Come Vincere in Tutto

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Vuoi battere qualsiasi avversario incontri sul tuo cammino? Vuoi vincere sempre? Vuoi essere un vero vincente, riuscendo nei più importanti traguardi della vita? Ricordati che essere vincente è una mentalità e uno stile di vita; anche se non vincerai ogni singola sfida, solo chi non smette di impegnarsi e di lottare raggiunge la vittoria sul lungo periodo.

Metodo 1 di 2:
Vincere nei Giochi

  1. 1
    Gioca con metodo e strategia, rimanendo rilassato anche in condizioni di stress. Anche se il gioco richiede una certa rapidità, come per esempio gli speed chess o gli sport, il giocatore che mantiene la calma è solitamente quello che alla fine si ritira trionfante. Abituati a respirare in maniera regolare mentre giochi, prendendoti del tempo per fare la scelta migliore possibile quando è il tuo turno. Se sei rilassato e calmo ti verrà molto più facile valutare le varie opzioni e scegliere la migliore.[1]
  2. 2
    Analizza le esigenze e le debolezze del tuo avversario. Invece di cercare di immaginare cosa il tuo sfidante stia pensando, fatti domande più semplici ed efficaci. Per prima cosa chiediti: "Cosa vuole vincere il mio avversario?". Quindi: "Se fossi in lui, cosa mi preoccuperebbe di più? Qual è la sua debolezza?". Le risposte a queste due domande quasi sempre indicano una strategia valida da seguire.
    • Immagina di giocare a tennis contro un giocatore che ha un ottimo servizio, ma è più debole sotto rete. Questo giocatore tenderà a colpire la palla con forza, facendoti giocare sulla linea di fondo per evitare la zona sotto rete; tu invece dovresti invertire la tendenza costringendolo ad avvicinarsi con colpi corti e tagliati.
    • Nei giochi da tavolo, di carte o di strategia, chiediti cosa serve al tuo sfidante per raggiungere la vittoria. Come puoi impedirgli di ottenere quello che gli serve?
  3. 3
    Studia le migliori strategie per il gioco che pratichi. Se sei uno scacchista ci sono centinaia di libri che trattano in dettaglio mosse, metodi per interpretare l'avversario e strategie a lungo termine. Se invece giochi a carte, i matematici e teorici dei giochi hanno testato soluzioni per vincere quasi ogni gioco, e spesso queste si trovano gratuitamente su internet. Non cercare di imparare tutto tramite l'esperienza: studia i successi di altri giocatori e sfruttali a tuo vantaggio.
    • Oltre che fornirti strategie, leggere notizie e suggerimenti su un dato gioco ti aiuterà a riconoscere quando il tuo sfidante applica una di queste strategie, in modo da poterla contrastare rapidamente.
    • Anche gli atleti studiano regolarmente i più recenti progressi nella loro disciplina. Per esempio pensiamo al campione statunitense di salto triplo Christian Taylor: dopo essersi documentato con ricerche e studi scientifici, ha ribaltato la convinzione comune eseguendo salti brevi e rapidi invece che lunghi e lenti, vincendo così la medaglia d'oro alle Olimpiadi del 2016.[2]
  4. 4
    Individua schemi che si ripetono. Possono essere schemi di gioco o nel modo di agire dell'avversario. Chiunque si sforza di avere un comportamento casuale, ma ripeterà comunque di continuo gli stessi metodi, specie se crede che funzionino. Fare attenzione alle tendenze e schemi generali nel gioco può aiutarti a gestire gli avversari e ottenere la vittoria.
    • Se per esempio la squadra nemica sta facendo punti attaccando sul lato sinistro, non continuare a giocare e basta. Trova un modo di risolvere il problema sulla sinistra della tua squadra.
    • A "Carta, forbici e pietra" la maggior parte degli uomini gioca per prima la pietra, mentre le donne giocano la carta. Questo significa che dovrai cominciare sempre con carta: così è più probabile che vincerai o pareggerai. Se quando giochi fai attenzione a sequenze simili, capire il gioco del tuo avversario sarà come leggere un libro aperto.[3]
  5. 5
    Sfrutta il caso a tuo vantaggio. Così come tu analizzi gli schemi comportamentali del tuo avversario, puoi presumere che anche lui faccia lo stesso. Ogni qualvolta aggiungi elementi casuali, o semplicemente inverti i tuoi schemi, potresti coglierlo di sorpresa e ottenere un vantaggio. Non tutti i giochi ammettono elementi di casualità, ma cambiare tattica per confondere l'avversario di solito ti aiuterà passare in vantaggio.
    • Negli sport, per esempio nel calcio, puoi tirare da tutt'attorno all'area di rigore, non solo quando sei vicino alla porta. Costringi i tuoi avversari a muoversi per difendere sia fuori sia dentro l'area.
    • Segui la natura per riprodurre la casualità. Per esempio, se stai servendo a tennis, invece di tirare sempre sullo stesso lato o alternando, guarda l'orologio: se la lancetta dei minuti è fra 0 e 30 servi sulla destra, se è fra 31 e 60 servi sulla sinistra.
  6. 6
    Devi conoscere perfettamente le regole del gioco. Non puoi vincere se commetti falli o contravvieni alle regole. Per di più, conoscere bene le regole è il miglior modo per notare eventuali imbrogli e sapere esattamente quali strumenti e strategie hai a disposizione. Se stai facendo un gioco o partecipando a una gara, conoscere alla perfezione le regole ti dà già un vantaggio immediato.[4]
  7. 7
    Allena ogni singola abilità per migliorare complessivamente il tuo gioco. Prendi il poker, per esempio: anche se ci si può allenare semplicemente facendo molta pratica, i bravi giocatori sanno che per vincere devono concentrarsi su ogni parte del gioco. Quindi un giorno studiano quali mani giocare o non giocare, un altro giorno quando bluffare e un altro ancora come calcolare al volo le probabilità che escano le carte. Se eccelli nelle singole abilità, migliori radicalmente il tuo gioco nel complesso.
    • Per molti giochi, come gli scacchi, si trovano esercizi online, ovvero specifici scenari di gioco da risolvere in breve tempo.
    • Per questo motivo gli allenamenti sono indispensabili negli sport. Non pensare solo a ripetere lo stesso movimento di continuo: pensa a come userai un'abilità specifica per ottenere la vittoria.[5]
    • Sfide più complesse, come giocare ai videogiochi contro il computer o anche contro te stesso, sono ottimi modi di sviluppare le tue capacità nel tempo libero.
  8. 8
    Comunica in modo efficace e costante con eventuali compagni di squadra. Le squadre in cui si parla di più sono anche quelle che funzionano meglio. Dovresti mantenere una comunicazione continua riguardo alle mosse dei tuoi avversari, dove ti trovi, se hai bisogno di aiuto o supporto, o qualsiasi cambio di strategia. Non pensare che sia meglio sbrigartela da solo o stare in silenzio per mantenere la segretezza. Le migliori squadre sono in comunicazione costante tra loro.
    • Se capisci o trovi qualcosa di utile per tuoi compagni di squadra, informali.
    • Fornisci aggiornamenti costanti sul tuo gioco, come: "Questa la prendo io", "Mi serve aiuto", "Attento alle spalle" ecc.[6]
  9. 9
    Pratica dei trucchi psicologici. C'è un famoso episodio del Tour de France in cui Lance Armstrong, in testa dopo aver scalato una montagna molto ripida, vede un concorrente guadagnare terreno. Sebbene esausto, Armstrong muta la propria espressione in un sorriso allegro e rilassato e guarda indietro verso l'avversario, che invece sembra molto stanco. Questi, temendo che Lance non sia affatto stanco, si demoralizza, permettendo ad Armstrong di vincere con facilità. Puoi adottare lo stesso tipo di trucchi in qualsiasi gioco per guadagnare un vantaggio psicologico. Restare calmo e composto farà crollare i tuoi avversari.
    • Indipendentemente dal tipo di gioco, mantieni un'espressione impassibile. Le uniche emozioni da mostrare sono quelle che vuoi che il tuo nemico veda.
    • Se per qualche motivo bluffi al gioco, non rivelarlo all'avversario neanche se il bluff va a segno. Per la stessa ragione nei giochi di carte non si mostra mai la propria mano, se non quando si è costretti a farlo. In questo modo non si capirà quando bluffi o no.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Vincere nella Vita

  1. 1
    Definisci cosa significhi per te vincere nella vita. Qual è secondo te una vita di successo? Come ti vedi fra 3-4 anni, cosa stai facendo? Se queste domande ti risultano difficili, fattene altre più semplici per iniziare: vivi in città o in campagna? Vuoi lavorare da casa o vuoi salvare il mondo facendo beneficenza? Forse vuoi solo avere il tempo di praticare le tue passioni liberamente. Qualunque sia la tua risposta, i vincitori sono coloro che individuano il proprio traguardo, così possono progettare come raggiungerlo.
    • Gli obiettivi importanti non sono sempre facili da raggiungere. Non permettere che la difficoltà o la lunga durata di un'impresa ti scoraggi dal perseguirla.[7]
  2. 2
    Fai il lavoro preparatorio necessario a raggiungere il risultato. I vincenti sanno che il successo richiede un impegno prima dell'evento o della sfida in sé. La preparazione previene il rischio di ottenere risultati scarsi, quindi siediti con calma e abbozza le seguenti domande e le relative risposte:
    • "Cosa potrebbe andare storto con più probabilità?"
    • "Come posso prevenire problemi o inconvenienti?"
    • "Quali strumenti o materiali mi servono per raggiungere il risultato?"
    • "Quali azioni posso compiere ora per garantire la riuscita in futuro?"
  3. 3
    Non smettere mai di imparare, specialmente nell'ambito che ti interessa. I vincenti non "sanno tutto". In realtà è il contrario, perché sono consapevoli che sapere è potere e che c'è sempre da imparare. Leggi riviste del tuo settore, sviluppa una nuova abilità, vai a conferenze e seminari di tuo interesse. Anche se devi concentrarti sul tuo ambito di competenza, sappi che l'ispirazione può provenire da qualsiasi fonte. Una mente aperta ti porterà lontano, a prescindere da quello che fai.
    • Sii come una spugna, assorbendo quante più informazioni puoi ogni volta che ne hai l'occasione.
    • Più ti metti alla prova, più impari. Seguire la strada più difficile o lunga di solito viene ripagato dall’acquisizione di maggiore esperienza e know-how.[8] Otterrai una conoscenza molto più solida se lavori a qualcosa ogni singolo giorno, sviluppando la motivazione e costruendo percorsi mentali che ti renderanno più efficiente e vincente nel futuro.
  4. 4
    Impegnati per i tuoi obiettivi ogni singolo giorno invece che in sessioni intensive. C'è una grande differenza tra studiare un poco ogni giorno e cercare di accumulare informazioni la notte prima dell'esame. Anche se entrambe le strategie possono bastare a superare il test, quello che si impara con un unico sforzo concentrato viene dimenticato rapidamente.[9] Otterrai una conoscenza molto più solida se lavori a qualcosa ogni singolo giorno, sviluppando la tua motivazione e costruendo percorsi mentali che ti renderanno più efficiente e vincente nel futuro.[10]
    • Detto questo, non ti colpevolizzare se perdi un giorno, non è la fine del mondo. Il senso generale è quello di dedicarti regolarmente e sistematicamente ai tuoi obiettivi. Basterà che tu ti rimetta al passo il giorno successivo.
  5. 5
    Fermati ad analizzare i tuoi obiettivi, facendo degli assestamenti quando serve, con regolarità. I vincenti non si limitano a intraprendere un percorso e seguirlo ciecamente; fanno costantemente scorta di quello che li circonda e sono disposti a virare se si presenta un'opzione o un'idea migliore. Anche se ogni caso è diverso, un'analisi produttiva è facile da eseguire: prenditi 5-10 minuti di calma, quindi fatti le seguenti domande:
    • "Che problemi si presentano in questo momento?"
    • "Quanto è stata efficace l'ultima soluzione che ho adottato?"
    • "Cosa è cambiato dall'ultima volta che ho fatto dei progetti?"
    • "Qual è il risultato migliore a cui posso aspirare in questo momento?"
  6. 6
    Studia le abitudini dei migliori nel tuo ambito. Per esempio, se vuoi eccellere nel settore della finanza, dovresti seguire attentamente Warren Buffett, Elon Musk e gli altri giganti del mondo economico. Se vuoi diventare un musicista, studia come i tuoi modelli si sono esercitati e sono migliorati, se vuoi riproducendo i loro comportamenti. Invece di imitare i vincitori nelle loro performance pubbliche, cerca di praticare gli esercizi i che li hanno portati al successo.
    • Molte ore di pratica sono senza dubbio una caratteristica comune a tutti i vincenti. Dai Beatles che suonavano negli spettacoli notturni in Germania a Bill Gates chiuso in una stanza con i primi computer, i migliori hanno investito migliaia di ore di lavoro prima di riuscire nei propri obiettivi.
    • Un buon allenamento ti mette alla prova ed è pesante. È risaputo che Lance Armstrong portò con sé la bicicletta sulle Alpi durante l'inverno per prepararsi a scalare le stesse montagne al Tour de France in estate.
  7. 7
    Considera i fallimenti come sfide, non come ostacoli. I vincenti non vedono le sconfitte come la fine del percorso, bensì come un ostacolo necessario da scavalcare. Non c'è una singola persona di successo che non abbia dovuto superare un fallimento, perché la strada verso la grandezza è piena di sfide. Se consideri le battute d'arresto come dei test fatti apposta per renderti migliore e più forte, sarai sulla buona strada verso il successo in qualsiasi cosa tu faccia.
    • Le sfide ti costringono a imparare e adattarti al volo. Una mentalità aperta e flessibile ti aiuterà a gestire ogni difficoltà che incontrerai.
  8. 8
    Stabilisci le tue priorità in modo intelligente. Conosciamo tutti qualcuno che, per esempio, ha in mente un bellissimo romanzo ma non trova il tempo per scriverlo. Il problema di questa persona non è non trovare il tempo, ma non crearlo. Nessuno può fare un programma se non tu stesso, per cui abituati a stabilire le tue priorità in modo da essere sicuro al 100% di realizzarle. Se non sei tu a dedicare del tempo alle tue priorità nessun altro lo farà al posto tuo.
    • Metti da parte ogni giorno un po' di tempo per dedicarti ai tuoi obiettivi e progetti. Una volta che ricavi questo tempo per lavorare alle tue priorità è molto più semplice trasformarlo in un'abitudine.
    • Essere un vincente richiede anche sacrifici. Stabilire le priorità in modo da impegnarti nelle tue passioni può voler dire che dedicherai meno tempo e attenzione ad altre attività.[11]
  9. 9
    Sviluppa una mentalità da vincente. Devi essere psicologicamente e mentalmente preparato a vincere, quindi sii positivo e credi in te. Già pensando di poter vincere sarai più avanti di dove altri arriveranno mai. Al contrario, se sei convinto di fallire o non avere speranze, perderai effettivamente la motivazione necessaria a vincere.
    • Ricorda a te stesso non solo che vincerai, ma che meriti di vincere. La sete di vittoria e la speranza ti motiveranno anche se la situazione si fa difficile.[12]
    Pubblicità

Consigli

  • Credi in te stesso: questa è la parte più importante della vittoria.
  • Sii sportivo quando perdi.
  • Credi in te stesso anche quando nessuno crede che tu ce la possa fare. È sorprendente quanto puoi ottenere nella vita anche soltanto avendo fiducia in te stesso.
  • Gioca al meglio: se lo fai, vincerai sempre.
  • Non aver paura di commettere errori. Se ammetti di aver sbagliato dai a te stesso la possibilità di cambiare.
  • Impara ad accettare le critiche costruttive e impara dai tuoi errori. Se ti capita ti imbatterti in un idiota, continua per la tua strada e non lasciarti condizionare. Ma se ti sembra di imbatterti in idioti di continuo, forse il problema sei tu.
  • Quando giochi al meglio e ti impegni più che mai, non perdi mai davvero. Sarai comunque un vincente.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non barare mai, anche se non vieni scoperto. Vincere imbrogliando non è vincere.
  • Non avere compassione del tuo avversario.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità