Come Vendere i Capelli

Se hai i capelli lunghi e stai pensando di tagliarli, devi sapere che potresti venderli ad acquirenti in tutto il mondo per la creazione di parrucche, extension e gioielli. I compratori cercano capelli non trattati né tinti. Più i tuoi capelli sono lunghi e sani e più alto è il loro prezzo di mercato.

Parte 1 di 3:
Preparare i Capelli per la Vendita

  1. 1
    Non trattare i capelli. Quelli "naturali" hanno un valore di mercato più alto rispetto a quelli tinti, stirati chimicamente o con la permanente. Questi sono processi che danneggiano il capello e i compratori vogliono dei capelli incontaminati. Se i tuoi sono stati trattati, puoi ancora venderli, ma ti frutteranno meno denaro.
  2. 2
    Non usare il calore per acconciarli. Quando decidi di vendere i capelli, smetti di usare il phon, i ferri per arricciarli, le piastre o qualunque strumento a caldo. Il calore li danneggia, li spezza e ne abbassa il valore. Lascia i capelli al naturale per diversi mesi prima di pensare di venderli.
    • Evita anche i danni solari. Indossa un cappello quando passi del tempo all'aperto.
    • Il cloro della piscina secca i capelli.
  3. 3
    Usa uno shampoo senza solfati due o tre volte a settimana. I solfati seccano i capelli aumentando le probabilità che si spezzino e desquamino. Anche un lavaggio quotidiano li indebolisce perché elimina il sebo naturale che li rende brillanti e forti. Lavali con un detergente completamente naturale due o tre volte a settimana per mantenerli sani e in splendida forma.
  4. 4
    Mantieniti in buona salute. Un corpo sano ha dei capelli sani e dal colore vibrante. Se non stai molto bene, i capelli sono opachi. Nei mesi precedenti la vendita, segui questi consigli:
    • Mangia molte proteine e grassi sani omega-3, entrambi rendono i capelli forti e lucenti.
    • Mantieniti idratato così i capelli non saranno né opachi né secchi.
    • Non fumare perché il fumo di sigaretta si aggrappa ai capelli facendoli puzzare e opacizzandoli.
  5. 5
    Falli crescere a una lunghezza uniforme. Dovrebbero essere almeno 25 cm, ma più sono lunghi meglio è perché ogni centimetro in più significa un prezzo maggiore. Non farteli scalare dal parrucchiere, dato che i compratori preferiscono i capelli della medesima lunghezza. Puoi concederti una spuntatina di tanto in tanto per controllare le doppie punte, ma non esagerare perché ogni taglio si traduce in denaro perso.
  6. 6
    Non tagliare i capelli finché non trovi un compratore. Il loro valore è maggiore se sono stati appena tagliati. I compratori cercano dei capelli che abbiano ancora gli oli naturali mentre quelli tagliati da tempo sono piuttosto secchi e opachi.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Trovare un Compratore

  1. 1
    Valuta se vuoi vendere i capelli tramite un sito di terze parti. Questo è il modo per ottenere il prezzo maggiore possibile. Pubblica una fotografia dei tuoi capelli con una descrizione e le tue informazioni appariranno in una lista che i compratori controllano. Se qualcuno desidera i tuoi capelli, ti contatterà attraverso il sito per accordarsi sul prezzo. Riceverai il pagamento prima di tagliarti i capelli e di spedirli all'acquirente
    • I capelli lunghi, in ottime condizioni, dal colore o consistenza particolare raggiungono quotazioni molto elevate. Dei capelli da 62 cm ondulati e rossi naturali possono arrivare a 1000 euro. I capelli biondi, dritti e lunghi circa 50 cm sono valutati intorno ai 300 euro. I siti specializzati hanno anche un calcolatore che ti permette di capire quanto possano valere i tuoi.
    • Dovrai creare un account sul sito, seguire le istruzioni per caricare la foto, il prezzo e tutti gli altri dettagli. A questo punto non devi fare altro che aspettare il compratore interessato.
    • Se hai deciso di vendere i capelli attraverso un sito web, non tagliarli e non spedirli senza prima avere ricevuto il pagamento. Scatta una foto della tua chioma ancora intatta sulla tua testa e, a pagamento avvenuto, procedi al taglio e alla spedizione. In questo modo eviti delle truffe.
  2. 2
    Rivolgiti direttamente a un'azienda di parrucche. Verrai pagato meno ma sei sicuro di poter vendere i capelli. Fai delle ricerche online per scoprire quali aziende operano nella tua zona e chiama quelle che ti sembrano degne di maggior fiducia per chiedere informazioni e accordarti. Il più delle volte ti diranno quanto sono disposte a pagare. Infine taglia e spedisci loro i capelli, verrai pagato quando li riceveranno.
    • Le compagnie di parrucche ti imporranno delle procedure specifiche in merito alla cura dei capelli e sulla confezione per la spedizione.
    • Il più delle volte pagano a peso e a lunghezza. Dato che dovranno tagliare diversi centimetri per eliminare le doppie punte, verrai pagato solo per la lunghezza utilizzabile.
  3. 3
    Attento alle truffe. I capelli sono una merce preziosa e ci sono molte persone pronte ad approfittarsi della gente in difficoltà per speculare. Fai delle ricerche prima di accettare una proposta di acquisto. Cerca di raccogliere più opinioni possibili. A meno che tu abbia già trovato un'azienda di parrucche affidabile, non tagliare i capelli finché non hai ricevuto il pagamento in banca.
    • Le frodi sono un problema anche per il compratore. Alcuni possono chiedere di tagliare di persona i capelli o ti imporranno di rivolgerti a un parrucchiere di loro fiducia così che possano essere certi che si tratti di veri capelli umani, non di pelliccia animale né di capelli che provengono da altre parrucche.
    • Paypal è il metodo di pagamento migliore perché ci sono meno possibilità di contestazione e di mentire in merito all'invio di denaro. Inoltre dovresti dare all'acquirente un codice di tracciabilità della spedizione così che possa seguirla.
  4. 4
    Se hai deciso di non vendere i capelli, donali. Non tutti i capelli hanno mercato, purtroppo. Alcuni colori e alcune consistenze non sono apprezzate dai compratori perché le extensions o le parrucche non sarebbero vendibili. Tuttavia ci sono alcune aziende che saranno felici di ricevere i tuoi capelli appena tagliati come donazione.
    • Ci sono moltissime associazioni che si occupano di fornire alle persone che ne hanno bisogno delle parrucche a titolo gratuito.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Tagliare e Impacchettare i Capelli

  1. 1
    Se possibile, rivolgiti a un parrucchiere. Digli che dovrai donare i capelli e che desideri un taglio il più uniforme possibile. Sii molto specifico in merito, non lasciare che il parrucchiere faccia un taglio scalato o aggiunga volume hai capelli tagliati.
    • I capelli devono essere del tutto asciutti, quindi non lavarli prima del taglio.
    • Non usare prodotti o strumenti a caldo sui capelli prima del taglio.
  2. 2
    Legali in una coda. Non usare un fermacapelli con il metallo o l'elastico perché spezza le ciocche. Cerca di fare una coda ben dritta dalla nuca così potrai tagliarli nel modo più netto possibile vicino alla testa e allo stesso tempo tutta la ciocca conserverà la stessa lunghezza. Il parrucchiere dovrebbe tagliare appena sopra la coda.
    • Usa diversi fermagli per tenere la coda compatta; in alternativa fai una treccia, in tal modo i capelli rimarranno tutti uniti.
    • Mettili direttamente in un robusto sacchetto di plastica con la chiusura ermetica così da proteggerli durante la spedizione.
  3. 3
    Spedisci i capelli in base agli accordi che hai preso con l'acquirente. Cerca di riporli in una confezione ben sigillata così che non si sporchino o bagnino durante il trasporto. Ricordati di scegliere un metodo di spedizione con tracciabilità in modo da poter dare all'acquirente il codice.
    Pubblicità

Consigli

  • Se stai facendo crescere i capelli per venderli, evita di trattarli con tinte, decoloranti e permanenti. Se offri capelli naturali, il tuo ricavo sarà maggiore.
  • Se pubblichi foto dei capelli per venderli, assicurati che le immagini siano scattate alla luce del sole, in modo da evidenziare i colori naturali della capigliatura. Scatta delle foto con un metro per avere un riferimento sicuro della lunghezza complessiva, e magari segna la lunghezza che intendi tagliare con dei fermagli per un'ulteriore precisione negli accordi.
  • I prezzi sono bassi per capelli di lunghezza inferiore ai 50 centimetri, in quanto le parrucche e le extension sono molto diffuse. I prezzi salgono e raggiungono il massimo per capelli lunghi più di 70 centimetri. Il prezzo finale si basa sulla lunghezza e sulla pienezza, misurata in peso dei capelli tagliati. Solitamente si preferisce un taglio netto che lascia i capelli della stessa lunghezza.
  • Cerca di frequentare ambienti privi di fumo o altri contaminanti. Chi acquista cerca capelli di prima qualità.
  • È possibile donare i capelli ad alcune associazioni benefiche.
  • I colori naturali sono i più richiesti, a partire dal biondo platino, quindi i castani, i rossi e per finire i capelli neri che sono i più comuni e quindi meno richiesti.
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai attenzione ai possibili truffatori che potrebbero tentare di raggirarti con diversi metodi. Accetta solo pagamenti con Paypal.
  • Anche gli adulti che si sono sottoposti alla terapia contro il cancro hanno bisogno di una parrucca. Donare i tuoi capelli a qualcuno che ne ha bisogno fa una grande differenza nella sua vita.
  • Non aggiungere altri capelli a quelli che sono stati tagliati. Usa solo quelli che sono fissati fra loro con un elastico.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 32 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cura dei Capelli
In altre lingue

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità