Come Utilizzare la Carta da Forno in Cucina

La carta pergamena, nota anche semplicemente come "carta forno", è un oggetto molto utile in cucina, da tenere a portata di mano per un uso quotidiano. Si può stendere sul fondo delle teglie e all'interno di tortiere e di altri recipienti adatti alla cottura in forno: agisce come barriera tra il piatto di cottura e il cibo. In questo modo, il cibo non si attacca, non si brucia, e non risente del contatto col piatto di cottura.

PassaggiModifica

  1. 1
    Acquista la carta pergamena. Si può acquistare nel reparto alimentari del supermercato, o in drogheria. È facile trovarla nei negozi specializzati in attrezzature per preparazioni alimentari. Di solito, si trova in vendita arrotolata all'interno di una scatola.
    • Controlla se il tuo negozio biologico preferito vende carta pergamena riciclata. La scelta eco-compatibile è preferibile in casi, come questo, di materiali che vengono gettati dopo l'uso.
  2. 2
    Stendi la carta pergamena sul fondo di una teglia. La maggior parte dei recipienti si può foderare con la carta pergamena: teglie da forno, tortiere e vassoi per biscotti, tegami, stampi, e casseruole per l'arrosto. Ricordati solo che la carta forno serve a non far attaccare il cibo, ma non ad assorbire i liquidi.
  3. 3
    Taglia la carta pergamena su misura. Per evitare che si formino delle grinze sulle torte e in generale sul piatto che stai preparando, taglia la carta in modo che si adatti perfettamente al recipiente.
  4. 4
    Usa la carta forno per non far attaccare biscotti al cioccolato e caramelle. Oltre ad essere un'ottima base per la cottura in forno, la carta pergamena è un'eccellente superficie su cui riporre i biscotti e i dolci che stanno lievitando.
  5. 5
    La carta pergamena garantisce svariati ambiti di utilizzo. La carta pergamena è utile per la pasta frolla e le preparazioni a base di glassa, per misurare gli alimenti, per rivestire i pacchetti regalo che contengono alimenti (in particolare biscotti e caramelle), e per foderare i contenitori dove si conserva il cibo. In caso di necessità, può addirittura servire a rivestire i cassetti!
    • La carta pergamena è eccezionale per rivestire le teglie usate per riscaldare le patatine e altri cibi grassi. Impedirà che i grassi rovinino la teglia.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Alcuni cuochi usano il burro per ungere le teglie, e poi stendono sopra la carta pergamena, che in questo modo rimane fissa quando si aggiungono gli ingredienti (impasto, pastella ecc.). In realtà, non sarebbe necessario: puoi invece limitarti a ungere gli angoli della teglia, se vuoi che la carta pergamena rimanga fissa al suo posto.
  • Non confondere la carta pergamena con la carta oleata. Non sono la stessa cosa, e la carta oleata non deve essere usata durante la cottura al forno, e in prossimità di fonti di calore.
  • Usa sempre la carta pergamena se la ricetta lo richiede.
  • La carta pergamena si può mettere nel cumulo di compostaggio, soprattutto se è del tipo ecologico, proveniente da carta riciclata.
  • Gli stampi in silicone non richiedono l'uso della carta pergamena per ricoprire la superficie. Questo può farti risparmiare tempo, se non ti piace trafficare!
Advertisement

Cose che ti ServirannoModifica

  • Carta pergamena

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cucina

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement