Come Viaggiare all'Estero da Soli

Ad alcuni piace viaggiare in compagnia, ma i più avventurosi preferiscono viaggiare da soli. Ecco alcuni consigli per chi sceglie di farlo.

Passaggi

  1. 1
    Studia bene le informazioni che hai a disposizione sulla cultura locale, le abitudini eccetera. Prendi in considerazione le guide Lonely Planet: sono complete e ce ne sono per ogni paese e città. Nelle guide, potrai leggere informazioni sulla cultura, la storia, gli hotel, i ristoranti, i luoghi da vedere, le cose a cui fare attenzione eccetera.
  2. 2
    Cerca di capire che una cultura straniera può considerare offensivi alcuni aspetti della tua cultura. Ad esempio, darsi delle pacche sulle spalle, o toccare la testa di un bambino, possono essere cose molto offensive in alcune culture. Persino stringersi la mano può esserlo. Cerca di leggere qualche informazione specifica sugli "shock culturali" che si possono subire quando si viaggia.
  3. 3
    Sii pronto ad assistere a manifestazioni di culture e abitudini che puoi trovare offensive. Fai delle ricerche e preparati.
  4. 4
    Tieniti aggiornato sulla situazione del posto in cui andrai, e evita zone pericolose. Controlla i siti di notizie dall'estero e il sito del Ministero degli Esteri per eventuali avvisi riguardanti quel paese.
  5. 5
    Le viaggiatrici solitarie devono fare particolarmente attenzione. Ad esempio, il Giappone e la Svezia dovrebbero essere sicuri, con le normali precauzioni. Le donne non dovrebbero MAI viaggiare da sole in Africa e nel Medio Oriente. Esistono delle liste di paesi considerati sicuri o non sicuri per le donne. Fai delle ricerche e usa il tuo buon senso.
  6. 6
    Fai delle ricerche sul clima, la stagione, e le temperature del posto in cui andrai. In questo modo potrai scegliere gli abiti migliori e più adatti (ad esempio, se vai a fare un trekking nella foresta pluviale, porta delle scarpe da trekking e dei vestiti impermeabili)
  7. 7
    Scopri cosa offre il posto in cui andrai in termini di divertimenti e posti da vedere. Leggi una guida prima di partire, e portala con te per consultarla.
  8. 8
    Chiedi aiuto a chi è già stato nel posto in cui andrai. Potranno darti delle utili raccomandazioni.
  9. 9
    Prepara tutte le cose necessarie in tempo: passaporto, medicine di emergenza, abbigliamento per il brutto tempo eccetera. Ci possono volere mesi per ottenere un passaporto.
  10. 10
    Procurati della valuta locale prima di partire. Sarai contento di averlo fatto, quando atterrerai stanco e disorientato in un aereporto che non conosci. Molte banche importanti vendono varie monete mondiali, tranne per quelle vietate. Se vai in una regione remota, porta un borsello per il contante e stacci molto attento. Se invece vai in un posto sviluppato e ricco, non dovresti avere problemi a usare carte di credito. Ma assicurati di questo prima di partire.
  11. 11
    Impara delle frasi utili nella lingua locale. Sapere l'inglese può non bastarti.
  12. 12
    Ricorda che in caso di voli internazionali è necessario arrivare all'aereoporto almeno tre ore prima della partenza. Controlla su internet lo stato del volo.
  13. 13
    Cerca un volo diretto, se possibile. Non scegliere un volo con scali solo per risparmiare soldi. Alla fine ti costerà di più, in termini di ritardi e perdite di tempo. Con i voli diretti inoltre è più difficile che si perdano i bagagli.
  14. 14
    Fai attenzione, soprattutto quando capita qualcosa di inaspettato.
  15. 15
    Nei paesi poveri, evita di prendere il taxi. Anche se alcuni tassisti sono onesti, molti sono dei criminali, che vogliono approfittare dei turisti da soli per derubarli o peggio. Può capitare che i turisti siano rapiti dai tassisti. Per ragioni di sicurezza, cerca di farti organizzare i trasferimenti dall'hotel: costerà di più, ma ti potrà salvare la vita.
  16. 16
    Se vai in un paese povero, alloggia solo in hotel in stile occidentale. Sono più cari, ma anche più sicuri, salutari e comodi.
  17. 17
    Se hai pochi soldi, scegli di viaggiare in paesi moderni e ricchi. Gli ostelli o gli alberghi da pochi soldi, nei paesi del terzo mondo, possono essere sporchi e poco sicuri. Se sei solo in grado di viaggiare in un paese del terzo mondo spendendo pochissimo, non ci andare.
  18. 18
    Stai lontano da attività illegali o comportamenti rischiosi. Non ne vale la pena, se il rischio è quello di essere sbattuto in una cella di un paese straniero (o peggio).
    Advertisement

Consigli

  • Fai una scansione del tuo passaporto e di altri documenti e mandateli per mail. In questo modo ne avrai sempre una copia online, nel caso tu perda gli originali.
  • Abbi un approccio avventuroso, divertiti, e instaura delle buone relazioni con le persone che incontrerai.
  • Portati sempre una mappa, e scrivi ogni informazioni che devi ricordare.
  • Viaggiare da solo non vuol dire che starai sempre da solo. Significa solo che avrai più opportunità di incontrare persone interessanti in un luogo lontano. Con alcune di queste persone potrai rimanere in contatto per tutta la vita.
Advertisement

Avvertenze

  • Non camminare con in mano una mappa o una guida. In questo modo faresti capire a tutti che sei un turista, cosa che può essere pericolosa.
  • A volte ti potrai sentire triste all'idea di aver lasciato amici e parenti. Parlane con loro quando li senti. Cerca di restare in posti dove ci sono tante persone - come ad esempio le sale comuni degli ostelli - per fare amicizia.
  • Quando conosci persone di una cultura diversa, devi mantenerti umile, per imparare e comprendere. Durante il viaggio è possibile visitare paesi che ampiano i nostri orizzonti, in tutti i sensi dell'espressione.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement