Come preparare Spaghetti alle Vongole, Pinoli e Pistacchi di Bronte

Ecco una ricetta che con una modifica facilissima rende il piatto unico e creativo. Gli spaghetti alle vongole, pinoli e pistacchi di Bronte sono veramente squisiti e golosi. I vostri ospiti saranno sorpresi di tanta originalità.

Ingredienti

per 4 persone

  • Circa 20 pistacchi interi
  • Circa 20 pinoli
  • 1 spicchio d'aglio
  • 200 g di Pomodori pachino (opzionali)
  • 350 g di Vongole veraci
  • 400 g di Spaghetti
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Sale
  • Pepe
  • Peperoncino
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva

Passaggi

  1. 1
    Metti le vongole a spurgare per almeno un’ora in acqua e sale. Se il tempo non dovesse essere sufficiente, a fine cottura sarà possibile filtrare il sugo con un colino fino o con un tovagliolo bianco e pulito, eliminando i residui di sabbia.
  2. 2
    Metti a rosolare a fiamma bassa nell‘olio lo spicchio di aglio e il peperoncino. Quando l’aglio sarà poco dorato aggiungi le vongole, copri e alza la fiamma. Quando le vongole inziano ad aprirsi sfuma con il vino bianco e continua la cottura finchè non saranno tutte aperte.
  3. 3
    Nel frattempo fai lessare gli spaghetti in abbondante acqua non troppo salata, mentre in una padellina fai “sudare” i pinoli (fuoco medio alto per 5 minuti, non farli scurire). Taglia a pezzettini i pinoli sudati e i pistacchi creando una granella non troppo fine.
  4. 4
    A cottura ultimata degli spaghetti, versali nella padella con le vongole. Unisci 2/3 dei pistacchi e pinoli, e del pepe nero macinato. Riscalda e amalgama, aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura che avrai messo da parte.
  5. 5
    Impiatta gli spaghetti e spolverali con il terzo rimanente del mix di pistacchi e pinoli, e il prezzemolo.
  6. 6
    Finito.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Ricette

Riferimenti

  1. www.ticucinoperlefeste.com

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement