Come Usare un Taglia Cuticole

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le cuticole sono essenziali per avere unghie forti e sane, ma possono talvolta presentare accumuli di cellule morte. Il taglia cuticole è un dispositivo utile che permette di tagliare le pellicine indesiderate. Prima di usarlo, è bene disinfettarlo e ammorbidire le unghie. Stacca delicatamente le cellule morte e per concludere idrata il letto ungueale.

Parte 1 di 3:
Garantire un Taglio Facile e Pulito

  1. 1
    Lava il taglia cuticole. Lava delicatamente il taglia cuticole usando dell'acqua calda e un sapone antibatterico. Il sapone può essere applicato con le mani o con un batuffolo di cotone [1].
    • Se usi le mani, prima lavale bene.
  2. 2
    Disinfetta le punte del taglia cuticole. Usa dell'alcol isopropilico o della tintura di iodio. Puoi immergere le punte nella soluzione stessa o picchiettarla su di esse aiutandoti con un cotton fioc. Igienizzare le punte aiuta a prevenire infezioni alle unghie [2].
  3. 3
    Immergi le mani o i piedi nell'acqua tiepida. Riempi una bacinella di acqua tiepida e immergici le dita delle mani o dei piedi. Questo permette di ammorbidire le unghie, in modo che le cuticole possano essere staccate con maggiore facilità [3]. Non è necessario lasciarle in ammollo per un intervallo di tempo ben preciso, ma in generale dovrebbero bastare circa 10 o 15 minuti.
    • Puoi anche tagliare le cuticole all'uscita dalla doccia.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Spingere e Tagliare le Cuticole

  1. 1
    Spingi indietro le cuticole con uno strumento apposito. Oltre al taglia cuticole ti servirà uno spingi cuticole. Si tratta di un piccolo dispositivo che permette di spingere indietro le cuticole, ricollocandole nel letto ungueale. In questo modo verranno sollevate leggermente, facilitando il taglio [4].
  2. 2
    Inizialmente fai dei taglietti minuscoli. Concentrati sulle cellule morte che si trovano sull'estremità finale della cuticola. Rivolgi la punta della lama verso l'unghia e fai dei taglietti trasversali [5].
  3. 3
    Stacca la pelle morta. Eseguiti i taglietti, tirala delicatamente verso l'alto, in modo da staccare la pelle morta dalla cuticola. Ripeti l'operazione fino a quando non avrai tagliato l'intera cuticola [6].
  4. 4
    Applica una crema idratante. La pelle che si trova sotto la cuticola e accanto al letto ungueale potrebbe irritarsi durante la rimozione. Per contrastarlo, picchietta una crema idratante accanto al letto ungueale e sulla pelle circostante. Questo prodotto dovrebbe lenire la pelle, riducendo le probabilità che si manifestino complicazioni in seguito al taglio delle cuticole [7].
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Precauzioni da Adottare

  1. 1
    Evita di tagliare le cuticole in caso di diabete o altri problemi di salute. Il diabete può rendere le unghie di mani e piedi maggiormente predisposte alle infezioni. Se soffri di questa patologia o di altri disturbi che debilitano il sistema immunitario, evita di tagliare le cuticole. La loro funzione è quella di proteggere le unghie e la pelle circostante [8].
  2. 2
    Taglia le cuticole con moderazione. Il taglio delle cuticole non va fatto tutti i giorni. La maggior parte degli esperti raccomanda di eseguirlo con moderazione. Per prevenire infezioni e fastidi nella zona del letto ungueale, cerca di farlo ogni due o tre settimane [9].
  3. 3
    Lascia intatta una parte della cuticola. Non rimuoverla completamente. La cuticola è necessaria per proteggere le unghie dai germi. Taglia solo le punte, che sono formate da cellule morte, mentre lascia intatto il resto [10].
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Taglia cuticole
  • Alcol isopropilico o tintura di iodio
  • Sapone antibatterico
  • Batuffolo di cotone o cotton fioc
  • Crema idratante

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità