Come Vestirsi Bene

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Pronta a rinnovare il guardaroba? Quando ci vestiamo bene, ci sentiamo molto più sicure di noi e piene di energie. Non importa a quanto ammonta il tuo budget: sicuramente puoi fare qualcosa per migliorare il look. Un piccolo appunto: questo articolo si rivolge prevalentemente a un pubblico femminile. Se sei un uomo, troverai consigli adatti a te cliccando questo link.

Parte 1 di 3:
Capire che cosa ti Valorizza

  1. 1
    Innanzitutto, guarda la taglia dei vestiti. Possono essere i più belli e alla moda del mondo, ma, se non ti stanno bene, non avrai l'aspetto migliore. I capi di abbigliamento troppo piccoli sembrano di scarsa qualità, e danno l'impressione che tu sia molto più in carne; quelli troppo grandi trasmettono un'idea di sciatteria.
    • Può essere difficile trovare vestiti della taglia giusta: per molte donne, la parte superiore del corpo è più voluminosa di quella inferiore, o viceversa. Generalmente, ti rendi conto che un abito ti sta bene se lo scollo rimane sempre al suo posto (sia quando sei seduta, sia quando sei in piedi), tutte le cuciture sono piatte e dritte, la stoffa non tira né si arriccia nella zona del torace o dei fianchi, il tessuto è aderente, ma non troppo stretto[1].
    • Se ultimamente sei ingrassata o dimagrita, è particolarmente importante buttare o modificare i vestiti che non ti stanno più bene. Prenditi tutto il tempo necessario per esaminare il guardaroba e capire cosa ti valorizza o ti sta male.
  2. 2
    Scopri i metodi più indicati per valorizzare il tuo fisico. Ogni donna ha un corpo diverso, e, all'interno di ogni categoria, ci sono poi varianti non indifferenti. In linea di massima, il fisico può essere a forma di mela, pera, banana o clessidra[2].
    • Le donne con il fisico a mela solitamente ingrassano nella zona centrale del corpo. Generalmente, vengono valorizzate da vestiti dalla linea ad A, ma anche da quelli che mettono in risalto il torace e la gambe, distogliendo l'attenzione dal punto vita.
    • Le donne con il fisico a pera sono magroline fino al punto vita, mentre tendono a ingrassare nella zona dei fianchi e delle cosce. Solitamente, vengono valorizzate da vestiti dalla linea ad A, maglie stratificate, gonne e pantaloni semplici e scuri.
    • Le donne con il fisico a banana sono magre e, solitamente, stanno bene praticamente con tutto. Possono però mettere in risalto il corpo indossando vestiti che creano curve. I pantaloni svasati, le maglie che stringono sul punto vita e le giacche sagomate aiutano a raggiungere questo obiettivo.
    • Le donne con il fisico a clessidra hanno un punto vita sottile, mentre i fianchi e il seno sono più pieni. Stanno molto bene con i vestiti su misura e gli abiti a portafoglio.
  3. 3
    Determina quali sono i colori che ti valorizzano. Prova a guardare le vene che si intravedono sotto la pelle del polso. Danno più sul verde o il blu[3]?
    • Se danno sul verde, la tua pelle ha un sottotono giallo. Ti stanno meglio i colori caldi, quindi sfoggia pure bianco crema, rosso, giallo, arancione, marrone, tonalità del verde e del blu con sottotono giallo. Evita i colori pastello.
    • Se danno sul blu, la tua pelle ha un sottotono rosato. Ti stanno meglio i colori freddi, quali bianco, pastello, rosso rubino, verde smeraldo, ecc.
    • Nel dubbio, puoi sempre puntare sui colori prevalentemente neutri. Il nero, il grigio e il marrone stanno benissimo quasi a tutte. Aggiungi sprazzi vivaci qui e là, come una collana blu elettrico o una cintura rossa, così i tuoi abbinamenti saranno più interessanti.
  4. 4
    Stabilisci quali sono le parti del corpo che non ti piace mettere in mostra. Per esempio, se mostrare le gambe o la zona centrale ti mette a disagio, tienilo a mente quando vai a fare shopping; in tal caso, evita di comprare minigonne o maglie aderenti sulla pancia.
  5. 5
    Preferisci i vestiti classici a quelli trendy. È più importante indossare vestiti che ti valorizzino e ti facciano sembrare più bella che seguire tutte le tendenze che compaiono all'orizzonte. Obbligarti a portare certi colori, tagli e stili solo perché le riviste di moda li hanno piazzati in copertina non ti farà sembrare ben vestita. Attieniti a quello che ti sta bene.
    • Allo stesso modo, non essere troppo rigida sul determinare quello che ti sta bene, altrimenti rischi di perderti l'opportunità di osare e provare qualcosa di nuovo. Sii disposta a sperimentare! Rimarrai sorpresa da quello che può offrirti un nuovo stile.
  6. 6
    Considera la comodità. I tuoi tentativi di valorizzarti non serviranno a niente se le scarpe sono talmente scomode da farti traballare o provocare la comparsa di vesciche, oppure i vestiti sono talmente stretti che ti obbligano a tirarli o sistemarli costantemente. Scegli capi che ti fanno sentire alla grande, e lo trasmetterai anche all'esterno.
  7. 7
    Prenditi adeguatamente cura dei tuoi vestiti. Per lavarli bene, leggi sempre le etichette e segui le istruzioni: in questo modo, sembreranno come nuovi per molto più tempo.
    • Inoltre, cerca di stirare gli indumenti che lo richiedono. Nessuno sta bene con i vestiti stropicciati addosso.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Sviluppare uno Stile Personale

  1. 1
    Esprimi te stessa. Ci sono scelte particolarmente azzeccate per ogni stile personale. Se hai uno stile girly, puoi indossare abitini tutti i giorni, altrimenti scegli pantaloni adatti al tuo tipo di fisico. Se pensi di avere un look più elegante, vestiti di conseguenza. Ti consideri bohemian? Idem. L'autenticità ti rende molto più attraente.
  2. 2
    Rendi più interessante il look usando gli accessori giusti. Dopo aver capito cosa ti valorizza, puoi provare a migliorare il tuo aspetto con scelte che ti aiutino a esprimere la tua individualità.
    • Ti piacciono i colori brillanti? Usali. Per andare al lavoro, indossa una gonna nera e una camicia color panna di qualità, ma aggiungi un paio di scarpe con il tacco a rocchetto rosse o un bracciale multicolor.
    • Se adori portare gioielli che si fanno notare, scegline uno al giorno. Gli orecchini a cerchio grandi possono impreziosire un paio di jeans e una t-shirt; una collana importante può rendere subito favoloso un outfit semplice per andare al lavoro.
  3. 3
    Prenditi qualche minuto per sfogliare riviste di moda o visitare siti di tendenza. Il punto non è scegliere un'immagine ed emularla. Invece, devi farti un'idea della gran varietà di stili disponibili e trovare ispirazione. Se sai che certi stili o colori ti attraggono puntualmente, saprai cosa cercare: devi solo provare ad adattare tutto quello che ti piace al tuo fisico e ai tuoi colori.
  4. 4
    Sviluppa look standard per i vari contesti della tua vita. Avere un repertorio di outfit che ti stanno bene e si adattano al tuo stile ti sarà di aiuto. Cerca di organizzare una rotazione con i look che sfoggerai al lavoro, nel weekend, in occasione di eventi eleganti o in qualsiasi altro contesto a cui partecipi regolarmente. L'approccio che avrai in queste situazioni trasmetterà molta più autostima.
  5. 5
    Vestiti appropriatamente per la tua età. In tanti trovano che le donne che si vestono come se fossero molto più grandi o più giovani abbiano un look raffazzonato o inadeguato. Qualunque sia la tua età, accettala! Invece di fare di tutto pur di sembrare più grande o più giovane, prova ad avere un aspetto strepitoso per una persona della tua età.
  6. 6
    Corri rischi calcolati. È meglio evitare di mescolare stampe folli di vari tipi e colori in un singolo outfit, ma puoi provare qualcosa di nuovo e diverso. La chiave è sfoggiarlo con una certa disinvoltura.
    • Per esempio, prova ad abbinare colori neutri a un articolo animal print, come una camicia dalla stampa leopardata sotto un cardigan nero.
    • In alternativa, puoi provare a indossare un articolo più rischioso e alla moda facendo in modo che il resto del look sia decisamente più discreto. Se adori le spalline enormi viste alle ultime sfilate, mettile! Ti basta abbinarle a un paio di pantaloni o una gonna semplice e neutra; evita gli accessori audaci [4].
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Aggiornare il Guardaroba

  1. 1
    Ripulisci l'armadio. Sbarazzati di tutto quello che non ti sta bene, che non indossi da due anni e che è in pessime condizioni. In questo modo, avrai dello spazio libero per introdurre pezzi nuovi e più funzionali.
    • Questi vestiti non vanno buttati nella spazzatura. Puoi darli in beneficenza o regalarli ad amiche e parenti. Se sono in condizioni decenti, prova a venderli.
  2. 2
    Stabilisci cosa ti serve. Dopo esserti liberata di tutti i vestiti inutili, dovresti fare una valutazione chiara e obiettiva dell'armadio per capire cosa manca. Le tue esigenze dipendono dal tuo stile di vita; in linea di massima, assicurati di avere:
    • Camicie e maglie casual.
    • Camicie eleganti.
    • Pullover.
    • Pantaloni; almeno un paio di jeans e un paio più elegante.
    • Vestiti informali.
    • Gonne informali.
    • Un cappotto autunnale (e anche uno più pesante, se vivi in un posto in cui fa molto freddo).
    • Almeno un paio di vestiti semi-formali o formali.
    • Scarpe; almeno un paio per allenarti e uno o due paia per le occasioni informali, professionali ed eleganti.
  3. 3
    Organizza un piano. Ora che sai cosa ti serve, vai a fare shopping! Tuttavia, non correre subito al centro commerciale. Ti risparmierai tempo e mal di testa facendo innanzitutto una ricerca online. Dai un'occhiata ai siti di alcuni negozi famosi e vedi cos'hanno da offrire. Se non noti niente di tuo gradimento, evitali; preferisci i punti vendita che si adattano al tuo stile.
  4. 4
    Provati i vestiti ogni volta che ne hai la possibilità. Sicuramente ti tenta comprare tutto con un solo click, ma avrai meno probabilità di prendere cantonate andando direttamente nei negozi che ti sembrano promettenti e provandoti i capi. Le taglie variano considerevolmente da un punto vendita all'altro, ed è difficile sapere cosa ti valorizza se non osservi la caduta di un indumento sul tuo corpo.
  5. 5
    Spendi saggiamente i tuoi soldi. Se il budget è limitato, inizia a cercare presso i punti vendita a basso costo. Non hai motivo di sperperare: se un vestito è fatto bene e ti cade a pennello, compralo pure e non avrai brutte sorprese. Detto questo, non necessariamente devi andare in cerca degli indumenti più economici che ci siano. Se un capo si rovina dopo appena due settimane dall'acquisto o cade a pezzi in lavatrice, non avrai fatto un grande affare[5].
    • Fai qualche ricerca in più online e compra durante i saldi. Ciò ti permette di scegliere articoli di buona fattura a prezzi decisamente inferiori.
    • Prova a investire in qualche pezzo chiave che potrai usare per anni e anni, come una gonna longuette per andare al lavoro o un vestito nero classico. Spendi di meno sugli articoli trendy, che non indosserai a lungo.
    • Non aver paura di fare dello shopping comparativo. Prima di acquistare qualcosa, fai un salto su internet per cercare un negozio che offra lo stesso capo a un prezzo più basso.
    Pubblicità

Consigli

  • Se non hai mai la più pallida idea di che cosa indossare, chiedi aiuto a una cara amica o parente. Le persone che ti conoscono meglio solitamente sanno cosa ti valorizza.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Fashion
Sommario dell'Articolo

Se vuoi vestirti bene, scegli abiti che non siano né troppo grandi né troppo piccoli, così che ti stiano bene addosso. In più, cerca di optare per uno stile classico anziché seguire le mode del momento, che cambiano rapidamente. Potrai anche scegliere i colori che ti stanno meglio, così come accessori che siano complementari con il colore dei tuoi capelli o dei tuoi occhi. Scegli inoltre vestiti nei quali ti senti comoda, così non starai sempre a sistemarteli. Per assicurarti che i vestiti siano adatti all’occasione, crea degli outfit per il lavoro e il tempo libero; in questo modo ti sentirai a tuo agio in qualsiasi situazione.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità