Come Viaggiare in Antartide

Un viaggio in Antartide è una delle esperienze più emozionanti che vivrai mai. Nonostante i costi, ne vale la pena. Infatti, è un'avventura che né tu né i tuoi compagni di viaggio dimenticherete mai. Sicuramente è una destinazione inospitale e distante, quindi un viaggio del genere non si può paragonare ad altri. Tuttavia, per gli esploratori intrepidi che vogliono assistere in prima persona alla maestosità del continente di ghiaccio, esistono numerose possibilità. Che tu voglia fare una crociera di qualche settimana o sorvolare il territorio in un solo giorno, con la giusta pianificazione (e un buon budget), sarà il viaggio della tua vita.

Metodo 1 di 3:
Scoprire l'Antartide a Bordo di un'Imbarcazione
Modifica

  1. 1
    Giungi a destinazione in crociera. Il modo più comune in assoluto per arrivare in Antartide è prendendo una nave speciale da crociera. Questi viaggi variano, ma solitamente hanno una durata compresa tra i 10 giorni e le 3 settimane [1]. A seconda del punto di partenza, puoi seguire vari cammini per arrivare alla penisola. I vantaggi di questo mezzo? Sulla nave viene fornito di tutto, e puoi vedere da vicino il posto con la relativa flora e fauna per un periodo di tempo esteso.
    • Quasi tutti i viaggi diretti alla regione peninsulare antartica partono da Ushuaia (Terra del Fuoco, Argentina), Port Stanley (Isole Falkland) e, in alcuni casi, Punta Arenas (Cile), Buenos Aires (Argentina) o Puerto Madryn (Argentina).
  2. 2
    Decidi se viaggiare su una nave da crociera grande o piccola. Esistono navi di diverse dimensioni con cui spostarti, da quelle più piccole, che possono accogliere 45 passeggeri circa, a quelle più grandi, con una capienza di 280 persone. Entrambi i metodi hanno vantaggi e svantaggi. In generale, più grande è la nave, più comoda e ben attrezzata sarà, però avrai meno opportunità di mettere piede in Antartide personalmente e vedere le attrazioni da vicino.
    • In alto mare, le navi più grandi sono le più comode, ma le regole rigide sulla quantità di persone che possono visitare la costa limitano le opportunità di vederla.
    • Le navi più piccole permettono di trascorrere più tempo sulla costa, questo perché le regole turistiche limitano l'approdo a gruppi di 100 visitatori [2].
    • Tutti gli operatori di navi da crociera affidabili sono registrati presso la International Association of Antarctica Tour Operators (IAATO), quindi consulta questo ente durante la pianificazione. L'organizzazione sostiene un turismo ecologico in Antartide [3].
    • I costi delle crociere variano, ma per un viaggio di 10 giorni potresti pagare almeno 4000 euro, mentre quelli più lunghi possono spaziare tra i 12000 e i 15000 euro [4].
  3. 3
    Naviga verso l'Antartide in yacht. È possibile giungere a destinazione con questo mezzo di trasporto, ma non è molto comune, ed è un metodo più adatto agli esperti che a un turista medio. Alcune imprese di yacht vengono autorizzate dalla IAATO e organizzano viaggi in Antartide: prova a metterti in contatto con loro [5]. Gli yacht solitamente partono da Ushuaia o Stanley e sono destinati solo ai viaggiatori più coraggiosi e avventurosi.
    • Per queste piccole imbarcazioni, le condizioni sono molto più pericolose rispetto alle grandi navi da crociera [6].
    • Si tratta di una soluzione molto onerosa, che potrebbe costare più di 900 euro al giorno per turista [7].
  4. 4
    Viaggia a bordo di una nave di rifornimento francese. Un'opzione eccentrica sarebbe quella di spostarsi con questo mezzo di trasporto nelle vesti di turista. La nave in questione, la Marion Dufresne II, parte da La Réunion, e il viaggio completo (andata e ritorno) dura un mese circa [8]. La quantità di turisti autorizzati a bordo è limitata, e dovrai metterti in contatto con agenzie di viaggio francesi per conoscere informazioni aggiornate in merito ai programmi di partenza, alla disponibilità e ai prezzi [9].
    • I prezzi minimi si aggirano sui 7000 euro mensili [10].
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Volare in Antartide
Modifica

  1. 1
    Sorvola l'Antartide. Il modo più semplice per vedere il continente è dall'alto. Puoi prenotare un volo turistico sull'Antartide, che ti permetterà di ammirare i meravigliosi paesaggi bianchi dalla comodità di un aereo. Un volo panoramico è una buona opzione per gli escursionisti che vogliono trascorrere poche ore in zona e tornare in giornata. Puoi apprezzare la vista mentre gli esperti danno delle spiegazioni. Nel frattempo, servono cibo e bevande ai passeggeri [11].
    • Attualmente, è possibile prendere un volo del genere solo dall'Australia [12].
    • Se vuoi provare questo metodo e prenotare presto, devi pianificare in anticipo.
    • Se vuoi esplorare il posto e vedere la flora e la fauna da vicino, non è la scelta più indicata per te.
    • A seconda del tuo sedile, i biglietti possono avere un costo compreso tra i 900 e i 7000 euro [13].
  2. 2
    Prendi un volo che atterri in Antartide. Se vuoi atterrare in questo continente, esistono diverse compagnie che offrono il servizio, e partono da svariati aeroporti. Il punto di partenza dipende dal resto del tuo viaggio, quindi pensa se sarebbe meglio intraprendere l'avventura dall'Australia, dal Cile, dal Sudafrica o dall'Argentina. Informati adeguatamente sugli orari di partenza. Tieni a mente che i voli diretti in Antartide sono molto meno frequenti e prevedibili di quelli normali [14].
    • Alcune aziende specializzate in viaggi avventurosi hanno offerte che includono atterraggio in Antartide, sci, campeggio e scalate [15].
    • Puoi volare fino all'Isola di re Giorgio da Punta Arenas, in Cile, e alloggiare in un campeggio per turisti [16].
  3. 3
    Informati sulle opzioni che combinano volo e crociera. Un'altra soluzione è scegliere un pacchetto volo-crociera, che riduce il tempo trascorso su una nave (evitando il notoriamente difficile stretto di Drake), ma ti permette comunque di vedere da vicino i paesaggi, la flora e la fauna. Puoi volare fino all'Isola di re Giorgio, per poi imbarcarti su una nave che ti farà scoprire la zona [17].
    • Se vuoi vedere da vicino il ghiaccio, la flora e la fauna, ma non vuoi trascorrere troppo tempo a bordo di una nave da crociera, potrebbe essere una buona opzione. Tuttavia, non sarà affatto economica.
    • Per un viaggio di 2 settimane, calcola un prezzo compreso tra i 9000 e i 13000 euro [18].
  4. 4
    Ricorda che le condizioni climatiche avverse possono rovinarti i piani. Tieni a mente che i voli sono soggetti a cancellazioni a causa di maltempo e altri problemi di sicurezza. In genere, questo vale per qualsiasi volo, ma le condizioni estreme del continente rendono molto più frequente il problema. L'approccio migliore per valutare le opzioni è leggere guide scritte appositamente per l'Antartide o consultare siti web specializzati, dal momento che i dettagli cambiano annualmente in base alla disponibilità e all'interesse.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Pianificare il Viaggio
Modifica

  1. 1
    Scegli il momento giusto per visitare l'Antartide. La stagione dei tour in questo continente dura circa 5 mesi, e si concentra durante l'estate dell'emisfero australe (da novembre a marzo) [19]. Negli altri momenti dell'anno, il freddo e il buio intralciano le attività turistiche, senza contare che le banchise polari bloccano il passaggio. Ricorda che, se da un lato alla fine della stagione ci saranno meno persone in giro, una buona parte della fauna se ne sarà già andata in direzione del mare. Ecco che cosa puoi aspettarti di vedere nei seguenti mesi:
    • A novembre, le banchise polari iniziano a rompersi e comincia la stagione di accoppiamento per i pinguini e altri uccelli.
    • A dicembre e a gennaio, si schiudono le uova dei pinguini, e nei luoghi di riproduzione si allevano i pulcini.
    • A febbraio e marzo, i pulcini di pinguino mettono le piume, gli adulti fanno la muta ed è facile avvistare le balene [20].
  2. 2
    Calcola delle uscite economiche consistenti. Per una destinazione turistica del genere, viaggiare senza spendere troppo è praticamente impossibile, tranne in rari casi. Come minimo, spenderai 4500 euro, una somma che copre le esigenze di base e non necessariamente ti consente di ottenere i migliori posti a sedere o opportunità.
    • È possibile trovare offerte economiche last minute su navi da crociera che partono da Ushuaia, in Argentina. Devi però stare in questa città, essere flessibile e disponibile a partire subito. È un'opzione rischiosa, ma se funziona potresti risparmiare un bel po' di soldi [21].
    • Se non vuoi visitare l'Antartide come turista, pensa ad altre opzioni, come unirti a una spedizione diretta in questo continente. In tal caso, probabilmente avrai bisogno di competenze tecniche, scientifiche, mediche o comunque rilevanti, come saper cucinare per un grande gruppo di persone. Inoltre, devi possedere esperienze professionali adatte a un impiego di questo tipo [22].
    • Un'altra possibilità è viaggiare come membro invitato di una squadra. Alcuni professionisti, come giornalisti, fotografi, artisti e così via, vengono invitati, e il loro viaggio viene pagato da chi li ha mandati a chiamare o li ha inviati in trasferta. Anche in questo caso, ciò dipende dalle tue abilità.
  3. 3
    Cerca di capire i rischi in fatto di salute e sicurezza. L'ambiente antartico è pericoloso per gli esseri umani. Il clima può peggiorare velocemente e fa sempre freddo, anche in estate (in questa stagione, la temperatura massima lungo la costa generalmente oscilla tra i 5 e i 13 °C). Bisogna anche prendere in considerazione ostacoli come crepacci sulle distese di ghiaccio e sui ghiacciai. Inoltre, i rischi di incendio sono elevati in un ambiente molto secco, quindi è necessario maneggiare con cura qualsiasi oggetto infiammabile.
    • Informati sulle attrezzature e i capi di abbigliamento che ti servono. Hai sicuramente bisogno di vestiti impermeabili qualitativamente buoni. Se non li possiedi, la nave da crociera generalmente li noleggia, ma potrebbero non adattarsi perfettamente a te [23].
    • Per l'Antartide, non sono previste vaccinazioni obbligatorie, ma dovresti essere in forma e godere di buona salute, perché il servizio medico è scarso e da condividere con altri passeggeri. Se sei affetto da un disturbo, esso dovrebbe essere spiegato nel dettaglio sotto forma di lettera dal tuo medico, specialmente se devi portarti medicinali.
  4. 4
    Rispetta la fragilità dell'ambiente antartico. Si tratta di una zona precaria, e oltre a spedizioni, basi e alcune visite turistiche, sono stati apportati ben pochi cambiamenti dagli umani. La natura incontaminata non ha paura dell'uomo proprio perché non è stata intaccata da interazioni negative a lungo termine. È importante rispettarla e assicurarsi che il turismo non abbia un impatto deleterio. I regolarmenti per i visitatori adottati dal Trattato Antartico regolano le azioni delle persone che vi mettono piede, quindi devi leggerli per prepararti al viaggio [24]. Ecco alcune delle norme principali da tenere a mente:
    • Non avvicinarti troppo alla flora e alla fauna e non arrecare disturbo.
    • Non disseminare rifiuti in giro.
    • Non deturpare niente: tutte le strutture costruite dall'uomo hanno importanza storica e molti rifugi vengono considerati patrimonio culturale. Non fare incisioni su pietre o altri elementi naturali.
    • Scatta semplicemente delle foto. Lascia le uova, i gusci, le piante, le pietre, i fossili, la terra e tutti gli altri elementi naturali lì dove li hai trovati.
  5. 5
    Vivi fino in fondo il viaggio della tua vita. È una di quelle esperienze indimenticabili o di cui non si può fare a meno di parlare. Se adori la bellezza incontaminata, le viste mozzafiato, l'opportunità di vedere una flora e una fauna interessanti e non hai problemi ad affrontare il freddo, potrebbe essere il viaggio perfetto: creerai ricordi da serbare gelosamente per il resto della tua vita.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Prepara i vestiti giusti per il clima: che visiti l'Antartide nel cuore di luglio o gennaio, ricorda che farà freddo.
  • Le guide turistiche attendibili si attengono alle misure turistiche indicate dal Trattato Antartico. Leggine il contenuto e le relative linee guida prima del viaggio.
  • Prima di partire, stipula l'assicurazione di viaggio, medica, di salute o di altro tipo che fa al caso tuo. Inoltre, parla con il tuo medico dei possibili disturbi che potrebbero trasformarsi in emergenze. Quando viaggi in Antartide, gli specialisti sono pochi.
  • Dato che questa esperienza comporta un costo economico notevole, è normale risparmiare per molti anni. Se hai messo da parte dei soldi a questo scopo, tieni a mente che dovrai cercare regolarmente informazioni aggiornate. È specialmente importante se stai facendo una ricerca ora in vista di un viaggio futuro. Infatti, devi adattarti agli eventuali cambiamenti apportati nel settore turistico dell'Antartide dovuti alle condizioni climatiche e alle ricerche.
  • Fai una ricerca su diversi tour, in modo da poter trovare quello che più ti interessa o che si adatta al tuo budget.
  • Informati accuratamente per sapere come comportarti da "bravo cittadino" nella natura selvaggia. Nessun governo esercita sovranità sull'Antartide, quindi devi attenerti alle regole previste da trattati e regolamenti internazionali.

AvvertenzeModifica

  • Le condizioni climatiche dell'Antartide sono estreme. Preparati a un sole intenso, a un forte vento, al ghiaccio e a un freddo rigido.
  • Visitare l'Antartide può essere relativamente costoso, ma se puoi permettertelo, sarà un tour incredibile.
  • Non lasciare tracce del tuo passaggio sul territorio: la tua presenza non deve avere alcun impatto.
  • Mettiti in contatto con il fabbricante della tua strumentazione fotografica per sapere se può resistere a condizioni climatiche estreme.

Cose che ti ServirannoModifica

  • Vestiti, scarpe e altri articoli appropriati, come occhialini, guanti e un passamontagna. Assicurati di chiedere ulteriori suggerimenti all'impresa turistica. Inoltre, informati su quello che ti verrà fornito
  • Medicinali che sei solito portare con te
  • Libri e diari per intrattenerti durante il viaggio
  • Macchina fotografica e caricabatterie; informati per sapere se funziona al freddo
  • Snack personali a cui non puoi rinunciare e che sai non verranno offerti dall'impresa turistica
  • Linee guida turistiche previste per l'Antartide e il Trattato Antartico. Puoi procurarti tutti questi documenti tramite internet prima di partire

Hai trovato utile questo articolo?

No