Come Usare un Oftalmoscopio

L’oftalmoscopio è uno strumento usato dal medico per esaminare l’interno dell’occhio. L’osservazione delle strutture interne dell’occhio, come la papilla ottica, i vasi sanguigni retinici, la retina, la coroide e la macula permette di diagnosticarne le patologie. La luce proiettata dallo strumento si riflette sulla retina e torna all’oftalmoscopio formando un’immagine ingrandita che il medico può osservare. Si tratta di uno strumento semplice che può essere utilizzato alla perfezione, se studiato a fondo. Questo articolo ti aiuterà a usarne uno.

Passaggi

  1. 1
    Verifica che l’oftalmoscopio funzioni correttamente.
    • Gira l’interruttore in modo da accendere lo strumento e controlla che emetta una luce. Se così non fosse, sostituisci le batterie e riprova. Guarda attraverso l’oculare per accertarti che la visione sia chiara. Se presente, rimuovi o fai scorrere la copertura dell’obiettivo.
  2. 2
    Prepara il paziente.
    • Chiedigli di sedersi e di togliersi gli occhiali.
    • Spiegagli cos’è un oftalmoscopio e avvertilo dell’intensità della luce che emetterà.
  3. 3
    Prepara la stanza e posizionati correttamente.
    • Abbassa molto le luci della stanza. La presenza di un’illuminazione ambientale diminuisce la capacità ingrandente dell’oftalmoscopio e peggiora la qualità dell’immagine.
    • Metti la tua sedia vicino al paziente. In teoria, dovresti essere seduto alla sua stessa altezza quando esegui l’esame.
  4. 4
    Azzera lo strumento.
    • Gira la rotella dell’oftalmoscopio fino alla posizione "0".
  5. 5
    Inizia l’esame.
    • Chiedi al paziente di fissare un punto della stanza vicino al soffitto oltre le tue spalle. Fornire un punto specifico da fissare rilassa il paziente e previene rapidi movimenti degli occhi che potrebbero ostacolare l’osservazione.
    • Metti la tua mano destra sulla sua fronte, allargando bene le dita.
    • Il pollice deve essere delicatamente appoggiato sull’occhio del paziente per sollevargli la palpebra superiore.
    • Tieni l’oftalmoscopio con la mano sinistra sopra il tuo occhio sinistro e resta a un braccio di distanza dalla persona.
    • Punta la luce nell’occhio da esaminare (il sinistro in questo caso) per controllare la pupilla ed esaminare il riflesso rosso.
    • Usa tale riflesso come guida e lentamente muovi lo strumento (e la tua testa) avvicinandoti all’occhio del paziente.
    • Fermati quando la tua fronte entra in contatto con il tuo pollice destro.
    • Osserva la papilla ottica. Gira la rotella delle lenti per mettere questa struttura a fuoco secondo le tue necessità.
    • Controlla la macula chiedendo al paziente di fissare brevemente la luce dello strumento.
    • Ripeti il processo con l’altro occhio.
  6. 6
    Annota tutto quello che hai rilevato.
    Advertisement

Consigli

  • Quando analizzi l’occhio sinistro del paziente, usa il tuo occhio sinistro e viceversa.
  • Non preoccuparti di doverti avvicinare troppo al paziente per controllargli gli occhi, in quanto è assolutamente necessario per esaminare ogni dettaglio.
  • Se noti qualcosa di anomalo nell’occhio, cerca altri segni per definire una diagnosi.
  • Tieni entrambi gli occhi aperti quando guardi attraverso l’oftalmoscopio, così non li affatichi.
Advertisement

Avvertenze

  • Non permettere a un paziente a cui hai dilatato le pupille di guidare. Dovrebbe aspettare almeno un’ora.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Oftalmoscopio

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura degli Occhi

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement