. Sebbene molti chef amino sminuzzare le erbe con il coltello, si corre comunque il rischio di tagliarsi e il lavoro potrebbe risultare un pasticcio. Se usi le forbici puoi fare ricadere i pezzi sminuzzati direttamente nella ciotola, in padella o nel piatto, sporcando molto meno.
    • L’erba cipollina, il basilico o il prezzemolo si prestano bene per essere tagliati con le forbici.
    • Gli spicchi di aglio fresco e le fette di zenzero si possono sminuzzare con le forbici.
    • Evita di toccare il peperoncino con le dita e taglialo con le forbici invece che con il coltello.
  2. 2
    Elimina le radici delle verdure prima di cucinarle. Se usi le forbici o le cesoie per queste operazioni sarai molto più rapido rispetto all’utilizzo del coltello (ad esempio con lo scalogno e le carotine).
    • Il gambo legnoso di alcuni funghi si può eliminare con le forbici.
    • Togli le estremità degli spinaci e delle bietole.
    • Taglia i “fiori” del broccolo e del cavolfiore.
  3. 3
    Taglia la pasta fillo con le forbici. Otterrai dei bordi netti e avrai un controllo migliore per eseguire un taglio dritto mentre tieni la pasta.
    • Per lo stesso motivo, anche l’alga per arrotolare il sushi (nori) e gli altri alimenti “in fogli” sono più semplici da tagliare con le forbici o le cesoie.
  4. 4
    Taglia la pasta fresca. Le forbici e le cesoie sono ottime per i tagli di precisione indispensabili nella preparazione dei ravioli. Inoltre sono utili per accorciare gli spaghetti.
    • Anche i noodles secchi possono essere tagliati con le cesoie.
  5. 5
    Spezzetta il formaggio direttamente nel cibo mentre sta cuocendo. Questo è un modo molto rapido per aggiungerlo alle omelette e alle uova strapazzate quando ti accorgi di non averlo grattugiato ma devi incorporarlo in fretta.
  6. 6
    Usa le forbici e le cesoie con la carne, soprattutto con il pesce e il pollame. Il trinciapollo, un tipo particolare di cesoie, è stato ideato specificamente per tagliare le articolazioni di un pollo intero cotto. Inoltre le forbici ti risparmiano di tagliare la carne e il pesce crudi sul tagliere, migliorando il livello di igiene. Oltre a tutto ciò:
    • Usa le cesoie per eliminare le punte delle ali del tacchino e del pollo.
    • Taglia il pollo crudo o cotto in bocconi.
    • Elimina le pinne e le scaglie dei pesci prima di cucinarli.
    • Taglia un pollo allo spiedo.
    • Usa il trinciapollo per tagliare la spina dorsale quando “apri” il pollo intero per cuocerlo alla griglia.
    • Taglia i pezzetti di bacon in ciccioli.
    • Apri le zampe dei granchi.
    • Elimina il grasso dalla carne.
  7. 7
    Taglia la frutta. Grazie alle forbici è semplice eliminare gli elementi esterni di alcuni tipi di frutta. Per esempio puoi tagliare le foglie dell’ananas, quelle delle fragole o ridurre l'uva in piccoli grappoli Puoi anche utilizzarle per aprire la buccia della banana.
    • Se hai un casco di banane, usa le forbici per separare i vari frutti individuali. In questo modo eviti di strappare la buccia degli altri frutti.
  8. 8
    Rendi più semplice la preparazione dei prodotti da forno. Con le forbici è più semplice tagliare alcuni ingredienti che vanno aggiunti ai prodotti da forno (anche come decorazione). Ecco alcuni esempi:
    • Taglia la frutta secca a metà con forbici leggermente unte.
    • Taglia i pezzi di angelica candita per incorporarla alle ricette o per decorazione.
    • Sminuzza un grosso pezzo di cocco essiccato.
    • Usa le forbici per incidere la superficie delle torte prima di infornarle.
    • Spezzetta il pane per preparare i crostini.
  9. 9
    Taglia i prodotti da forno sottili. Ci sono molti alimenti cotti al forno che rispondono meglio al taglio delle forbici rispetto a quello del coltello:
    • Affetta la pizza e la focaccia.
    • Dividi il pane piatto in pezzetti o fette più piccole.
    • Taglia le piadine, le tortillas e le quesadillas.
    Advertisement

Metodo 3 di 4:
Utilizzi non Alimentari

  1. 1
    Usa le forbici per tagliare e raccogliere le erbe aromatiche nell’orto. Tenere delle forbici o delle cesoie a disposizione per tagliare le erbe fresche renderà il lavoro più semplice e avrai più opportunità di usare il rosmarino e il timo che coltivi con le tue mani!
    • Sono ottime anche per raccogliere le erbe selvatiche e le verdure con un gambo sottile.
  2. 2
    Utilizzale per tagliare lo spago quando leghi il cibo.
  3. 3
    Usale per le confezioni. Le forbici e le cesoie sono utili ovviamente per aprire le confezioni che non hanno la striscia a strappo o che sono difficili da aprire. Sono perfette per tagliare i legacci attorno al cibo e altri sigilli dei pacchetti.
    • Le forbici da cucina si dimostrano particolarmente utili per le confezioni sottovuoto che tendono a restare incollate tra loro e non si riescono a strappare.
    Advertisement

Metodo 4 di 4:
Manutenzione Generale di Forbici e Cesoie da Cucina

  1. 1
    Dopo ogni utilizzo lava le forbici con acqua molto calda e sapone. Lascia che si asciughino con le lame aperte e le punte rivolte verso il basso.
    • Alcune sono resistenti al lavaggio in lavastoviglie, controlla prima l’etichetta. L’uso della lavastoviglie permette una disinfezione più profonda.
  2. 2
    Una volta asciutte, riponile chiuse al loro posto. Evita che le lame strofinino contro altri oggetti metallici per evitare di rovinare l’affilatura.
    • Se hai un ceppo per coltelli, controlla che ci sia l’alloggiamento per le forbici o le cesoie; in questo modo sarà più semplice trovarle quando ti servono.
    Advertisement

Consigli

  • Usa questi strumenti solo per le attività correlate alla preparazione degli alimenti, in modo da non rovinare l’affilatura e ritrovarli al loro posto ogni volta che ti servono. Le forbici piccole sono utili solo per tagliare la carta e altri lavoretti.
  • Nella cucina coreana le forbici e il trinciapollo sono considerati strumenti indispensabili; sono usati moltissimo per tagliare i noodles, kimchi e bulgogi.
  • Un paio di forbici robuste e di buona qualità riesce a svolgere le stesse operazioni di un trinciapollo specifico. Se decidi di usare le forbici, riservale solo per la cucina.
  • Alcune erbe aromatiche vanno strappate invece che tagliate.
Advertisement

Avvertenze

  • Come per le forbici e i coltelli normali, se usi quelli da cucina per lavori impropri li distruggi o ne rovini l’affilatura.
  • Chiedi ai membri della tua famiglia che le forbici e il trinciapollo restino sempre in cucina e che non vengano utilizzati per altri scopi; è importante mantenere l’igiene quando si prepara il cibo.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Forbici da cucina o trinciapollo
  • Dispensa o spazio libero

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cucina

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement