Come Vivere Senza Elettricità

Che tu voglia abbandonare l'elettricità o che debba affrontare un blackout temporaneo in un prossimo futuro, devi sapere come vivere senza corrente elettrica. Anche se sembra innaturale vivere senza gli oggetti elettrici che ci aiutano nella vita di tutti i giorni, stare senza corrente elettrica è stata la norma fin dall'antichità. Con un po' di determinazione, un'attitudine positiva e un po' di semplicità puoi vivere senza corrente, che sia per un giorno o per il resto della tua vita.

Metodo 1 di 2:
Metodo 1: Staccarsi dalla Rete Elettrica

Parte 1: Luce e Riscaldamento

  1. 1
    Investi nelle energie alternative. Se stai progettando di staccarti dalla rete di distribuzione della corrente, devi trovare altri modi per avere energia in casa senza affidarti alle compagnie energetiche. Le fonti di energia rinnovabile sono una soluzione eccellente. Installa pannelli solari per imbrigliare la potenza del sole, costruisci turbine eoliche oppure genera energia attraverso un sistema idroelettrico. Potresti anche installare un generatore, in modo da produrre da solo la corrente necessaria ai tuoi elettrodomestici.[1]
  2. 2
    Progetta il tuo sistema di illuminazione. Ci sono diverse opzioni per illuminare al meglio la tua casa. Una delle migliori sono le lampade a kerosene. Puoi usare anche lampade a olio, candele o lampade da campeggio a batterie. È importante avere anche delle torce per alzarti durante la notte senza dover accendere lampade.[2]
  3. 3
    Coibenta la casa. Aggiungi uno strato di isolante ai muri di casa, in particolare nell'attico e intorno alle porte. Il calore sfugge attraverso le porte, le finestre, e dalla parte alta della casa. Crea un sistema di isolamento che lasci fuggire la minor quantità di calore possibile. Sigilla il lato inferiore delle porte.[3]
  4. 4
    Prendi in considerazione un riscaldamento centralizzato. Se non hai un camino o una stufa a legna dovresti procurartene una, specialmente se vivi in una zona con un clima freddo. Per riscaldare altre stanze della casa potresti costruire condotti di ventilazione dal tuo camino verso le altre stanze della casa.[4]
    Pubblicità

Parte 2: Cucinare

  1. 1
    Pensa a come vuoi cucinare. Uno dei modi migliori per cucinare senza usare l'elettricità è usare una stufa a legna. Quando il clima è troppo caldo per cucinare sulla stufa a legna, usa stufe a gas da campeggio, che funzionano esattamente come ogni altra stufa a gas.
  2. 2
    Coltiva un orto. Piuttosto che comprare frutta e verdura in un negozio, perché non crescere la tua? Con un po' di semi puoi trasformare il tuo giardino in un orto fiorente. Coltivare le tue piante sul tuo terreno significa anche evitare di ingerire molte sostanze a cui il cibo viene esposto.
  3. 3
    Alleva del bestiame. Se hai lo spazio per farlo, dovresti allevare del bestiame. Vacche, capre e pecore sono eccellenti fonti di latte e formaggi, i polli forniscono carne e uova, e i maiali ti aiutano a smaltire i rifiuti – oltre a essere una fonte di cibo. Puoi vendere, scambiare, e tenere la produzione del tuo bestiame.[5]
  4. 4
    Impara a conservare il cibo. Uno delle cose più importanti da fare quando vivi senza corrente elettrica è imparare a conservare il cibo senza frigorifero. Quasi tutto può essere invasettato, dalla frutta alle verdure, la carne e le uova. L'invasettamento è un eccellente metodo di conservazione. Se progetti di invasettare cibo su larga scala, dovresti dotarti di un invasettatore automatico – rende il processo molto più efficiente.
    Pubblicità

Parte 3: Altri Consigli Per Una Vita Senza Elettricità

  1. 1
    Costruisci una compostiera. Il compost è incredibilmente utile, specie se non vuoi pagare le tasse sui rifiuti. Oltre a essere di semplice costruzione, ti permetterà di avere un ottimo fertilizzante.
  2. 2
    Produci da te il fertilizzante. Una cosa molto semplice da fare se allevi del bestiame. Il tuo orto ti sarà grato se lo nutrirai con del fertilizzante organico fatto in casa.
  3. 3
    Specializzati su un prodotto di tua produzione per venderlo. Prendi in considerazione le tue capacità: sei bravo a cucire, cucinare, intagliare, costruire...? Fai i conti su quanto materiale ti serve per avviare una produzione in serie. Pensa anche a come trasformare i tuoi prodotti. Allevi pecore? Allora impara a lavorare a maglia o a fare il formaggio dal loro latte.
  4. 4
    Lava i vestiti a mano. Anche se sembra una cosa difficile, diventa semplice una volta acquisita un po' di esperienza. Strofina i vestiti su una tavola, sciacquali e stendili ad asciugare.
    • Il segreto per un bucato morbido è risciacquare con una o due tazze di aceto prima di stendere ad asciugare. L'aceto impedirà ai vestiti di seccarsi mentre asciugano.[6]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Metodo 2: Gestire un Blackout Temporaneo

Parte 1: Prepararsi all'Evenienza

  1. 1
    Fai un kit di emergenza. Oltre all'acqua e ai cibi non deperibili ci sono altre cose che dovrebbero essere sempre presenti in un kit di emergenza. Per esempio una torcia, batterie di ricambio, un coltello multifunzione (come un coltellino svizzero), un apriscatole, medicine per almeno una settimana, il necessario per le pulizie, denaro, una radio portatile, una coperta di emergenza.[7]
    • Dovresti anche fare una copia dei tuoi documenti. Tesserino sanitario, passaporto, residenza, certificato di nascita. Dovresti anche avere una mappa della zona e una lista di contatti di emergenza.
  2. 2
    Metti insieme un kit di pronto soccorso. Durante un blackout non si può mai sapere cosa succederà, o chi avrà bisogno di cure mediche, perciò è altamente consigliato tenere un kit di pronto soccorso in casa. Puoi comprare dei kit già pronti o mettere insieme il tuo kit con tutto il necessario. Per un elenco di quello che ti serve puoi leggere questo articolo.
  3. 3
    Tieni dell'acqua in casa. La Croce Rossa consiglia di tenere almeno 4 litri d'acqua per persona al giorno. Se possibile, tieni una riserva di una settimana. Se hai una famiglia di tre persone, dovresti tenerne 84 litri.
  4. 4
    Metti da parte del cibo non deperibile. Questi cibi richiedono poca o nessuna preparazione. Se non hai accesso a una fonte di calore, come una griglia o un fornello da campeggio (li tratteremo nella seconda parte), allora dovresti fare scorta di cibi che non necessitino di cottura.[8]
  5. 5
    Rintraccia i tuoi familiari. Se manca la corrente e ti trovi in una situazione di emergenza, usa il telefono per chiamare i tuoi familiari prima che si scarichi la batteria (non sarai in grado di ricaricarla, una volta scarica).
  6. 6
    Tieni qualche passatempo a portata di mano. Non potendo usare la TV, il computer o ogni altro strumento elettronico, dovrai trovare qualche passatempo. Ma ricorda che non dovresti sprecare le batterie della torcia per leggere un libro di notte. Se hai lanterne o candele, mettine una sul tavolo in modo che possano usarla tutti per leggere, giocare o parlare.
    Pubblicità

Parte 2: Luce e Riscaldamento

  1. 1
    Investi in fonti di luce alternative. Metti da parte diverse torce, lampade da campeggio, candele. Mettile in un posto facilmente raggiungibile al buio. Le candele sono ottime perché durano a lungo e non consumano batterie. Le lampade sono molto utili per vivere normalmente al buio. Mettine una in cucina quando fai da mangiare.
  2. 2
    Pensa al riscaldamento. Se hai un camino, fai una scorta di legna. Sigilla le stanze che non usi per evitare dispersioni di calore. Considera anche l'acquisto di una stufa a kerosene. Durante il funzionamento l'ambiente dovrà essere aerato o rischi l'avvelenamento da monossido di carbonio.[9]
  3. 3
    Usa la macchina per ricaricare i dispositivi elettronici. Se puoi raggiungere la tua macchina all'esterno, puoi ricaricare gli strumenti indispensabili come il cellulare e le torce. Usa l'accendisigari (è collegato alla batteria).
    Pubblicità

Parte 3: Cucinare

  1. 1
    Conserva al fresco i cibi deperibili. Il modo migliore per fare questo è comprare un blocco di ghiaccio secco, avvolgerlo nel giornale e metterlo nel congelatore. Cerca oggi stesso dove comprare il ghiaccio secco, in modo da sapere dove andare in caso di emergenza.[10]
    • Apri il frigo e il congelatore solo quando è assolutamente necessario. Puoi anche coprire il frigo con delle coperte spesse per mantenere bassa la temperatura al suo interno. Assicurati che le coperte non coprano le ventole del frigo.
  2. 2
    Consuma prima i cibi deperibili. Prima di cominciare a mangiare i cibi non deperibili, finisci quelli deperibili. Fallo entro il primo giorno di blackout, perché la maggior parte dei cibi deperibili non dovrebbe essere mangiata dopo essere rimasta per più di due ore a una temperatura superiore ai 4 °C.
    • Le eccezioni alla regola sono i formaggi duri o trattati, la frutta fresca e le verdure, il burro, la margarina e il pane.[11]
  3. 3
    Usa il gas per cucinare. Se hai un fornello a gas non avrai problemi per cucinare. Dovrai accendere i fuochi a mano, ma a parte questo non ci saranno problemi. Se invece hai i fornelli elettrici, di seguito sono elencati dei metodi alternativi per cucinare:[12]
    • Mai usare i fornelli per riscaldare la casa. Queste apparecchiature non sono progettate per questo e faranno salire in maniera pericolosa la quantità di monossido di carbonio nell'aria.
  4. 4
    Usa i fornelli da campeggio, o la griglia. Se hai dei fornelli da campeggio è ora di usarli. Questi fornelli funzionano essenzialmente alla stessa maniera dei normali fornelli da cucina a gas. Anche le griglie e i barbecue andranno bene in caso di blackout. Non usarli all'interno, rischi un'intossicazione da monossido di carbonio.
  5. 5
    Accendi il fuoco, se necessario. Se hai un camino, usalo. Se non ce l'hai, potresti dover accendere un falò in giardino. Se vivi in una zona dove i blackout sono frequenti e non hai un camino, dovresti considerare l'idea di dedicare una parte del tuo giardino per i falò.
  6. 6
    Vai a mangiare fuori, se puoi. Se puoi uscire di casa, potresti andare a mangiare fuori. Rimanere troppo chiuso in casa potrebbe farti impazzire, quindi se ne hai la possibilità vai a mangiare fuori.
    Pubblicità

Consigli

  • Se all'improvviso manca la corrente, non andare in panico. Vai a prendere una torcia, camminando con calma e attenzione.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Casa & Giardino

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità